19 Ottobre 2021 / / Dettagli Home Decor

soggiorno decorato per Naatale

Con l’arrivo dell’Autunno è già tempo di pensare all’organizzazione del Natale.

L’Autunno è il momento perfetto per cominciare ad organizzare i giorni di festa, le attività da fare in quei giorni in compagnia di tutta la famiglia e per iniziare a confrontare le offerte con riguardo agli addobbi per il Natale interni ed esterni per organizzarli al meglio.

L’allestimento, specie quello luminoso, è una componente fondamentale quando si tratta di ricreare l’atmosfera natalizia, piena di gioia, di serenità e di festeggiamenti. Nel progettare l’allestimento luminoso, ormai da alcuni anni, un posto di rilievo viene assegnato alle luminarie di Natale, in grado di avvolgere l’intero albero e di renderlo scintillante. In gergo tecnico, questo tipo di luminarie di Natale sono dette catene di luce. Entrando nei dettagli, le catene di luce sono caratterizzate da una successione di micro-led all’interno di un lungo cavo in PVC di colore verde.

luminarie di Natale
immagini Luminal Park

Se il desiderio è quello di animare il giardino, i negozi online e i punti vendita fisici propongono un vasto assortimento di figure luminose come renne, slitte, pupazzi di neve e set di stelle tra cui scegliere. Un’idea apprezzata tantissimo dai bambini. Se ciò non dovesse bastare, si potrebbe aggiungere un tocco di eleganza all’ambiente esterno, inserendo delle cascate di luci tra i rami.

luci led Natale
 immagine via Unsplush

Le funzionalità garantite dalle catene di luce

Il mercato delle catene di luce si amplia di anno in anno in virtù della messa in commercio di prodotti con nuove funzionalità. Di recente, sono comparse anche in Italia delle catene di luce capaci di riprodurre un bianco caldo ed accogliente, l’ideale per ricreare un’atmosfera suggestiva durante le feste natalizie. Questo interessante aspetto è merito della riduzione della distanza tra i micro-led e del posizionamento degli stessi in direzione opposta.

Da sottolineare anche l’interesse degli italiani per le catene luminose con tecnologia RGB, controllabili da apposita applicazione mediante un collegamento Wi-Fi o Bluetooth. Con esse, non c’è davvero limite alla fantasia, potendo disegnare tantissimi effetti luminosi. In particolare, si potrà regolare la luminosità, la velocità e l’intensità dei colori, impostando dall’applicazione dei timer per l’accensione e lo spegnimento del nastro luminoso. La tavolozza dei colori ricomprende ben 16 milioni di differenti tonalità. Senza dimenticare che quelle di ultima generazione offrono anche la possibilità di mixare suoni ed effetti luminosi durante i canti natalizi, lasciando a bocca aperta amici e parenti.

decorazioni luminose a Natale
 immagini via Pinterest

Una valida alternativa alle catene di luce: i rami led

Se non ami dedicare del tempo agli addobbi natalizi da interno oppure ne hai sempre poco a disposizione ma non intendi rinunciare ad un’atmosfera magica, oggigiorno ci sono delle valide alternative alle catene di luce, come i rami led. Si tratta di rami di luce, spesso di colore marrone, dalla lunghezza variabile così da poter adattarsi facilmente alle dimensioni della parete. Su ciascuno dei rami, sono posizionati 8-9 led dal diametro di 5 millimetri emananti una calda luce bianca.

Essendo la struttura in PVC, i rami risultano modellabili a piacimento. L’effetto scenico migliora se il prodotto viene posizionato vicino ai rami di una betulla o all’interno di una composizione floreale, ponendo in risalto solo le luci alle estremità. Altre volte, i rami led seguono le forme di archi o di volte grazie al pratico gancio di fissaggio.

Il costo di una decorazione con gruppi di rami che raggiungono i 3 metri di lunghezza si aggira sugli 80 euro, tanto per fare un rapido esempio. In conclusione, quello appena descritto è un piccolo investimento per donare all’ingresso di casa, al salotto o ad altro angolo buio, un tocco di classe.

L’articolo Ricreare un’atmosfera magica per Natale: 3 idee proviene da Dettagli Home Decor.

19 Ottobre 2021 / / Charme and More

Max Mara celebra il suo 70esimo anniversario con una collezione speciale per l’autunno inverno 2021-22.

Il brand nasce nel 1951 a Reggio Emilia dal visionario Achille Maramotti con il nome di “Confezioni Maramotti” pensando alle “mogli dei notai e dei dottori”.  

Il nome dell’azienda,  oggi è sotto la direzione creativa di Ian Griffiths, cambiò nel 1956 in Max Mara; Max come massimo, simbolo di forza e potenza e Mara è l’abbreviazione del cognome del fondatore.

«La donna Max Mara è come una regina. Ha aperto la strada dal 1951, quando Achille Maramotti fondò Max Mara pensando alle “mogli di avvocati e dottori”. Un’ottima decisione. Perché quelle donne forti e determinate hanno continuato ad affermarsi sul posto di lavoro. E Max Mara è sempre stato al loro fianco»

~ Ian Griffiths
 

La nuova collezione e la campagna pubblicitaria fotografata e diretta da Steven Meisel omaggiano la donna Max Mara e la strada cha ha fatto, una donna che, come la definisce il brand è una  “regina”: forte e determinata, ambiziosa e instancabile.

 
 

Max Mara è sinonimo di eleganza e qualità artigianale, classica e mai fuori tempo, quindi perché non integrare il nostro guardaroba invernale con alcuni dei modelli iconici del brand? 

Capi in maglia, pantaloni e gonne sartoriali, l’iconico cappotto 101801 dall’inconfondibile linea over, sono perfetti per affrontare i mesi più freddi dell’anno.

Immancabili, i nuovi bomber oversize e le giacche “thornproof” in alpaca morbidissima con tasche utility. Si indossano con kilt, calze spesse e scarpe resistenti. Per finire impeccabili tailleur in tattersall a scacchi, i tartan grafici, le maglie oversize a lavorazione aran, le toppe in velluto e gli eleganti jabot in organza.

La palette cromatica di tinte neutre accostate ai toni del giallo e del verde bottiglia, le silhouette sofisticate e essenziali e i materiali pregiati sono gli elementi chiave di questa collezione celebrativa che punta sul comfort senza mettere in secondo piano l’eleganza.

Alla campagna ha collaborato come Fashion Editor Carine Roitfeld, ex direttrice di Vogue Francia. L’hair styling è a cura di Olivier Schawalder e il trucco è stato affidato alla make-up Artist Pat McGrath.

Giaccone corto in orsetto di alpaca e lana dalla linea over con maniche raglan davanti e a giro dietro e collo a camicia. Giaccone teddy corto di ispirazione biker dalla linea over realizzato in una texture di alpaca e lana su base di seta.

 

 

©MAX MARA, Photography by Steven Meisel

Clicca qui per scoprire alcuni capi della collezione Anniversary.

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi su Instagram , Facebook e Pinterest.

*Questo post contiene link affiliati.

 

L’articolo 70 anni di Max Mara proviene da Charme and More.