19 Aprile 2021 / / Blog Arredamento

È una scelta a doppia portata quella che coinvolge l’applicazione della pellicola oscurante/riflettente su vetri e finestre. Da un lato l’arredamento, dall’altro il desiderio di vivere la casa con il massimo della riservatezza.
Collocando la pellicola per vetri riflettenti si fa una scelta anche in termini di arredamento. La pellicola non stona e può essere abbinata senza difficoltà alle tende, ai colori dell’ambiente, all’assortimento dei tessuti.
Ottenere privacy con le pellicole per vetri è oltremodo facile e rientra nel Dna del prodotto.

L’applicazione e i tanti vantaggi

Semplici da applicare le pellicole oscuranti sono uno straordinario esempio di tecnologia, e offrono un mare di vantaggi e soluzioni.
Le pellicole riflettenti sono ideali per chi vive o lavora in un edificio di vecchia generazione, perché evitano la sostituzione di finestre e infissi un po’ vetusti. L’applicazione delle pellicole è semplice su vetrate già esistenti.
Questi prodotti di ultima generazione non hanno solo lo scopo di difendere dalla luce ma possono anche rifletterla, direzionando il calore a piacere.

Un aiuto concreto in tema di risparmio energetico

Le pellicole riflettenti regalano un interessante risparmio energetico. L’applicazione infatti consente di dimezzare le spese per mantenere il giusto grado di temperatura, soprattutto in estate, e a guadagnarci non è solo il bilancio ma anche il pianeta, in forza del contenimento degli sprechi energetici e di un uso limitato soprattutto dei condizionatori.

È possibile adattare le pellicole riflettenti praticamente ad ogni tipologia di vetrata, da quelle dei grattacieli alle abitazioni singole, ai vetri di un condominio di piccole o medie dimensioni, ma non solo. La collocazione, messa a punto da personale esperto e preparato, non necessita di spese esorbitanti, il loro costo infatti non pesa eccessivamente sul portafoglio. Una volta sistemate le pellicole hanno una durata ragguardevole, e possono trovare la giusta sistemazione sulle vetrine dei negozi così come sui vetri di scuole, uffici, banche, palestre, centri sportivi e luoghi pubblici.

Comfort e design nella scelta delle pellicole riflettenti

Climatizzazione e privacy fanno rima con design. Le pellicole riflettenti infatti non sono un impedimento in tema di arredamento perché si adattano perfettamente ad ornamenti e finiture, tutelano il mobilio e impediscono che tappeti, tende, fotografie, quadri e tessuti in genere si scoloriscano.
Le pellicole, studiate appositamente per i vetri, preservano dai raggi solari tutti gli oggetti di casa, dell’ufficio, o dell’ambiente in cui sono state collocate, contribuiscono inoltre alle scelte di design, adattandosi con gusto ad ogni tipologia di arredamento.

19 Aprile 2021 / / Idee

Oggi finalmente ti presento il coordinato country flowers e ti racconto come un fallimento è diventato un nuovo inizio.

Questo coordinato ha rischiato di non vedere mai la luce…  devo essere sincera, con cio che è accaduto durante il 2020, e parlo delle prime fasi post covid ho pensato più volte di mollare.

Cosa è accaduto ad Aprile 2020?

Nel 2020 era in programma il lancio del sito inglese, dedicato ai negozi, a gennaio erano pronte finalmente le 3 collezioni disegnate, progettate e realizzate per essere vendute ai negozi. Queste erano le collezioni Shabby Pois, Blu Provenza, e Country Basic. Di queste tre collezioni al coronavirus ne è sopravvissuta solo una, la collezione country.

Perché??

Perché ad Aprile la ditta di tessuti mi ha comunicato che per un fallimento di una delle loro tessiture i telai che producevano il tessuto fiorato ed il tessuto a  pois erano stati venduti all’estero… forse in Cina.. chissà … non sapevano neanche loro molto…

Ed io non ci potevo credere.

2 collezioni du 3 erano perse. Il sito non poteva andare online, ma non solo per questo… con tutto chiuso, frontiere comprese quale negozio avrebbe mai acquistato delle collezioni, collezioni che comunque non potevano essere più prodotte perché non c’erano più tessuti per produrle. Per fortuna la produzione sarebbe iniziata solo in seguito ai pre-ordini (ovviamente mai arrivati). Quindi parte del danno era risparmiato.

Ma questo non basta…

Durante il trasferimento del sito, il nuovo host mi perde tutto il contenuto, me ne accorgo quando il vecchio host aveva ormai cancellato tutti i backup.

Conclusione?

Sparito completamente il sito inglese con tutto il contenuto ed il lavoro di un anno. Un anno di vita si era inevitabilmente perso come sabbia tra mani. Perso per una pandemia, per un errore nei backup, per una mia disattenzione. 

Volevo chiudere. Presa dal nervoso isterico dico basta… dico basta per tre giorni … giusto il tempo di capire che era il destino a dirmi:

Fermati. Respira. Pensa.

Ed è quello che ho fatto.

Mi sono presa una pausa. In questa pausa sono cambiate molte cose.

 

Coordinato country flowers ed i progetti per il prossimo futuro

In questa pausa è nata la collezione Country blu  e Country Flowers in rosso. E’ nato NeoCountryDesign e sono nati i miei corsi (se vuoi saperne di più clicca qui: Corsi e tutorial).

In questa pausa ho lavorato dieci volte di più perché ho fatto anche altro ma non te ne parlo ora. Ti raconterò tutto più avanti. Ora voglio parlarti di questo meraviglioso coordinato.

coordinato country flowers

 

Caratteristiche e composizione del coordinato:

Naturalmente tutti i tessuti di questo set sono in puro cotone tinto in filo, le tre balze con motivi geometrici sono messe in risalto da una delicatissime rouches.

Le rouches sono strisce di stoffa arricciata da entrambi i lati che per questo coordinato sono state progettate in avorio, appositamente in contrasto con il rosso per metterlo ancor più in risalto.

Il copriforno a campana ha un design studiato per adattarsi a tutti i tipi di forno, sia con maniglia stretta che lunga. Coprifornelli, mantovana e runner presentano tre balze bilanciate in modo armonico. Le stesse balze con rouches si ripetono sull’attaccatura del guanto e nella balza del copriforno.

I fiori imbottiti pendenti rendono questo abbinamento country anche romantico.

completo country flowers

Ed ora dimmi cosa ne pensi della nuova collezione? 

Puoi acquistare tutti gli articoli di questo coordinato direttamente nello shop online, clicca sul bottone di seguito:

Acquista la collezione country

Pe oggi è tutto! ci vediamo prossimamente con altre splendide sorprese!!

Rosa

Questo articolo Coordinato country flowers ed i progetti per il prossimo futuro proviene da NellEssenziale.

18 Aprile 2021 / / Charme and More

Oggi Charme and More ha selezionato da The Lane alcune meravigliose proposte di abiti per una sposa fashion che vuole scoprire le ultime tendenze per il giorno del matrimonio.

Adele è la collezione sposa dell’atelier Christie Nicole Bridal di Sidney realizzata sotto la direzione creativa di The Lane.

Una collezione di 10 abiti su misura, pensati e realizzati dalla talentuosa sarta e designer Christie Trowbridge,  per una sposa moderna, femminile,  ma che ama osare con un pizzico di audacia e un tocco wild.

Un impareggiabile estro creativo unito ad un’impeccabile attenzione ai dettagli danno vita ad abiti caratterizzati da una femminilità contemporanea. 

Dalla combinazione di tessuti preziosi come il mikado, lo chiffon, l’organza con applicazioni floreali, perle luminescenti, piume e strascichi nasce Adele, una collezione per donne che amano sognare.

Tutti gli abiti sono realizzati su misura, su ordinazione per dare l’opportunità di personalizzare ogni pezzo.

Scopri l’intera collezione e visita lo shop online  Christie Nicole Bridal.

Photography / Matt Godkin 

Creative Direction & Fashion / Emma Westblade @ The Lane

Production / Stephanie Tarlinton @ The Lane

Model / Sofia Reynal @ Chadwick Models

Hair & Makeup / Joanna Luhrs

Fashion Assistant / Liana Gow-Killingbeck @ The Lane

Location / Deux Belettes

Ph via 

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest

 

L’articolo Bridal Fashion|Adele by Christie Nicole Bridal proviene da Charme and More.

18 Aprile 2021 / / Case e Interni

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Questo splendido appartamento combina lo stile industriale con quello boho, riuscendo ad affascinare con il suo stile eclettico, pur restando funzionale e accogliente.

Può un appartamento trasformarsi in loft? Sì se ci sono le condizioni e l’occhio del professionista!

L’alloggio si trova ai primi piani di un edificio degli anni ’30 nella città di Madrid. Quello che all’inizio era un vecchio appartamento buio, con molte partizioni interne, grazie alla ristrutturazione operata dagli architetti Syra e Joaquín (anche proprietari dell’abitazione), è diventato un loft dallo spazio aperto, dinamico, luminoso e colorato con diversi accenni boho chic.

Soggiorno, sala da pranzo, cucina e camera da letto formano ora un grande open space, con il bagno come unico ambiente chiuso. In futuro, i due architetti, non escludono l’installazione di pareti di vetro per separare  la camera da letto dal soggiorno, poiché sono consapevoli che le case devono adattarsi alle esigenze del momento.

Quando si ha a che fare con un open space come questo, molti progettisti d’interni decidono di rimanere su uno stile minimalista, per evitare disordine visivo. Ma questo spazio aveva elementi originali, che erano troppo interessanti per essere ricoperti e nascosti.

Durante la ristrutturazione, la coppia ha scoperto materiali originali ed elementi architettonici che ha voluto recuperare e conservare. Come le travi e pilastri in acciaio e le pareti in mattoni a vista, comparsi quando le pareti sono state demolite, sono stati dipinti di bianco per valorizzarli e integrarli all’estetica della nuova casa.

Anche le piastrelle decorate, che conferiscono alla casa una propria storia e personalità, sono state ritrovate durante i lavori di rimozione del parquet malridotto che le ricopriva. Dal punto di vista del design d’interni, quindi, tutto ciò che restava da fare era procedere razionalmente e scegliere con cura le finiture, che completassero le strutture esistenti. Un pavimento in resina ha unito le porzioni di pavimenti originali, che ora sembrano dei magnifici tappeti, che delimitano le zone, aggiungendo personalità e originalità allo spazio.

La pianta totalmente aperta, le grandi finestre e i mattoni a vista dipinti di bianco, hanno già conferito a questo appartamento un fascino loft incredibile. A questo si sono aggiunti gli impianti, che sono stati lasciati a vista, tranne che in bagno.

La cucina realizzata in legno su misura (così come gli armadi nell’ingresso) ha colonne che arrivano fino al soffitto. E’ suddivisa in due zone: una ad L e un’isola bianca che ospita il piano cottura, il lavello e un piano snack.

Questi mobili su misura si accompagnano ad altri elementi dell’arredamento, anche low cost, il che dimostra che un loft di architetti può anche essere personalizzato con pezzi a basso costo.

Troviamo, infatti un bel mix: icone di design (come la lampada da parete, di Serge Mouille), mobili Ikea (divano, tavolini, sedie…), di Habitat (tavolo, poltrona), elementi di tecnologia e design (come la lampada sopra il tavolo di iGuzzini) e oggetti di home decor boho chic di Zara Home (cuscini, plaid, vasi, oggetti).

Le lunghe mensole della zona pranzo sono un progetto fai da te dei proprietari, realizzate con una struttura in metallo e assi di pino tagliate a misura e verniciate.

Le finestre non hanno tende, in modo da esaltare la luminosità ed estendere visivamente lo spazio verso l’esterno.

La camera da letto si trovava di fronte alla zona giorno (ai piedi del letto, una panca di Ikea). Un pilastro in ​​acciaio, verniciato di bianco, così come i termosifoni originali e le relative tubazioni, dividono gli ambienti. A questi si aggiunge il mobile basso realizzato su disegno degli architetti.

L’ampio bagno, sembra una moderna spa, con piastrelle semplici bianche e nere in due formati, scaldate dal legno chiaro (mobili di Ikea, rubinetteria di Nobili Rubinetterie). Anche se il pezzo forte è la vasca da bagno freestanding, un pezzo vintage recuperato dai proprietari.

Le piante divise in gruppi forniscono quel tocco di verde e riempiono lo spazio con freschezza. Lasciamoci ispirare dalle foto di questo new loft!

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Loft moderno in stile bohémien a Madrid

Fonte: Mi casa rivista

Progetto: Casa Chamberí di Idearch Studio

Foto: Miriam Yeleq

Leggi anche:

La casa come loft dallo stile Boho Chic

Trasformare un appartamento in loft

___________________________________

Anna e Marco Dmstudio – CASE E INTERNI