L’articolo Comprare mobili online su Vieffetrade è stato scritto da Biagio Barraco e si trova su Questioni di Arredamento.

Se pensate che la vendita online di mobili e arredamento per la casa, riguardi solo prodotti economici e di dubbia qualità, vi state sbagliando.

La casa racconta la storia e la personalità di chi la vive. Arredarla significa mettere insieme i propri desideri, le proprie passioni, in altre parole, l’arredamento di casa esprime e rappresenta se stessi e il proprio gusto personale. Per arredare con personalità quello spazio intimo, dove troviamo rifugio e dove condividiamo momenti felici con amici e parenti, è necessario scegliere con cura mobili, oggetti e complementi di arredo. Seppur questa attività sia divertente, richiede del tempo che non sempre si ha disposizione.

Arredare e comprare mobili online.

Acquistare i mobili e l’arredamento per la casa è sempre emozionante, ma solo in pochi hanno il tempo per poter visitare negozi e punti vendita dove informarsi e acquistare ciò che serve per la loro idea di casa.

Sempre più, invece, sono quelli che si affidano alla rete, alla ricerca non solo di consigli, spunti e idee, ma anche per trovare le informazioni sui mobili che possono comprare online. Dai visitatori di questo blog mi capita, sempre più spesso, di ricevere messaggi dove mi chiedono dove possono comprare mobili online come quelli delle foto che allegano.

Comprare mobili online su Vieffetrade

L’attività di ricerca è sempre in fermento tra gli utenti e non è certo un caso che la vendita di mobili online sia sempre in costante crescita. Questo è anche merito di quelle aziende che hanno saputo cogliere l’opportunità, offrendo la possibilità di comprare mobili online in tutta sicurezza e potersi accaparrare dei pezzi di design a prezzi convenienti. È questo il caso dell’azienda italiana Vieffetrade, specializzata nella vendita online di mobili, arredamento ed elettrodomestici per la casa.

Comprare mobili online su Vieffetrade

Ubicata nel distretto industriale del Mobile di Brugnera, l’azienda ha nel suo catalogo online un’offerta molto ampia che conta ben oltre 40.000 prodotti: elettrodomestici cucina, arredo giardino, arredo cucina e salotto, box doccia e rubinetteria bagno, oltre a una grandissima quantità di complementi per la casa, tra cui sgabelli, sedie, tavoli, tavoli consolle, divani e tavolini.

Una selezione di articoli per la casa.

Per voi ho esaminato alcune delle più interessanti proposte per la casa. Sono i prodotti più richiesti dai clienti tra quelli dei marchi presenti nel catalogo di Vieffetrade. Per ognuno di essi, nel sito sono disponibili tutte le caratteristiche tecniche e le tante configurazioni possibili.

Pointhouse Sgabello TATA YOUNG

Uno sgabello con struttura in metallo e seduta in diversi materiali, dallo stile fresco e dinamico che si adatta a qualsiasi ambiente moderno.

Comprare mobili online su Vieffetrade

Itamoby Tavolo consolle ISOTTA SMALL

Una consolle allungabile dal design moderno e raffinato. Bella e pratica, si tratta di un complemento d’arredo richiesto per arredare gli ambienti di una casa dagli spazi ridotti.

Comprare mobili online su Vieffetrade

Tomasella Letto PIUMA – RING

È uno dei letti più apprezzati di questo marchio, caratterizzato da una struttura leggera ed essenziale abbinata una testiera imbottita, estremamente comoda e confortevole.

Comprare mobili online su Vieffetrade

Fgf Tavolo GHOST

Elegantemente essenziale, il tavolo è costituito da un piano in legno massello e due solide lastre di vetro per il basamento. Perfetto per chi ama il carattere forte e semplice allo stesso tempo. Il mio preferito!

Comprare mobili online su Vieffetrade

L’esperienza d’acquisto è una cosa importante!

Con i suoi 10 anni di esperienza nella vendita in tutta Europa di brand importanti, Vieffetrade propone la vendita online di arredamento per la casa in un sito multilingue congegnato per favorire una navigazione facile e immediata, per la visione e la scelta dei prodotti da comprare.

Nel sito è offerta un’esperienza di acquisto semplice e completa, grazie alla squadra di esperti su cui si può contare, oltre alle utili e preziose informazioni che si trovano all’interno delle diverse categorie.  Sempre molto chiare le schede prodotto complete d’informazioni esaustive.

Se volete acquistare l’arredamento di casa vostra, stando comodamente seduti sul divano, questo è il sito web che fa per voi!

Mi rendo conto che trovare prodotti di design di grande qualità non è oggi un problema, ma comprare mobili online potrebbe rivelarsi un’esperienza negativa. In particolare se rimangono dubbi durante l’acquisto.

Perché vi consiglio Vieffetrade?

Quello di Vieffetrade è uno dei siti dove poter comprare mobili online con sicurezza, questi i motivi:

  1. Il sito Vieffetrade offre spiegazioni complete nelle schede che descrivono bene l’oggetto e soprattutto sono chiare le sue dimensioni. Inoltre i configuratori, comodi e utili per gli arredatori, sono ideali per non far impazzire l’utente meno specializzato.
  2. I tempi di consegna sono certi, le spedizioni rapide e sicure. Un plus non da poco visto che esistono aziende che non avendo magazzino hanno tempi di attesa improponibili.
  3. Per la riuscita del vostro progetto di arredamento è disponibile un servizio clienti efficiente e in grado di aiutarvi ad arredare da soli gli ambienti di casa. Il servizio online è impeccabile e il servizio clienti in grado di risolvere qualsiasi spiacevole disguido grazie a un personale preparato e gentilissimo al telefono.
  4. In ultimo, ma non meno importante, è certamente positivo il fatto di acquistare tutti i prodotti del sito con una Garanzia Ufficiale Italia.

5/5 – (1 vote)

L’articolo Comprare mobili online su Vieffetrade è stato scritto da Biagio Barraco e si trova su Questioni di Arredamento.


Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi scoprire come rendere efficiente la tua casa e risparmiare. Dal punto di vista energetico e di conseguenza sulle bollette che incidono molto sull’economia familiare.

Ogni anno le famiglie italiane spendono cifre che vanno dai 1200 e i 1500 euro e solo per luce e gas! Costi che tendono ad aumentare in corrispondenza di eventi o situazioni problematiche a livello globale.

Continua a leggere, ti daremo qualche consiglio pratico per ridurre queste spese e fare bene alla tua casa ma in generale all’ambiente.

Efficienza energetica ed illuminazione

Prima di tutto, parlando di efficientamento energetico consiglio di verificare la propria offerta di luce e gas e se troppo esosa cercarne una più adatta alle proprie esigenze.

Come secondo punto, è bene tenere presente la classe energetica relativo all’abitazione. Se non soddisfacente, si può pensare al suo miglioramento attraverso le risorse stanziate dal Governo italiano con il Decreto Rilancio e il Super Ecobonus. Attraverso questo cambio i consumi si ridurranno notevolmente e in futuro, se deciderete di vendere l’immobile il suo valore sarà più alto. 

Altri interventi che si possono fare per la vostra casa, sono il cambio degli infissi ma anche l’introduzione di un cappotto termico e l’installazione dei pannelli fotovoltaici.

Dal punto di vista dell’illuminazione, è buona norma acquistare lampadine a basso consumo per i nostri ambienti casalinghi. Inoltre, si consigliano i modelli con tecnologia a Led. Risultano prodotti che hanno durata considerevole e scaldano poco.

Questo per ciò che riguarda gli interni. Se si parla, invece, di illuminazione esterna va bene procurarsi lampade a led ma con sensori di movimento. Sempre per una questione di risparmio e funzionalità. La loro accensione avviene solo nei momenti giusti, quando passa qualcuno. 

casa efficiente
casa efficiente

Pellicole per i vetri

Una casa efficiente è anche una serie di ambienti che non sono sopraffatti dal calore. In questo senso, possono essere utili delle pellicole per vetri. Si tratta di pellicole a controllo solare antiriflesso che limitano l’agire dei raggi solari.

Queste efficienti pellicole per vetri, vengono applicate, di solito, esternamente e non c’è bisogno di fare sostituzioni o cambiamenti vari. Inoltre, l’aspetto estetico non ne risente e anzi si ottiene una maggiore privacy.

Sono una buona soluzione per chi vuole ridurre i costi della climatizzazione estiva. Gli spazi abitativi, grazie alle pellicole, diventano più freschi e vivibili proprio nelle stagioni dove il caldo si fa insopportabile. D’altra parte, nei periodi più freddi le temperature più basse vengono percepite meno.

Fare queste migliorie per la casa, garantisce l’apporto dell’illuminazione naturale e non c’è quindi il rischio di ambienti cupi oppure di situazioni di offuscamento.

Le pellicole, sono anche chiamate a controllo solare e ogni famiglia ha la possibilità di sceglierne alcune con effetto decorativo, per un maggiore comfort e un aspetto accogliente per chi visita l’abitazione. Da considerare anche che non è necessaria alcuna manutenzione particolare ma solo la normale pulizia periodica.

Oltre che per noi stessi, l’utilizzo di questi accessori permette di fare del bene anche al pianeta. Infatti, se non si usano impianti di riscaldamento e condizionatori diminuisce l’emissione di sostanze nocive ed inquinanti nell’atmosfera.

casa efficiente

Ulteriori consigli pratici

Infine, abbiamo pensato a dei consigli pratici, che potete seguire e non sono difficili, anzi.

Ovviamente, la prima cosa è spegnere le luci quando non servono e non dimenticarle quando usciamo.

In questi mesi caldi, avrete certamente bisogno di un condizionatore o climatizzatore. Bene, usatelo nel modo giusto. La temperatura inserita nell’apparecchio non deve superare gli 8 gradi in meno di quanto segna il termostato all’esterno.

Lavatrice e lavastoviglie possono far aumentare la spesa delle bollette. Per questo, utilizzatele a pieno carico con temperature basse e con i cicli Eco wash. Se avete nell’offerta la fascia bi-oraria, cercate di far partire questi elettrodomestici la sera oppure sabato e domenica.

Un altro sistema per limitare i consumi riguarda l’uso del gas. Sapete che potete cuocere la pasta senza mantenere acceso il fornello tutto il tempo di cottura? Bastano 2 minuti e con il coperchio poggiato sopra la pentola farà il suo dovere.

Bene, con quest’ultima dritta terminiamo la nostra guida. E voi conoscevate già queste pratiche? Oppure avete qualche altra consiglio da aggiungere? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto!

casa efficiente
casa efficiente
casa efficiente
casa ef

L’articolo Casa efficiente e risparmio: come fare? proviene da Architettura e design a Roma.

10 Giugno 2022 / / La Gatta Sul Tetto

Higold al Fuorisalone 2022 con la collezione Onda by Pininfarina all’evento di Interni nel Cortile d’Onore Università degli Studi di Milano.

igold al Fuorisalone 2022
Collezione Onda disegnata da Pininfarina per Higold

Torna anche quest’anno l’evento curato dalla storica rivista Interni nella prestigiosa location dell’Università degli Studi di Milano. Nel cortile d’Onore in via Festa del Perdono troverà spazio il progetto di Pinifarina Architecture “Wave, a new bond between indoor and outdoor”, realizzato da Higold Milano. Dal 6 al 13 giugno.

Higold al Fuorisalone 2022

Dopo il debutto nel 2018, Higold sigla la sua presenza alla kermesse che anima la città di Milano in occasione del Salone Internazionale del Mobilea anche nel 2022. La location è una delle più prestigiose. Si tratta del cortile d’Onore dell’Università degli Studi di Milano, l’ex ospedale quattrocentesco detto ‘Ca Granda, a pochi passi dal Duomo. L’evento s’intitola Design Re-Generation ed è organizzato dalla rivista Interni, diretta da Gilda Bojardi. Il tema è incentrato sulla sostenibilità e indaga il rapporto tra il design, la natura e l’artificio. Tra mostre, micro-architetture, padiglioni, progetti artistici, troviamo anche l’installazione “Wave, a new bond between indoor and outdoor”, realizzata da Higold Milano. Si tratta di due postazioni collocate agli angoli del cortile opposti all’ingresso, che propongono spazi relax arredati con mobili da esterni firmati Pininfarina. Il progetto analizza il rapporto tra gli spazi interni ed esterni, ormai sempre più legati in uno spazio fluido senza soluzione di continuità. Arredi da esterni dal design accattivante, innovativi per funzione e materiali, che spesso dettano la linea, abbandonando il ruolo tradizionale di comprimari rispetto ai mobili da interni. 

igold al Fuorisalone 2022

La collezione iconica Onda firmata Pininfarina in primo piano

In primo piano la collezione iconica Onda firmata Pininfarina, di cui vi ho parlato in un recente articolo. La scelta è ricaduta sugli arredi della zona lounge, divani e poltrone che non passeranno inosservati e che inviteranno ad una pausa relax. Dimensioni generose, linee fluide, comodi cuscini rivestiti con tessuto bianco e il gioco dialettico tra l’alluminio e il teak caratterizzano gli elementi della collezione, premiata con l’IF Design Award e il Red Dot Design Award. La collaborazione tra Higold Milano e Pininfarina, iniziata nel 2017, ha dato vita a collezioni di arredi per esterni dal grande impatto estetico, come la già citata Onda, Bold e l’ultima arrivata Armonia. L’unione tra la la cifra stilistica di Higold, basata sui contrasti tra materiali e volumi, e l’esperienza progettuale di Pininfarina si è rivelata vincente su tutta la linea. Higold Milano, brand del gruppo internazionale Higold, grazie a innovazione, materiali di qualità, design di alto livello e lavorazione artigianale si colloca ormai tra i più quotati del settore arredo outdoor di alta gamma.

9 Giugno 2022 / / Dettagli Home Decor

Da Moroni Gomma le proposte per un’estate vitaminica e sostenibile

In occasione della Milano Design Week 2022, lo store Moroni Gomma di corso Garibaldi 123 ospita le novità di design per un’estate vitaminica e sostenibile.

Tra le nuove proposte il debutto della Recycled Collection di Telami che ripropone le iconiche sedute Tripolina e Regista in tessuto acrilico riciclato Raytent®. Inoltre, si potrà scoprire Gimber, un delizioso concentrato a base del miglior zenzero biologico, per bevande rinfrescanti ed energetiche 0% alcol, 100 % gusto.

Da Moroni Gomma le novità di design

Le novità TELAMI per un’estate sostenibile

Telami è un’azienda italiana di arredo e accessori fatti a mano, dal design iconico, belli e funzionali. La sua missione è portare la customizzazione dei prodotti nel mondo della tradizione italiana, riportando in vita arredi leggendari come la sedia Tripolina e la sedia da Regista, con una contaminazione virtuosa tra moda, beauty e design. Le possibilità di personalizzazione dei prodotti Telami sono infinite.

le novità di design per un’estate vitaminica e sostenibile

Telami partecipa al Salone del Mobile 2022 con una nuova collezione di sedute nata dalla collaborazione con Giovanardi, azienda italiana leader del tessile tecnico. Nasce “Recycled”, la collezione interamente realizzata in Raytent® Living, il tessuto acrilico ricavato dal riciclo delle tende da sole, realizzato al 100% in Italia da filato certificato ReMade in Italy. La collezione “Recycled” si caratterizza per le tonalità mélange ispirate alla natura, la mano morbida, e l’altissima resistenza al sole, all’umidità e all’usura. Le strutture delle sedute sono trattate solo con un impregnante naturale, che lascia inalterato l’aspetto e la texture del legno massello.

Moroni Gomma presenta GIMBER

GIMBER è stato creato da Dimitri Oosterlynck nella sua ricerca di una bevanda analcolica con carattere. Dato che non riusciva a trovarne una, l’ha creata lui stesso, provando tutti i tipi di combinazioni e ingredienti. Finché un giorno di novembre 2017 tutti questi ingredienti si sono riuniti in un mix miracolosamente soddisfacente ed è nato Gimber, un concentrato di zenzero biologico peruviano, limoni ed erbe aromatiche: una bevanda rinfrescante e deliziosa, ricca di benefici e con un’energia sorprendente.

Moroni Gomma ospita le novità per un’estate vitaminica e sostenibile

GIMBER è inoltre l’esito di una scelta ecologica: è stato introdotto sul mercato come un concentrato per evitare il trasporto inutile di acqua, considerando che la maggior parte degli ingredienti provengono dall’America Latina. Certificato come prodotto vegano, privo di conservanti, deriva da coltivazioni senza pesticidi chimici e fertilizzanti artificiali che praticano la riduzione dell’inquinamento, del consumo idrico e dell’erosione del suolo.

Perfetto come cocktail con acqua frizzante, GIMBER può essere utilizzato con creatività in tutti i tipi di ricette: non solo mockails e cocktail, ma anche come ingrediente in piatti dolci e salati.

SI, VIAGGIARE!

Nello store di corso Garilbaldi 2 la vetrina del FuoriSalone è dedicata invece al tema del viaggio e agli spostamenti finalmente possibili. Gli oggetti nomadi dell’azienda fiorentina Palomar sono accompagnati dagli skyline del brand francese TheLine delle più belle città del mondo, senza dimenticare Milano, capitale del design!

le novità Palomar da Moroni Gomma Milano

Le novità PALOMAR da Moroni Gomma

Palomar è un’azienda Italiana fondata a Firenze nel 2001. Il brand progetta e realizza ggetti nomadi radicalmente innovativi per il significato che aspirano a dare alla vita di tutti i giorni.

le novità Palomar da Moroni Gomma a Milano

Attraverso una ricerca che potremmo descrivere come “post- digitale”, Palomar inventa e produce oggetti che rappresentano un controcanto al mainstream della tecnologia digitale.

Palomar dimostra attraverso la sua collezione, che nuovi oggetti analogici possono coesistere con la tecnologia digitale ed arricchire l’esperienza con una dimensione più umana, ironica e attraente.

THELINE

“Ogni città è unica”: il brand francese The Line la riassume in un tratto e la trasforma in un oggetto. Gli skyline delle più belle città al mondo diventano disegni leggeri da applicare alla parete e collezionare, come quadri.

gli sticker THELINE

E per chi ha poco spazio, ma ama viaggiare con la fantasia, TheLine è disponibile anche nella versione Mini con 3 modi d’uso.  Puoi infatti scegliere la versione da incollare alla parete con adesivo, da attaccare ad una superficie magnetica; o ancora da posizionare su una mensola, scrivania o su un mobile grazie all’apposito supporto!

 

L’articolo Da Moroni Gomma le novità di design per un’estate vitaminica e sostenibile proviene da Dettagli Home Decor.

9 Giugno 2022 / / Dettagli Home Decor

consigli per pulire le fughe del pavimento

Le fughe del pavimento sono diventate nere e non riesci a farle tornare come prima? In questo articolo ti farò scoprire come pulire le fughe del pavimento con rimedi naturali ed elettrodomestici ad hoc.

Avere un pavimento pulito e splendente rende la casa più accogliente ed elegante. Talvolta, nonostante la cura che viene messa nella pulizia delle piastrelle, sono le fughe a diventare nere e donare un effetto di sporcizia e sciatteria che non rispecchia il padrone di casa.

Se pertanto sei alla ricerca di un valido metodo naturale per rimuovere le incrostazioni tra le fessure, ti suggeriamo di armarti di spazzolino e procurarti una di queste sostanze che trovi comodamente nella dispensa, senza ricorrere a prodotti chimici che potrebbero risultare corrosivi e dannosi.

Vediamo quindi nel dettaglio come procedere a questa pulizia accurata e ogni quanto è opportuno dedicarsi alle fughe del pavimento.

Perché le fughe del pavimento diventano nere?

Si parla di fughe del pavimento riferendosi a quello spazio che viene creato tra una mattonella e l’altra, che originariamente è bianco ma che a seguito di un passaggio continuo di persone con le scarpe tende a diventare nero e raccogliere tutta la sporcizia. La situazione si complica anche in presenza di animali, poiché i peli si inseriscono nella fessura così come i residui di cibo.

Se parliamo invece delle piastrelle del bagno e della cucina, anche i vapori derivanti dal cibo o dal lavaggio possono alla fine annerire la zona, portando a un antiestetico e sciatto effetto.

Se pertanto vuoi ovviare a questo problema, esistono una serie di sostanze che igienizzano e allo stesso tempo sbiancano la superficie, ripristinando la sua bellezza naturale e facendo apparire splendente il pavimento in ogni suo centimetro. Non cadere nell’errore di trascurare i dettagli, poiché sono proprio questi a fare la differenza tra un ambiente sano e pulito e uno che invece meriterebbe qualche accorgimento ulteriore.

Non dimenticare di dotarti di una spazzolina apposita per raggiungere le parti più interne, in modo da grattare via la sporcizia presente.

Come pulire le fughe con i rimedi della nonna

I rimedi della nonna sono da sempre un ottimo viatico per coloro che vogliono pulire la casa senza ricorrere a sostanze chimiche e utilizzando ingredienti che facilmente si hanno in cucina. Vediamo nel dettaglio quali sono i metodi maggiormente efficaci.

Aceto

L’aceto è un ottimo prodotto per pulire e allo stesso tempo eliminare virus e batteri, poiché possiede delle ottime proprietà antisettiche che uccidono gli allergeni e allo stesso tempo igienizzano. In particolar modo, l’aceto è ideale per cancellare gli odori, pertanto se vi è caduto nelle fughe qualche liquido particolare, come ad esempio il caffè, questa è certamente la soluzione migliore.

Lo scopo è quello di sbiancare ed eliminare il nero dalle fughe, passando questo prodotto lungo tutta la riga e insistendo con uno spazzolino da denti. Se possiedi un pavimento piuttosto delicato, questa è certamente la variante migliore, poiché si tratta di una sostanza che non corrode e al contrario rispetta ogni genere di mattonella, così da non eliminare la sua patina di rivestimento protettiva.

Bicarbonato

Il bicarbonato è un ottimo alleato quando si vuole cancellare la sporcizia dalle fughe e rendere lo spazio bianco come un tempo. Il suggerimento è di diluirlo in 2/3 di acqua e mettere diversi cucchiai a seconda di quanta manutenzione è necessaria per far tornare il pavimento spendente.

Lascia agire il composto per qualche minuto e solo dopo aver verificato che sia penetrato rimuovilo con l’aiuto di una spugna sottile, facendo attenzione a togliere ogni traccia. Ripeti questa operazione una volta al mese e sarai al riparo dalle fughe nere e ricche di polvere, poiché lasciando passare troppo tempo si creeranno delle incrostazioni poi difficili da trattare.

Il segreto dei rimedi della nonna è proprio la costanza, poiché mai avrebbe lasciato che il pavimento fosse davvero sporco lungo le linee prima di pulirlo con ingredienti naturali presi dalla cucina, che offrono un ottimo effetto e allo stesso tempo non sono tossici per l’ambiente e per gli abitanti.

Candeggina

La candeggina, al contrario degli altri elementi trattati fino a questo momento, è un prodotto chimico che si occupa di eliminare lo sporco più ostinato e riportare gli oggetti a un bianco splendente. Viene solitamente utilizzata all’interno dei sanitari, ma è perfetta anche in caso di fughe veramente sporche, che non si smacchiano con nessun altro prodotto utilizzato fino a questo momento.

Ricorda di mettere i guanti per evitare che la sostanza possa danneggiare le mani, e attenzione agli schizzi sui vestiti, che verranno rovinati irrimediabilmente se si verifica una situazione di questo genere. Rispetto alle altre soluzioni, quindi, questa richiede una preparazione ulteriore e più precisa, ma assicura un ottimo risultato.

L’odore è piuttosto pungente, pertanto se tende a non scomparire potrai alternare una passata di candeggina a una di aceto, che come detto elimina ogni residuo di puzza, lasciando la casa pulita e allo stesso tempo profumata.

Quali elettrodomestici possono essere di aiuto?

Ottimo è quindi l’impiego di prodotti appositi per la pulizia delle fughe, sia naturali sia chimici, ma per ottenere un risultato davvero ottimale, è opportuno utilizzare anche degli elettrodomestici idonei, come ad esempio la vaporella.

Si tratta di un macchinario che emette vapore ad altissime temperature, con il compito di sciogliere lo sporco più ostinato e poi andarlo a rimuovere del tutto. Parliamo di uno strumento ideale nel caso delle fughe, poiché sono fessure dove non si riesce ad arrivare con metodi tradizionali e pertanto scegliere una tecnologia moderna potrebbe risultare decisamente funzionale.

I modelli di ultima generazione presentano poi delle bocchette apposite, che hanno il compito di penetrare nello spazio e far finalmente diventare bianca la linea. Il discorso è valido sia per quanto concerne il pavimento, sia le mattonelle di bagno e cucina, andando a rimuovere la muffa provocata dalla condensa o dal vapore della doccia. Inserisci quindi il programma per lo sporco ostinato e passa questa specie di aspirapolvere a vapore, nel rispetto anche delle mattonelle più delicate.

Un altro consiglio è quello di usare un lavapavimenti per pulire le fughe

Piastrelle e fughe del bagno: i nostri consigli

Le fughe del bagno tendono ad annerirsi con una maggiore facilità, in quanto la continua emissione di calore crea una sorta di condensa con la sporcizia. Pertanto, il suggerimento è di dedicarsi con maggiore attenzione a questa zona, operando almeno una volta al mese per fare in modo che lo sporco non si incrosti troppo. Utilizza uno spazzolino da denti con una componente di aceto, una di bicarbonato e due di acqua, così da eseguire una manutenzione corretta ed eliminare anche gli odori, così come i virus e i batteri che tendono a proliferare nell’umidità.

Conclusioni

Pulire le fughe è essenziale per avere un pavimento sempre splendente e privo di imperfezione. Puoi utilizzare metodi naturali o chimici, come l’aceto o la candeggina, sempre a patto di farlo di frequente per evitare che la sporcizia sia troppa.

Nel caso in cui si fosse trascurata questa mansione più del dovuto, allora una vaporella o un lavapavimenti potrebbe fare al caso tuo, così che le alte temperature vadano a sciogliere le incrostazioni e il macchinario porti via i residui lasciando la superficie splendente e le fughe bianche.

L’articolo Come pulire le fughe del pavimento proviene da Dettagli Home Decor.