30 Aprile 2021 / / Idee

L’articolo Sicurezza in casa: tutti i vantaggi di installare un allarme domestico è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

Quando usciamo di casa per andare al lavoro oppure per allontanarci e fare qualche giorno di vacanza, breve o lunga che sia, vogliamo sempre essere sicuri che tutto ciò che è contenuto nel nostro appartamento non diventi oggetto delle attenzioni di qualche malintenzionato. Ma come fare? Certamente occorre dotarsi di una porta blindata e, specialmente nel caso in cui si viva ai piani bassi, è bene rinforzare le finestre con delle sbarre (oltre magari a montare vetri infrangibili). Sarà comunque utile installare anche un allarme domestico, che avrà una assoluta funzione dissuasiva e renderà la casa una fortezza sicura mantenendo gli accessi ben protetti. Vediamo in questo approfondimento quali sono i buoni motivi e i vantaggi che stanno dietro alla scelta di dotare l’appartamento di un impianto d’allarme, la cui installazione spetterà all’elettricista di fiducia.

Proteggere gli oggetti di valore e dissuadere i malintenzionati

Abbiamo accennato al fatto che già la semplice presenza di un allarme domestico potrà fare da deterrente all’attività criminale. Se specialmente le telecamere emettono luci oppure sono ben visibili anche dall’esterno, le possibilità che il colpo venga tentato calano drasticamente.

Uscire di casa inserendo l’allarme equivale a schermare letteralmente la casa. Senza contare il fatto che i sistemi di sicurezza domestici, oltre a proteggere il perimetro, mettono anche al riparo la proprietà stessa e gli oggetti di valore in essa contenuti (anche nel caso in cui sia presente una cassetta di sicurezza).

Il sistema d’allarme evita danneggiamenti inutili e scongiura le effrazioni, specialmente nel caso in cui questi apparecchi siano progettati per avvisare le forze dell’ordine di un’azione criminale in corso.

allarme domestico
Foto di Markus Spiske da Pexels

Meno ansia e stress: si vive l’assenza con più serenità

Sapere di essere al sicuro, assieme alla propria famiglia, aiuta ovviamente a ridurre i livelli di stress e ansia che – specie in questo periodo storico complicato – sono spesso alle stelle. Il sistema monitora costantemente le condizioni della casa e si prende cura della sua sicurezza: è come se qualcuno controllasse costantemente l’abitazione in nostra assenza. La tranquillità di sapere che cose, valori e persone all’interno sono al sicuro non ha prezzo.

Photo by Direct Media from StockSnap

Senza contare il fatto che i moderni impianti di sicurezza domestica consentono di controllare la situazione da remoto, in puro stile smart home. Si può vedere quello che sta accadendo proprio di fronte alla casa, in modo da arginare le azioni dei malintenzionati. Ci sono anche videocitofoni che è possibile attivare tramite app, in modo da poter sempre rispondere e non dare l’impressione che l’appartamento in un certo momento sia vuoto.

Molto spesso, inoltre, i sistemi di sicurezza possiedono funzionalità antipanico che permettono a chi si trovi all’interno della casa di lanciare un segnale di emergenza nel caso in cui stia avvenendo un tentativo di accesso indesiderato e il sistema di allarme non risulti inserito. Infine, sarà utile sottolineare come le compagnie assicurative provvedano – in caso di presenza di un sistema di sicurezza domestica, visto il ridotto rischio di furti e scassi – a ridurre i tassi di assicurazione dei proprietari.

L’articolo Sicurezza in casa: tutti i vantaggi di installare un allarme domestico è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

29 Aprile 2021 / / Dettagli Home Decor

ombrellone sulla terrazza

Riparano dal sole e dalla calura estiva. E’ questo il primo pensiero che salta in mente pensando agli ombrelloni da giardino. Un’efficace barriera contro i raggi UV, un’oasi di freschezza nelle calde giornate estive. Un elemento funzionale prima che un elemento di arredo capace di impreziosire gli esterni con eleganza, portando una nota di colore in giardino o in terrazza.

Poggesi presenta UP

UP è il nuovo ombrellone a palo centrale di Poggesi nato dalla volontà di creare un modello semplice da aprire e chiudere, poco invasivo e adatto anche agli spazi di dimensioni più contenute, ma senza perdere di vista estetica e resistenza.

Up è studiato per essere leggero e di semplice utilizzo. E’ dotato di uno speciale movimento a spinta che permette di aprirlo con assoluta maneggevolezza e velocità, grazie ad un perno posto sul collano inferiore. Per chiuderlo poi non bisogna far altro che tirare la manovella verso il basso.

ombrellone da giardino a palo centrale

Le misure di copertura arrivano ad un massimo di soli 300x200cm proprio per assicurare un semplice movimento di chiusura a spinta. Le dimensioni contenute lo rendono l’elemento perfetto per essere inserito in contesti esterni di dimensioni ridotte come bordi piscina e terrazze, siano esse private ma commerciali.

Gli ombrelloni sono accessori fondamentali per sfruttare a pieno i nostri ambienti outdoor in tutti i momenti dell’anno. E come tali non possono prescindere la funzione pratica da quella estetica. E viceversa. UP soddisfa entrambe le esigenze e mantiene tutte le caratteristiche dei prodotti a marchio Poggesi. Resistenza, durabilità, personalizzazione e produzione completamente “Made in Italy”.

ombrellone a bordo piscina

UP è l’ombrellone dallo stile classico, versatile e maneggevole, che può essere facilmente utilizzato e spostato senza particolare fatica. Quindi l’ideale per essere inserito in ogni contesto architettonico, disegnando l’ombra con stile anche in piccole zone verdi.

In fase di acquisto anche per UP è possibile scegliere tra varie finiture per la struttura e diverse nuance a catalogo per il telo, che spaziano dalle tonalità più classiche a quelle più moderne in stile “aggressive”.

L’articolo UP di Poggesi: l’ombrellone dalle dimensioni ridotte per spazi outdoor più piccoli proviene da Dettagli Home Decor.

29 Aprile 2021 / / Dettagli Home Decor

Tra le isole della Grecia con il maggior numero di ville in affitto, Mykonos si colloca al primo posto. Oggi vi presentiamo  Villa Papyrella, un rifugio per le vacanze con sei camere da letto che predilige l’autenticità.

Costruita negli anni ’80, la casa è stata recentemente ristrutturata dallo studio Architecture Research Practice in collaborazione con i proprietari, l’architetto greco Sofia Xanthakou e il gallerista e mercante d’arte Andreas Melas , senza cancellare il suo carattere originale. Arredata con oggetti di design selezionati dai proprietari, pezzi vintage e opere d’arte originali, Villa Papyrella offre un ambiente rilassato e familiare tipico dello stile mediterraneo, con una raffinatezza discreta.

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Arroccata sulla collina sopra il porto, a soli cinque minuti di auto dal paese, la casa gode di viste panoramiche sul mare che danno la possibilità agli ospiti di osservare traghetti e navi da crociera che navigano tra le isole. Sono infatti questi panorami privilegiati che hanno ispirato il nome della villa: ‘papyrella’ è una primitiva barca ricavata dagli steli della pianta di papiro che veniva usata 10.000 anni fa nelle Cicladi per viaggiare da un’isola all’altra.

Costruita su due livelli, la casa segue il pendio naturale della collina con le zone giorno principali e tre camere da letto situate al livello superiore, mentre altre due camere da letto sono al piano inferiore. Questa distribuzione garantisce una vista panoramica sul mare senza ostacoli da tutte le stanze. Una guest house indipendente contiene una sesta camera da letto mentre la proprietà dispone anche di una cappella. Al livello inferiore, l’ampia terrazza con piscina è il fulcro della casa durante il giorno, mentre una serie di terrazze e balconi più piccoli consentono agli ospiti di godersi il panorama in totale privacy.

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Internamente il fascino dello stile mediterraneo incontra la raffinatezza contemporanea. Pareti imbiancate a calce, soffitti in legno dipinti di bianco, porte e finestre in legno di una fresca tonalità menta richiamano la tradizione dell’isola creando interni luminosi e ariosi. Tutto questo mentre i pavimenti in terrazzo così come i piani in marmo esaltano l’estetica di raffinata semplicità ed evocano un senso di eleganza incontaminata.

La tavolozza di colori tenui dei toni del bianco è completata da tocchi pastello, mentre le sedie metalliche di colore rosso e blu insieme ai tessuti vivaci aggiungono accenti colorati. I mobili vintage mescolati a elementi d’arredo contemporanei abbinati a una collezione stravagante di oggetti di design e opere d’arte donano un’estetica eclettica retrò e moderna che incarna la personalità unica di Papyrella.

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

Villa Papyrella Mykonos

fotografie Yorgos Kordakis

L’articolo A Mykonos una casa dove il fascino dello stile mediterraneo incontra la raffinatezza contemporanea proviene da Dettagli Home Decor.

29 Aprile 2021 / / Charme and More

La Festa della Mamma è dietro l’angolo e un bel mazzo di fiori freschi risulta sempre un regalo molto gradito.

Qualsiasi bouquet è adatto a questa occasione, ma per un fare un regalo speciale vediamo quali sono i fiori da scegliere.

La potentilla è il fiore simbolo dell’amore materno. In condizioni climatiche avverse e durante la notte, é in grado di chiudere le foglie in modo da proteggere i suoi fiori: esattamente come una mamma farebbe coi suoi figli.

Le rose rosse simboleggiano l’amore eterno da parte dei figli, ma sono anche un modo per esaltare l’eleganza della nostra mamma speciale. Quelle rosa, invece, esprimono tenerezza e gratitudine e sono perfette per ringraziare una mamma, per il suo ennesimo gesto d’amore nei nostri confronti.

Anche il tulipano, coloratissimo e dal profumo inconfondibile, viene tradizionalmente associato ai regali per una mamma. Come simbolo di un nuovo inizio, esprime non solo l’amore che proviamo ma anche il nostro sostegno per una nuova avventura lavorativa o personale

Anche in questo caso le tonalità più delicate, rosa o bianche rappresentano amore dolce e familiarità.

Per creare uno splendido mazzo di fiori si possono scegliere anche le dalie, le orchidee,  i gigli e le azalee  che simboleggiano l’ amore profondo e la femminilità.

Ecco alcuni bouquet selezionati su The Colvin   per celebrare tutte le Mamme del mondo con un gesto d’amore unico, raffinato ed elegante. 

Charme and More ti offre uno sconto* del  12%, valido fino al 9 maggio inserendo al momento dell’ordine il codice: MD21IT

(*Offerta valida su qualsiasi ordine, non cumulabile con altri sconti e/o promozioni in corso, né con abbonamenti. Il codice è utilizzabile una sola volta.)

Color to life è un bouquet di tulipani pieno di gioia e amore sincero, perfetto per festeggiare una persona davvero speciale!
Amore puro, pace e rinascita sono i loro significati principali, rendendo il bouquet di tulipani bianchi Cool Momma ideale per le mamme davvero uniche.
Always Together, il bouquet di gigli rosa e bianchi è l’emblema del desiderio e del piacere di vivere i piccoli piaceri della vita. Un bouquet super profumato che unisce gigli bianchi e rosa.
Se anche tu credi che gli abbracci della mamma siano i migliori del mondo, questo bouquet è davvero perfetto per lei. Ma non solo i suoi, anche quelli delle donne che è stata come una mamma per te. Ora che abbracciare è diventato difficile, questo è il bouquet di gigli bianchi è perfetto per trasmetter il potere di questo gesto.Best Hugs
So Funny è un bouquet che combina rose e limonium con eucalipto e lentisco, assicurandoti di strappare alla tua mamma un bellissimo sorriso.
I consigli di una mamma non falliscono mai. Che siano frutto della sua esperienza o perché ti conosce meglio di chiunque altro, la mamma è colei che sa sempre cosa fare. Wise Like Her è un bouquet che dura a lungo e sorprende con le sue tonalità rosa, crema, bianco e verde.
La Festa della Mamma è dedicata a tutte le mamme. Colei che ti ha messo al mondo, la nonna che non sbaglia mai o colei che si prende cura dei tuoi figli come una madre.  Il bouquet Mother of Petals ha un design elegante dai toni salmone, bordeaux, crema, tè e un pizzico di blu dato dall’eryngium.

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest.


 

L’articolo Fiori freschi per la Festa della Mamma. proviene da Charme and More.

29 Aprile 2021 / / Dettagli Home Decor

Grazie alle nuove tecnologie oggi puoi ricavare un secondo bagno completo in qualsiasi zona della casa senza opere murarie invasive e costose. La soluzione si chiama Sanitrit.

Per soddisfare nuove esigenze abitative, spesso può essere necessario riorganizzare gli spazi della propria casa aggiungendo ad esempio dei sanitari, creando un nuovo bagno completo in camera da letto o sfruttando una stanza adibita ad altro. Tutto questo è finalmente possibile senza incorrere in lavori lunghi e onerosi che prevedono interventi di muratura o l’aggiunta di nuove tubature, basta infatti avere l’adduzione dell’acqua ovvero i tubi che portano l’acqua pulita dall’acquedotto alla vostra casa.

Le soluzioni Sanitrit per realizzare un nuovo bagno dove prima non c’era

Oggi grazie ai prodotti Sanitrit, marchio leader a livello mondiale nel settore degli apparecchi sanitari di SFA Group, è possibile realizzare un nuovo bagno dove vuoi e senza grandi opere.

Se il bagno si trova in una zona della casa lontana dalla colonna di scarico principale, come ad esempio in soffitta o nel seminterrato, è necessario intervenire per fare sì che le acque reflue confluiscano nella colonna principale e Sanitrit ha sempre la soluzione più adatta. Di seguito alcune delle soluzioni Sanitrit.

Partiamo con Sanidesign,  una struttura autoportante che “nasconde” al suo interno sia il trituratore (normalmente installato dietro il wc) sia la cassetta di risciacquo (possono essere installate la maggior parte delle cassette presenti sul mercato; il trituratore e la cassetta di risciacquo vanno acquistati separatamente).

wc con cassetta porta trituratore

Sanidesign è disponibile con due profondità differenti: 26 cm o 16 cm, a seconda che venga collocato al suo interno un trituratore classico della gamma Sanitrit (a scelta tra Sanitrit Up, Sanitop Up, Saniplus Up) o di spessore ridotto (Sanislim). In base al tipo di trituratore che viene installato al suo interno, Sanidesign permette di collegare anche più utenze fino a gestire un bagno completo ma è adatto esclusivamente a wc a terra.

In armonia con le più attuali tendenze di arredo del bagno, Sanidesign è disponibile nelle seguenti finiture: bianco lucido e acciaio satinato. Per offrire il massimo della personalizzazione, Sanidesign è anche disponibile anche in versione neutra, da piastrellare o da dipingere.

Installare la struttura di Sanidesign è estremamente semplice in quanto non occorrono ulteriori interventi rispetto a quelli previsti per l’installazione di un normale trituratore.

wc con trituratore

Saniplus UP è il trituratore adattabile a tutti i wc che permette di creare un secondo bagno in qualsiasi parte della propria abitazione (anche sotto il livello fognario) e non necessita di lunghe e costose opere di ristrutturazione murarie, in quanto si possono lasciare i tubi a vista o nasconderli nelle pareti. È in grado di superare le pendenze, consentendo di arrivare all’apparato fognario quando questi non si trova nella posizione consona per favorire un allacciamento normale. Anche Saniplus UP è ideale per creare un bagno completo, infatti permette di collegare oltre al wc anche il lavabo, la doccia e il bidet.

wc sospeso con trituratore

La linea Sanicompact di Sanitrit si compone di wc con trituratore integrato particolarmente silenziosi. Confortevoli, affidabili e con un design moderno, questa linea è la soluzione ideale per bagni dalle dimensioni ridotte o per chi desidera gestire al meglio la riorganizzazione degli spazi domestici. Grazie al sistema “Dual Flush”, la gamma Sanicompact è la più ecologica del mercato in termini di risparmio idrico: il sistema di doppio scarico permette infatti di utilizzare, a seconda delle necessità, solo 1.8 o 3 litri di acqua con un risparmio d’acqua di oltre 13.000 litri (13 m3) se confrontato con un wc tradizionale dotato di uno scarico 3/6 litri (comparazione fatta tenendo conto del consumo annuo di una famiglia di 4 persone). Tra le novità 2021 Sanicompact Comfort + il WC sospeso dotato di telaio universale autoportante regolabile in altezza, particolarmente silenzioso (51 dB(A)) e che può essere collegato anche al lavabo. Dal design moderno, è dotato di sedile a caduta ammortizzata e si può fissare a qualsiasi tipo di muro, anche cartongesso.

wc sospeso con trituratore

Disponibile anche nella versione Sanicompact Comfort + Applique completo di WC + telaio + rivestimento: una soluzione completa e rapida da installare.

Quante volte si è desiderato avere una doccia confortevole e di design in uno spazio che originariamente non era stato pensato per uso bagno?  Con Sanifloor Plus Tray puoi realizzare una pratica doccia superando i vincoli degli scarichi.

Sanifloor Plus di Sanitrit

Sanifloor Plus Tray è composto da pompa, piatto doccia e piletta, tutto il necessario per installare una nuova doccia senza grandi lavori di muratura. Il piatto doccia ha uno spessore di 5,5 cm ed è disponibile in 4 versioni: 80×80, 90×90, 100×80 e 120×80 cm.

Sanifloor Plus Tray è dotato di sistema di rilevamento Wireless, posizionato tra la piletta e la pompa, che permette performance di funzionamento uniche nel mercato: l’acqua che entra nel sifone attiva automaticamente la pompa utilizzando il sistema di rilevamento incorporato nello scarico; l’acqua viene poi aspirata e evacuata alla condotta principale.

Naturalmente, oltre a una gamma completa di prodotti che permettono la gestione delle acque chiare e scure, Sanitrit ha una rete capillare di Centri Assistenza su tutto il territorio che garantisce un intervento rapido e professionale a domicilio.

Per scoprire tutte le soluzioni Sanitrit visita il sito www.sanitri.it

L’articolo Realizza un nuovo bagno dove vuoi e senza grandi opere proviene da Dettagli Home Decor.

29 Aprile 2021 / / Dettagli Home Decor

tappeto su misura nel living

Endless di Illulian, marchio di riferimento per la produzione di tappeti di lusso, è stato scelto per arredare un appartamento privato di 250 mq ubicato al piano nobile di un palazzo storico all’interno dell’esclusivo Quadrilatero della Moda di Milano.

Il concept del progetto di interior firmato AquiliAlberg Architects esprime a pieno il background del prestigioso studio di architettura che fonda le sue radici nella contaminazione tra grafica, arte ed architettura maturata in un percorso ricco di esperienze internazionali.

Partendo da un’analisi approfondita dei gusti, delle radici, delle passioni e della storia del committente e delle diverse pulsioni estetiche e funzionali il progetto ha visto la totale riorganizzazione degli spazi al centimetro con l’obiettivo di riflettere l’unicità di un gusto contemporaneo senza rinunciare all’alchimia domestica e al comfort di tecnologie all’avanguardia, assicurando ai componenti della famiglia al contempo privacy e uno spazio comune di condivisione quotidiana.

Da qui un lavoro sartoriale, cifra distintiva dello Studio, che ha visto la sperimentazione di combinazioni di colori, materiali e proporzioni per intercettare una nuova estetica, un mood contemporaneo in grado di dare spazio alle passioni e alle collezioni di famiglia, dagli importanti arredi di design ai ricordi più privati.

Il risultato è una narrazione morbida, con lievi contrasti tra passato e presente in cui ben si inserisce il tappeto ENDLESS realizzato su misura da Illulian, protagonista del living di oltre 100 metri quadrati.

living stile Mid Century

livinng stile Mid Century

Appartenente alla Limited Edition e disegnato da AquiliAlberg Architects, Endless trae ispirazione dal movimento dell’Optical art di cui approfondisce la ricerca dell’illusione bidimensionale, stimolando attraverso linee e colori il coinvolgimento dell’osservatore.

Il pattern ha uno sviluppo essenzialmente grafico, basato su una rotazione continua di linee e campiture che, partendo da un quadrato centrale, esprimono un’illusione di movimento inducendo a uno stato percettivo molto coinvolgente. L’osservatore diventa così parte integrante in un dialogo continuo tra l’oggetto disegnato e il contesto in cui è inserito, dando vita ad una serie di letture ed interpretazioni personali ed inedite. La scelta dei colori, dei diversi spessori e delle differenti lavorazioni attraverso accostamenti e opportune ripetizioni, contribuiscono ad enfatizzare lo spirito progettuale alla base di Endless.

soggiorno con arredi di design

Un modello di alto valore estetico lavorato a mano da esperti artigiani in Nepal, utilizzando materie prime di altissima qualità – lana himalayana, seta naturale e colori vegetali – la cui accentuata dinamica grafica ritma lo spazio in un flusso palpabile di design dallo straordinario effetto decorativo.

 

L’articolo Il tappeto Endless di Illulian protagonista del living di un appartamento nel Quadrilatero della Moda proviene da Dettagli Home Decor.

29 Aprile 2021 / / Dettagli Home Decor

Living Divani Gallery Milano

In occasione della Milano Design City, Living Divani Gallery ha rinnovato il suo allestimento per presentare la Collezione Indoor 2021 .

Protagonista della scena la famiglia di imbottiti Sumo, a firma Piero Lissoni, che completa la proposta affiancando alla variante divano e dormeuse con base lenticolare, lanciata nel corso del 2020, nuovi divani ed elementi quali panche, tavolini e poltrona, in un unicum fluido che comprende anche i nuovi coffee table Moon di Mist-o e la poltrona Lemni di Marco Lavit.

Living Divani Gallery Milano

Tributo all’essenza dell’eleganza, il divano Sumo infonde dinamismo, carattere ed energia allo spazio con la sua linea unica, rigorosa ma fluida, che per questo 2021 si ispira ad un’idea di confort più̀ classica e rigorosa: la nuova variante sfoggia infatti un pianale in legno di noce canaletto, ora segno perfettamente orizzontale, su cui poggiano volumi di diversi spessori, dall’imbottitura più sottile della seduta, ai braccioli maestosi, allo schienale che si curva e alleggerisce nella parte retrostante, mostrando la base d’appoggio lignea, con la possibilità di aggiungere un meccanismo poggiatesta regolabile su varie posizioni che ne modifica l’altezza totale oltre al confort ad interpretare nuove attitudini e rituali dei corpi e delle menti.

Living Divani Gallery Milano

Completano la proposta la poltrona Sumo, un totem in scena dove i pesi sono accuratamente bilanciati dall’occhio misurato del suo demiurgo Piero Lissoni; la nuova panca Sumo, dove cuscini d’appoggio di diverse misure si abbinano a piano in legno, a cui poter combinare eleganti e funzionali contenitori colorati e con il tavolino Sumo disponibile in noce canaletto o marmo, tra cui debutta il Forest Green, dalla superficie screziata, per riscoprire il piacere della matericità e degli inaspettati giochi di accostamenti.

Living Divani Gallery Milano

Offre un inaspettato rifugio di raffinatezza che cattura l’occhio per la sua estetica leggera, la poltroncina Lemni di Marco Lavit, nuova giovane collaborazione Living Divani. Seduta sospesa in cuoio, in equilibrio su una struttura metallica in tubolare d’acciaio verniciato nero, traccia un disegno nell’aria accogliendo anche il cuscino a rullo dello schienale.

Living Divani Gallery Milano

Un po’ arredo un po’ scultura, osservatorio intimo e chic sul mondo, Lemni racconta la voglia di liberarsi dai pesi superflui e librare nell’aria, incantando con la sua vitalità̀ grafica.

Living Divani Gallery Milano

Lanciato come comodino nel 2014 e diventato una presenza irrinunciabile negli scenari notte del brand, il progetto Moon di Mist-o viene riproposto in 3 nuove varianti. Full Moon, un volume basso ed ampio con apertura battente superiore; Moon Eclipse un duo che abbina un cilindro basso e ampio ad un contenitore satellite apribile su un lato e Moon Satellite, un contenitore su ruote che svela la sua multifunzionalità attraverso due vani accessibili caratterizzati da diverse dimensioni e capacità. Fil rouge tra i diversi modelli la forma geometrica essenziale, il cilindro, che rivela a distanza ravvicinata le delicate venature del rovere, naturale o tinto carbone.

Living Divany Gallery Milano

Il mondo Living Divani viene declinato in una nuova inedita versione: uno spazio flessibile aperto alle interpretazioni, da modulare in base alle proprie esigenze e al proprio stile, per una libera espressione di sé.

fotografie di Francesco Caredda

www.livingdivani.it

L’articolo Living Divani Gallery presenta la Collezione Indoor 2021 proviene da Dettagli Home Decor.

28 Aprile 2021 / / Case e Interni

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Il bianco essenziale dello stile scandinavo incontra i tratti romantici della tendenza shabby chic, con alcuni accenni boho chic. Ecco il risultato.

Possono più stili adattarsi ad una casa? Certamente, è anche una delle tendenze nell’interior design degli ultimi anni, come ripetiamo spesso! Mescolare gli stili in modo armonioso è la chiave per avere case ricche di personalità, per evitare “l’effetto catalogo”. Nell’home tour di oggi vediamo lo stile nordico in compagnia di quello shabby chic, con qualche accento boho chic.

È vero che questi stili hanno delle cose in comune e che si completano a vicenda molto bene, ma saper combinare tanti elementi non è sempre facile: occorre che ci sia armonia, un certo ordine visivo e decidere a cosa dare peso ed importanza. Il mix di stili di questa casa è molto discreto e ben dosato e può insegnarci come partire nel nostro percorso di mixare le tendenze dell’arredamento.

Questa graziosa casa si trova vicino al lago Siljan nella Svezia centrale. Di quasi 80 metri quadrati, è stata costruita alla fine degli anni ’50. L’avevamo salvata molto tempo fa tra le nostre ispirazioni, ma ci è capitata sottomano solo di recente. Tuttavia è sempre attuale, ha un certo design senza tempo, quindi perché non proportela oggi?

La proprietaria, Lena Ola insieme a suo marito e i suoi figli, si sono innamorati del paesaggio e anche se la casa era troppo piccola per le loro esigenze, non hanno resistito all’idea di poterla ristrutturare, arredare e renderla la loro casa dei sogni.

Un tono unico, il bianco, domina tutta la casa seguendo l’estetica decorativa scandinava prevalente. La scelta di una palette di colori chiari, riesce sempre ad unire tutti gli ambienti e gli stili. Piccoli accenti più scuri o colorati, attraverso i tessuti, le lampade o i complementi, portano una bella nota di contrasto che riesce a far esaltare ancora meglio il bianco.

Evitando mobili ingombranti ed elementi superflui, i dettagli accuratamente selezionati e ripescati dal passato creano un’atmosfera accogliente. Troviamo in particolare che questa casa offra un ottimo spunto per arredare con mobili di recupero che mostrano i segni del tempo e un po’ di fai da te.

Sotto il rivestimento in cucina è stato trovato un pavimento di legno meraviglioso, ma molto rovinato, che è stato dipinto a scacchi in bianco e grigio chiaro. Si abbina ai mobili dalle ante semplici, ma classiche (Ikea), senza far ricorso a pensili, ma arredando la parte superiore solo con mensole e porcellane a vista.

Nella zona pranzo, un tavolo ampliabile acquistato in un mercatino, con un piccolo fai da te nella finitura shabby, lascia intravedere le trame del legno. Intorno troviamo una varietà di sedie spaiate, alcune delle quali rinnovate e dipinte di bianco. Sopra il tavolo una lampada industriale di colore scuro. Un insieme accogliente e informale.

In soggiorno, dietro al divano Ikea di fattura classica, una carta da parati tono su tono e una collezione di vecchie cornici dipinte di bianco, sembrano funzionare bene anche senza dipinti o stampe. C’è qualcosa di più semplice e facile da trovare di una cornice? Senza la necessità di mettere niente dentro, combinando dimensioni e forme, seguendo il colore di fondo, dà un risultato che sorprende e affascina.

Qui in soggiorno troviamo anche qualche accenno boho chic, come la vecchia mensola con la renna colorata, la lanterna marocchina, il tappeto e la cesta in fibra naturale, ma anche l’abbondanza di cuscini eterogenei.

Nella camera matrimoniale, il letto in ferro battuto ritrova l’antico splendore, con un effetto shabby bianco e i luccicanti dettagli dorati. I cuscini romantici si adattano allo stile, mentre il calore del plaid in maglia grossa porta una nuova texture e una bella morbidezza al centro della biancheria bianca. Al posto del comodino due cappelliere dipinte di bianco e ancora una lanterna marocchina, molto decorativa. Un tocco provenzale e shabby è dato dalla frase in francese sul muro e dalla sedia classica rivestita, ancora una volta, di colore bianco.

In un’altra camera troviamo ancora un letto in ferro battuto, questa volta in nero ed oro, un angolo studio con scrittoio recuperato e ridipinto, ma anche un guardaroba con bastone appeso al soffitto.

Molti dettagli che ci possono ispirare, giusto?

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Dove: lago Siljan, Svezia

Fonte: Lantliv

Foto: Magdalena Björnsdotter

__________________________

Anna e Marco – CASE E INTERNI

28 Aprile 2021 / / Idee

Sei tra quelle persone che abitano in un appartamento costruito negli anni 60-70, vero? Allora immagino che il tuo ingresso sia caratterizzato da un corridoio lungo e stretto. Sì perchè in quei tempi le case venivano costruite in questo modo: corridoio centrale da cui si accede alla maggior parte delle stanze. In questo articolo ti voglio suggerire 6 idee per arredare e valorizzare il tuo corridoio lungo e stretto.

Il corridoio o disimpegno è una zona di passaggio, una zona in cui non si sosta. Per questo motivo il disimpegno viene spesso visto come un’area poco importante della casa, che non necessita di particolare attenzione riguardo all’arredamento e decorazione.

Se anche tu la pensi così ti sbagli, perchè anche lui, il povero corridoio lungo e stretto, fa parte della tua bellissima casa e devi cercare di integrarlo ad essa, valorizzarlo, dargli carattere e, perchè no, renderlo anche funzionale.

Se il corridoio lungo e stretto non ti piace, non devi rattristarti, purtroppo lui c’è e ci sarà, ma anzi prova a valorizzarlo e a dargli carattere. Vedrai come sarai felice di questa zona della casa. Non ti sentirai più insoddisfatto, ma anzi il passaggio attraverso questa zona potrebbe addirittura metterti il buon umore, se organizzata, valorizzata e personalizzata come si deve.

Se alcune parti della casa non ti piacciono, devi trovare il modo di valorizzarle e il senso di insoddisfazione se ne andrà.

Ora ti illustro 6 idee che potrai attuare e personalizzare per arredare, valorizzare e dare carattere al tuo corridoio lungo e stretto. In fondo all’articolo ho preparato anche uno slide show in cui ti offro ulteriori spunti e ispirazioni.

Ma prima le 6 idee per arredare e valorizzare un corridoio lungo e stretto, vai con la prima!

IDEA #1

Valorizza le pareti con un doppio colore

doppio colore
Pic by Pinterest

Spezza in 2 l’altezza dei muri creando una finta boiserie ad h.120, questo ti permetterà di dare carattere alle lunghe pareti, senza lasciarle anonime.

IDEA #2

Valorizza le pareti con una gallery wall

corridoio gallery wall
Pic by Pinterest

Una bellissima gallery wall che si sviluppa lungo la parete, decora il corridoio in modo originale e personale. Ti lascio questo articolo in cui ti spiego nel dettaglio come realizzarne una.  

IDEA #3

Valorizza le pareti con una libreria 

corridoio libreria
Pic by Pinterest

Una libreria bassa lungo tutta la parete del corridoio, oppure, una libreria terra cielo. I libri sono estremamente decorativi e danno tanto carattere ad uno spazio. Essendo molto colorati ti consiglio di non aggiungere altri colori a questo ambiente, creando un contesto neutro.

IDEA #4

Crea un angolo emozionale

corridoio angolo emozionale
Pic by Pinterest

Se lo spazio lo consente, crea un piccolo angolo emozionale caratterizzato ad esempio da una piccola seduta, un cuscino e una pianta verde. Vedrai come sarà piacevole tutte le volte passare di lì 😉

IDEA #5

Illuminazione in serie

corridoio illuminazione
Pic by Pinterest

Essendo uno spazio spesso cieco, il corridoio ha bisogno di illuminazione artificiale. È fondamentale che non ci sia un unico punto luce, ma una serie di 3 o più punti luce regolari e illineati tra loro. In questo modo il tuo corridoio sarà ben visibile in ogni suo punto e allo stesso tempo è valorizzato come una vera e propria zona di passaggio che si rispetti.

IDEA #6

Armadiature

corridoio armadiature
Pic by Pinterest

Se lo spazio lo consente, arreda il corridoio con armadiature alte fino al soffitto, in modo da mimetizzarlo il più possibile, meglio ancora se scegli maniglie integrate e invisibili. Questa soluzione ti permetterà di ottimizzare al massimo lo spazio e a renderlo allo stesso tempo molto funzionale. 

ERRORE DA NON FARE

Inserire mobili troppo profondi che ostruiscono il passaggio, sia fisicamente che visivamente, può creare una situazione scomoda. Il dover girarci intorno per passare da uno spazio all’altro, può essere davvero noioso e poco funzionale. Ad esempio inserire un mobile di profondità 60 cm in un corridoio largo 110 cm, significa lasciare 50 cm di passaggio. Per farti capire meglio, corrisponde circa alla larghezza di una sedia standard. Capisci anche tu che non è così comodo e agevole, quindi evitalo 😛

E ora la carrellata di immagini di ispirazioni che ti ho promesso all’inizio.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per rendere più bella la tua casa.

La tua migliore amica ha un corridoio lungo e stretto? Allora mandagli questo articolo (aiutati coi bottoni qui sotto) e chissà magari potrebbe essere utile anche a lei leggere queste idee.

Ci vediamo alla prossima 😉

Romina

P.S. Seguimi anche su Instagram per ulteriori idee e consigli @rominasitablog

L’articolo Come arredare e valorizzare un corridoio lungo e stretto sembra essere il primo su Romina | Home Lover.

28 Aprile 2021 / / Easy Relooking

READ IN ENGLISH

In questo articolo ti presento una casa con una particolarità: l’assenza della TV.

Pochi e veloci lavori hanno permesso di ristrutturare la zona giorno e la cucina, creando anche un ingresso con, alle spalle, una zona armadi.

@EasyRelooking

L’intera abitazione è caratterizzata dal sapiente uso delle luci esterne, che filtrano dalle tante finestre e dalle ampie vetrate, consentendo una grande illuminazione naturale in ogni ambiente.

La scelta di un unico pavimento conferisce grande uniformità all’insieme generale, che appare luminoso e omogeneo, rispecchiando il gusto dei committenti per gli arredi chiari.
Anche la scelta dei colori tenui per pareti e serramenti, interni ed esterni, dona omogeneità ed eleganza all’abitazione, nella quale spiccano i tocchi verde-azzurro dei complementi d’arredo.

La cucina

L’ambiente occupato dalla cucina è di dimensioni piuttosto contenute, ma la scelta di puntare su mobili bianchi dona l’illusione ottica di spazi più ampi.

La cucina è progettata ad L per sfruttare appieno la distribuzione dello spazio ed è dotata di pensili e basi con apertura a gola in laccato bianco opaco.

C’è anche un piccolo tavolo per quattro persone, inserito nel contesto grazie ad una sapiente progettazione, che punta anche sui punti luce localizzati sia lungo tutta la cucina, sia sopra al tavolo.

La zona living

L’intera zona living è dominata dalla grande luminosità degli spazi e punta su arredi su misura che rivestono in maniera quasi sartoriale l’ambiente.
Lo stile generale è moderno e punta su mobili in grado di consentire una discreta flessibilità: è il caso del modulo basso accanto alla libreria, che all‘occorrenza potrà trasformarsi in porta TV (anche se al momento, per scelta dei clienti, non è stata inserita).

Anche la consolle contenitiva di Ferm Living, presente nell’ingresso, nasce come porta piante, ma può diventare un comodo porta oggetti.

Il senso di uniformità cromatica garantito da arredi, pareti e tendaggi è spezzato solo dalle pennellate di verde-azzurro di una delle due poltrone e dei cuscini sul divano.

Gradevolissima è la soluzione data dal pannello fresato in legno realizzato su misura. Il pannello costeggia il tavolo e il divano e ospita una mensola.

Le camere da letto

La camera da letto padronale occupa un ambiente di dimensioni piuttosto modeste, ma grazie all’accurata progettazione degli arredi, risulta funzionale e d’impatto.

Anche qui è mantenuto l’accostamento cromatico dominante in tutto l’appartamento, che vede colori chiari e riposanti.

Qui però spezzati da elementi verde-azzurri, inseriti nella parete che incornicia il letto, dai cuscini e dalla coperta.

Due mensole che riprendono la stessa tinta del pavimento sovrastano il letto, fornendo un gradevole appoggio a libri ed oggettistica varia.

La cameretta gioca in maniera più forte con i toni dell’azzurro. Troviamo infatti la fascia di colore a mezza altezza e i disegni delle balene sopra la scrivania e sul tappeto, mantenendo comunque l’equilibrio generale. Bella è la struttura su cui poggia il lettino, che dona grande leggerezza allo spazio, consentendo anche di sfruttarne la parte sottostante come angolo giochi; sia la piccola scrivania che il guardaroba sembrano fondersi con la parete su cui poggiano, regalando un senso di maggiore profondità agli spazi.

Entrambe le camere, come d’altronde anche il resto dell’appartamento, arredano in questo modo risultano molto riposanti. Tutti i dettagli sono in armonia.

L’articolo Progetto del mese: una casa senza TV proviene da easyrelooking.