2 Luglio 2020 / / Idee

Le caratteristiche di una porta blindata sono numerose. Per garantire la massima sicurezza a un qualsiasi contesto abitativo o anche commerciale, la scelta ideale è rappresentata dalla porta blindata, una struttura estremamente resistente e robusta che consente di minimizzare i rischi di effrazione da parte di malintenzionati.

Una porta corazzata è costituita da vari componenti che, dopo essere stati assemblati insieme, devono venire ancorati alla struttura muraria di riferimento.

Componenti e caratteristiche di una porta blindata:

– controtelaio

rappresenta la struttura di collegamento con la parete su cui la porta viene fissata ed è realizzato in acciaio presso-piegato;

– telaio

è la parte che unisce il controtelaio all’anta della porta ed è costituito da una cornice in acciaio presso-piegato;

– anta

è la porta vera e propria, solitamente rivestita di pannelli;

– cerniere

si trovano inserite tra anta e telaio dalla parte opposta rispetto alla serratura e sono realizzate sempre con acciaio;

– serratura

costituisce la parte più importante dell’intera struttura e deve essere rispondente a determinati standard europei di sicurezza.

Pe avere la certezza di poter contare su un dispositivo rispondente a elevati standard qualitativi è necessario rivolgersi a ditte specializzate e competenti del settore, come Serrature24ore.com che, tra l’altro, assicura un’assistenza continua per qualsiasi intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria.

caratteristiche di una porta blindata

Requisiti e caratteristiche di una porta blindata

Per distinguere le varie tipologie di porta blindata sono state definite sei classi antieffrazione che, a seconda delle loro particolari prestazioni, assicurano garanzie di sicurezza sempre più perfezionate.

– Classe I

La porta può essere aperta da uno scassinatore improvvisato che si basa unicamente sulla forza fisica (calci, spinte, spallate) ma non dispone di arnesi specifici per l’effrazione.

– Classe II

La porta può essere aperta da un ladro che impiega coltelli, cunei o tenaglie, ma che comunque è poco esperto nell’effrazione.

– Classe III

La porta può essere aperta da uno scassinatore abbastanza abile, che utilizza piede di porco, cacciaviti o altre leve.

– Classe IV

È una porta corazzata piuttosto sicura che può cedere all’attacco di un ladro esperto che si serve di seghe, martelli, scalpelli o trapani portatili.

– Classe V

Si tratta di una porta blindata molto sicura, che viene montata nelle banche e nelle gioiellerie, in quanto può cedere all’attacco di scassinatori particolarmente esperti e forniti di trapani elettrici o seghe a sciabola.

– Classe VI

È una porta che non cede quasi mai all’effrazione e che può essere aperta soltanto utilizzando esplosivo.

Per le abitazioni di norma viene consigliata una porta di classe III oppure IV, che è in grado di offrire ottime prestazioni di sicurezza e non risulta eccessivamente pesante.

Accessori e caratteristiche di una porta blindata

La serratura rappresenta l’accessorio più importante della porta blindata in quanto costituisce il punto di maggiore vulnerabilità dell’intera struttura.
Pertanto la sua scelta deve essere fatta con particolare attenzione.

Il cilindro, che costituisce il nucleo della serratura, è composto da un corpo centrale in grado di comandare l’intero meccanismo.
Le serrature a ingranaggio sono dotate di cilindro di sicurezza a profilo europeo con meccanismo singolo oppure doppio.

Questi delicati ingranaggi necessitano di operazioni di manutenzione ordinaria e, qualora si blocchino, possono richiedere un pronto intervento indispensabile per rimettere in funzione la porta blindata.

Ditte come Serrature24ore Pronto Intervento Fabbro garantiscono interventi tempestivi da parte di professionisti esperti in grado di eliminare qualsiasi genere di problematica funzionale delle porte blindate.

Un accessorio di sicurezza che ormai viene montato su quasi tutte le porte blindate è il defender, consistente in una borchia in acciaio che viene applicata come protezione del cilindro della serratura.

Esso trova largo impiego per impedire i tentativi di effrazione che coinvolgono il cilindro, dato che non consente alcun margine d’azione agli strumenti di scasso di malintenzionati.

Prima di scegliere una porta blindata è necessario valutare bene l’impiego che si intende farne e soprattutto il suo rapporto qualità/prezzo.

caratteristiche di una porta blindata
caratteristiche di una porta blindata
caratteristiche di una porta blindata

L’articolo Caratteristiche di una porta blindata proviene da Architettura e design a Roma.

2 Luglio 2020 / / Laura Home Planner

Che siano al mare o in montagna, le vacanze estive sono essenziali per ricaricare le pile. Disconnettersi dalla propria routine, rallentando i propri ritmi, ci permette di ritrovare nuova energia per poter affrontare al meglio l’anno che verrà.

Si può dire che il Covid, oltre ad aver modificato le nostre abitudini, abbia modificato anche il nostro modo di vivere e pensare le vacanze.

Infatti, ad oggi ancora molte sono le restrizioni riguardo i viaggi fuori porta.

A decorrere dallo scorso 3 giugno 2020, la riapertura delle frontiere ha dato il via libera ad alcuni spostamenti. Fatte salve le limitazioni disposte per specifiche aree del territorio nazionale ed in relazione alla provenienza da Stati specifici –

non sono soggetti a restrizione gli spostamenti da/per i seguenti Stati:

  • Stati membri dell’Unione Europea
  • Stati parte dell’accordo di Schengen
  • Regno Unito e Irlanda del nord
  • Andorra, Principato di Monaco
  • Repubblica di San Marino, Città del Vaticano

Ovviamente, ogni spostamento deve essere fatto in totale sicurezza. Lavarsi regolarmente le mani, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale sono atti concreti alla prevenzione del contagio.

Sebbene la riapertura delle frontiere abbia concesso una maggiore libertà di movimento, le persone sembrano restie a viaggiare fuori dal proprio territorio nazionale. La sicurezza di sé quanto quella altrui, sembra essere un elemento focale.

A chiudere il cerchio, la ristrettezza economica seguita alla pandemia ed ovviamente determinante riguardo la scelta di vacanze future.

Pertanto, come saranno le prossime vacanze estive 2020?

Da un sondaggio effettuato da Eco BnB

– community online dedicata al turismo sostenibile –

le prossime vacanze avverranno in mete vicine, poco note e immerse nella natura. Di breve durata, si preferiranno soggiorni in case vacanze, alloggi con angolo cottura e glamping.

Disposti a rinunciare ai servizi come spa e ristorazione –

i viaggiatori cercheranno strutture ricettive attente all’igiene, con prezzi ragionevoli e prenotazioni flessibili. Quindi con cancellazione gratuita.

Dunque, delle vacanze in sicurezza. Con un occhio di riguardo verso la crescita di un turismo differente, sostenibile e nazionale.


B.

L’articolo VACANZE ESTIVE 2020? SI, MA DIFFERENTI. proviene da Laura Home Planner.

1 Luglio 2020 / / Decor

outdoor colori neutri

Le tonalità che vanno dal bianco al beige, così come le diverse gradazioni di grigio, diventano il miglior alleato del nuovo design d’interni grazie alla versatilità e leggerezza che donano agli spazi.

I colori neutri come il bianco, il beige, l’avorio, il marrone, il grigio o il nero si abbinano perfettamente agli interni dallo stile minimalista o nordico e la loro scelta condiziona il design delle case e la disposizione di ogni spazio.

Come ottenere il massimo dai colori neutri

Il vantaggio principale delle tonalità acromatiche è che possono abbinarsi a colori più vivaci e consentono di unire materiali e texture naturali con altri più elaborati. È il caso di quelle composizioni che mischiano la ceramica con il legno, il lino con la pietra o il metallo con il vimini.

I colori neutri aumentano la luminosità degli spazi e influiscono sull’immagine di pulizia e igiene di cui hanno bisogno le aree come il bagno, la cucina o il terrazzo.

Prima di selezionare la palette cromatica da aggiungere alla tua casa, il consiglio è di progettare una moodboard con le diverse miscele di colori che desideri applicare in base al design degli interni che sceglierai.

soggiorno nelle gradazioni del grigio

Soggiorni neutri

Per progettare un soggiorno con arredi neutri, puoi intercalare tessuti leggeri e setosi, come il velluto o il raso, a colori come il bianco o il grigio. I pavimenti in pietra naturale o la pietra ceramica STON-KER di Porcelanosa e Venis possono essere il complemento perfetto per questo mix&match.

Un’altra opzione è quella di fondere il bianco con il legno. Il parquet ceramico Par-ker di Porcelanosa o il legno ceramico Starwood esalteranno l’aspetto caldo e la resistenza dei soggiorni con un tocco più rustico.

terrazza dai colori neutri

Il comfort dei salotti

I colori neutri consigliati per i salotti includono i vari tipi di bianco, di beige o di marrone, tre tonalità che rafforzeranno gli spazi dotati di legno naturale o ceramico e che possono essere integrate con rivestimenti a effetto ondulato o sabbioso.

camera da letto in bianco e neige

Soluzioni pratiche per la camera da letto

L’arredamento neutro della camera da letto può passare per pareti e pavimenti bianchi, tessuti leggeri in lino e cotone, mobili laccati in bianco o testiere realizzate con il minerale compatto Fitwall™ di Krion. Questa superficie solida è caratterizzata da un’elevata resistenza alle alte temperature, alla flessione e alle radiazioni solari e la sua assenza di porosità consente una migliore pulizia.

cucina con isola dai colori neutri

Il trionfo del beige nelle cucine

Le cucine di Gamadecor come Wabi E9.30 XLight Bottega Caliza Silk E2.65 Sugi Black Sugi Té hanno come tonalità predominante il beige. Vale lo stesso per il compatto minerale sinterizzato XTONE, che si ispira alle texture e allo splendore del marmo di Carrara.

sanitari sospesi colori neutri

Bagni neutri: la chiave del Wellness

Il minimalismo ‘total white’ o le strutture in bianco e nero possono dare al bagno un’aria più autentica e originale. Se desideri dare un tocco di colore ai servizi igienici, Noken ti consente di personalizzare i lavandini, i water e i piatti doccia in qualunque colore della tabella RAL.

Scopri di più sui colori neutri

Cosa sono i colori neutri

Si considerano colori neutri quelli a bassa saturazione o intensità. In questa definizione rientrerebbero il bianco, il nero o il grigio. Anche i colori terra, brunastri e metallici possono essere considerati neutri.

Quali colori si abbinano meglio a quelli neutri

I colori neutri si possono abbinare a qualsiasi tonalità, sia che si tratti di colori vivaci (gialli, arancioni, verdi o rossi) che di colori tenui.

Quali combinazioni sono di tendenza

Le tonalità calde neutre come grigio e talpa, nero e crema, marrone e crema, oro e crema, beige con un tocco di rosso e crema e avorio sono alcune delle tendenze più popolari nel design degli interni.

L’articolo I colori neutri irrinunciabili per questa estate proviene da Dettagli Home Decor.

1 Luglio 2020 / / Dettagli Home Decor

Déco Décowood classic

La scelta della pavimentazione per il bordo piscina è un dettaglio che fa la differenza. Per questo occorre sceglierla con attenzione, valutando le diverse soluzioni e trovando il giusto compromesso tra estetica e funzionalità.

Pavimenti in legno composito: caratteristiche e vantaggi

Il sistema di pavimentazione modulare in legno composito nasce grazie alla miscelazione di ma­teriali naturali (mediamente circa il 60% di polvere di legno), materiali polimerici (circa 30%) e additivi (circa 10%). Gra­zie alla sua composizione, questo prodotto è in grado di ga­rantire eccezionali prestazioni in termini di resistenza agli agenti atmosferici, chimici e meccanici, come urti, sfrega­mento o calpestio. Le aziende che producono questo tipo di pavimento sono anche particolarmente attente all’ecologia: tutta la farina di legno utilizzata nelle fasi di produzione, in­fatti, proviene da scarti di lavorazione selezionati, di conse­guenza non viene abbattuto nessun albero.

I vantaggi di una pavimentazione per il bordo piscina in legno composito:

  • È antiscivolo e ha fughe minime.
  • Richiede pochissima manutenzione.
  • Il suo colore resta invariato nel tempo.
  • È molto resistente: non si scheggia, non si deteriora.

I pavimenti Déco per bordi piscina eleganti e in armonia con l’ambiente

Uno dei luoghi preferiti in cui trascorrere l’estate è a bordo piscina: che sia un ambiente classico, moderno, esotico, lo stile viene definito, oltre che dalla piscina, dalla pavimentazione circostante che caratterizza il luogo al primo sguardo.

Le doghe in legno composito UltraShield® by Déco e Décowood, grazie alla combinazione di innovazione, qualità, durata ed estetica, sono le vere protagoniste e sono in grado di valorizzare l’ambiente in piena armonia con l’architettura e il paesaggio.

Dèco UltraShield

UltraShield® by Déco è  il profilo in legno composito di nuova generazione caratterizzato da un’unica combinazione di innovazione, qualità, durata ed estetica. Il suo rivestimento superficiale, uno speciale scudo plastico, estruso insieme al mix-prodotto interno, protegge la doga rendendola durevole, resistente ed immune da variazioni di colore nel tempo. Questo scudo dona una incomparabile resistenza a graffi e macchie e permette un’eccellente resa estetica. Il risultato è, quindi, un profilo che offre il calore del legno naturale e i vantaggi del legno composito. È immune da qualsiasi tipo di aggressione esterna, naturale, ambientale o chimica, ed è resistente fino a 25 anni dalla posa, senza bisogno di manutenzione. Grazie ad un innovativo sistema di installazione, il prodotto permette inoltre di contenere sensibilmente la dilatazione naturale delle doghe.

Déco UltraShield antique

In linea con la filosofia Déco, questo rivestimento è eco-sostenibile: la farina di legno che lo compone è ricavata da trucioli riciclati ed è quindi ad impatto zero sulla  deforestazione e la componente in HDPE (polietilene ad alta densità) è un sostituto del PVC completamente biodecomponibile.

Décowood Classic

Un altro legno composito di Déco è Décowood Classic: frutto di una tecnologia attuale, sintesi tra legno e palstica, è anch’esso garantito 25 anni dalla posa ed ha straordinarie performance. Si tratta di un materiale imputrescibile, assolutamente immune da qualsiasi tipo di aggressione esterna: da quelle naturali come insetti, termiti, funghi e altri microrganismi, pioggia, grandine, neve e raggi UV, a quelle chimiche, come acidi diluiti e soluzioni saline o clorate. Una gamma prodotti in grado di offrire un mix di valori unico per caratteristiche tecniche, estetiche e di budget.

Per maggiori informazioni www.decodecking.it

L’articolo Pavimentazione bordo piscina in legno composito: estetica e funzionalità proviene da Dettagli Home Decor.

1 Luglio 2020 / / Charme and More

Ames è un’azienda tedesca creata nel 2006 da Ana María Calderón Kayser, la direttrice artistica di origini colombiane.

La marca ames propone collezioni di arredi e complementi per interni ed esterni che combinano con talento il migliore artigianato colombiano con il design contemporaneo.

Una linea di mobili e accessori audaci e colorati, caratterizzati da tradizione e modernità, da storia e innovazione, da forma e bellezza.

Una collezione dallo spirito multi-etnico che coniuga la produzione sostenibile con la tradizione colombiana e il design contemporaneo.

Il brand lavora in collaborazione con importanti designer come Sebastian Herkner, Pauline Deltour, Mae Engelgeer, Erla Sólveig Óskarsdóttir e Reinhard Dienes per realizzare oggetti di carattere dal design esclusivo e unico in grado di trasformare i vostri interni e rendere accogliente e ecosostenibile il living a cielo aperto.

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-2

Tavolino e sedie Caribe.

Una collezione di mobili da esterno dai colori vibranti firmata da Sebastian Herkner.

Caribe è interamente prodotta artigianalmente a Santa Marta, sulla costa Caraibica in Colombia. Rafael e i suoi amici tessono a mano i fili di plastica riciclata in base ad una tecnica tradizionale della loro regione chiamata ‘’Momposino’’. Le combinazioni di colori luminiose e fresche si ispirano alla vivacità della costa caraibica.

Ph via
Ph via

 La lounge chair Maraca del designer tedesco Sebastian Herkner è  ispirata alle tradizionali amache colombiane. Il motivo a righe folkloristico, le combinazioni di colori luminosi e freschi portano allegria! Di grande qualità, la fodera 100% cotone è intrecciata a mano, unicamente da donne, nella provincia di Bolívar, sulla costa nord della Colombia.  Nei piccoli villaggi del Bolívar, ogni donna ha il suo telaio. La fibra di cotone è tinta naturalmente con l’aiuto di semi, foglie, noci e radici.

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-maraca
Dalla collaborazione tra ames et Sebastian Herkner nasce Maraca, che si ispira alle classiche amache colombiane.

ames-tavolino

Il tavolino La Che fa tesoro delle preziose tecniche artigianali di intreccio dei popoli autoctoni colombiani. Il designer Sebastian Herkner ha ripreso questa modalità di intreccio per proporla in questa serie di tavoiini fabbricati nelle province  delle Ande con la tipica fibra naturale del posto, il fiqué.

Ph. via
Ph. via

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-5

Poltrona della Collezione Circo deriva dal progetto Sala, nato da un viaggio in Colombia fatto da Sebastian Herkner.

In un desiderio di apportare alle sue creazioni originalità e autenticità, ha incontrato gli artigiani locali che hanno saputo preservare e trasmettere durante i secoli un vero e proprio know-how e dei metodi di produzione tradizionale.

Leggera e flessibile, dalla linea sinuosa è realizzata con fili di plastica riciclata, intrecciati a mano.

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo  sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram , Facebook e Pinterest per non perdere i post.

*Questo post contiene linkaffiliati.
 

L’articolo Lo stile colorato di ames per arredare gli spazi all’aperto. proviene da Charme and More.