5 Agosto 2022 / / My happy place

Che voi ci crediate o no, si tratta di una delle stanze più importanti della casa, luogo di pensiero e relax completo, dove ognuno può godersi a pieno i propri momenti di riservatezza, perché non è detto che in bagno si debba per forza andare in bagno =P

E come ricreare il proprio ambiente zen, nel luogo dove si fanno le migliori pensate della storia, senza scegliere i rivestimenti bagno perfetti? Ecco quindi che qui vogliamo proporvi qualche trend da copiare e degli abbinamenti per un risultato stellare. Pronti quindi a ristrutturare il bagno?

Rivestimenti bagno moderno

Quali sono i migliori abbinamenti per un bagno moderno? Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione, perché ormai i bagni non sono più come prima, lavello da terra, sanitari e doccia. Ormai sono spazi da arredare in maniera puntuale e precisa, ecco quindi a cosa stare attenti negli abbinamenti per i rivestimenti del bagno:

  • colore e finitura dei sanitari, ormai non esistono più solamente sanitari in ceramica bianca, ce ne sono opachi, colorati, e di tutte le forme;
  • colore e finitura della rubinetteria, l’acciaio cromato ormai è obsoleto;
  • illuminazione, ricordatevi che ogni rivestimento e materiale avrà un effetto diverso a seconda di com’è illuminato, se dal basso, dall’alto, con dei faretti o con delle lampade a muro.

Avendo chiari questi tre punti possiamo andare avanti e dire senza ombra di dubbio che un bagno moderno è un bagno audace, con colori, carte da parati, linee decise e mai scontate.

Idee rivestimenti bagno, cosa non so

Posso usare il parquet in bagno? Ecco la domanda più gettonata di tutte. E la risposta è sempre la stessa, ovviamente si! Se il parquet si bagna non si rovina, non gonfia, non succede nulla se questa non ristagna lì per giorni. E’ un materiale naturale e come tale si deteriora camminandoci, passandoci prodotti sbagliati e cosi via. Ma non c’è niente di più sbagliato che escluderlo all’interno dei bagni. Usatelo!

Materiali sconsigliati in bagno? I materiali porosi, che rimangono macchiati anche solo con una goccia d’acqua, che assorbono materiali acidi e in generale i liquidi. Così come le cementine e alcuni gres opachi effetto pietra.

Che cosa significa rivestimento e piastrella rettificata? Il processo di rettifica è una finitura della piastrella che si fa a fine produzione, che ti permette di fare si che tutte le piastrelle abbiano bordi identici e rifiniti e angoli a 90°, che quindi ognuna sia identica all’altra. Questo vi permetterà un risultato più omogeneo, addirittura di poter pensare ad una posa senza fuga (anche se è sempre sconsigliata)

Lastre grandi in bagno, quando? Non sempre ovviamente. In un bagno 2×2 di certo non vi consiglieremmo mai di mettere dei rivestimenti da 190. Se si hanno a disposizione gli spazi giusti, una lastra grande o unica, è sempre di grande impatto. Se volete idee su come arredare un bagno piccolo è meglio dare un’occhiata qui.

Rivestimenti bagno effetto pietra

Qui in aiuto ci viene uno dei nomi più conosciuti nel panorama dei rivestimenti. Sto parlando delle piastrelle Marazzi, ottima qualità, ottimi prezzi, risultato garantito. Noi le abbiamo usate sempre nelle ristrutturazioni dei bagni.
Uno degli effetti su cui possiamo contare di certo è l’effetto pietra. Ci permette di avere un bagno di design senza dover ricorrere alle pietre naturali super costose.


In generale questa scelta è molto elegante ed omogenea, da il meglio se si abbina a dei mobili dai colori tenui ed opachi. Osare con della rubinetteria nera è sempre consigliato, per un risultato a prova di bomba. Per un risultato davvero minimal, allora vi consiglio una pietra chiara, da utilizzare sia su pavimenti che su muri, con una fuga minima di un 1mm.

Rivestire il bagno con le cementine

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio abuso delle cementine, non solo nei bagni. Utilizzate e strautilizzate con i colori più disparati e in tantissime forme. La verità è che fare un buon lavoro con le cementine non è proprio semplice. Utilizzare dei rivestimenti con le cementine per un bagno con pareti bianche e gestirle come fossero un mosaico non è certo un lavoro da intenditori.
Se l’effetto che dona questo rivestimento all’ambiente vi piace tanto, dovete saperle utilizzare nel modo giusto e con audacia. Parliamo di geometrie ed effetti profondità, bisogna veramente osare con qualche colore e con qualche materiale. Altrimenti si rischia un risultato dozzinale nonostante ci si metta tanto impegno.

Vi lascio qualche esempio di quello a cui mi riferisco, sono sicura che riuscirete a trovare l’ispirazione giusta.

 

 

 

L’articolo Scegliere rivestimenti bagno: gli ultimi trend da copiare proviene da My Happy Place.

4 Agosto 2022 / / Dettagli Home Decor

come scegliere il giusto arredamento per cucine moderne

La cucina da sempre il fulcro della casa oggi sta diventando l’ambiente più rilevante da arredare nel migliore dei modi per riuscire a infondere il giusto grado di modernità e di funzionalità all’arredamento di tutta la casa.

Oggi ci sono tanti stili per riuscire a ricreare delle cucine moderne, si possono scegliere delle linee molto pulite e dal colore chiaro che ricorda la freddezza nordica.

Oppure è possibile valutare altri stili come le cucine con isola che sono molto amate fin dagli anni ’70 e che negli ultimi anni si sono evolute sempre di più sia in termini di design sia di funzionalità.

Un’altra soluzione molto amata è sicuramente quella della cucina con penisola ideale per chi vuole arredare l’abitazione con gusto, optando per le linee progettuali più moderne proposte dai marchi Made in Italy e da quelli più amati a livello internazionale.

Ma come riuscire a creare una cucina dallo stile moderno? Lo scopriamo insieme!

come arredare la cucina in stile moderno

Come arredare la cucina dallo stile moderno: la scelta del design

Il primo passo per riuscire ad arredare la cucina nel migliore dei modi è scegliere un design ottimale in base sia alle proprie esigenze di stile sia a quelle funzionali.

Oggi ci sono tantissimi mobilifici che permettono di creare il progetto che più piace ovunque ci si trovi. Basterà ricercare i migliori mobili a Napoli o nella città in cui si vive per riuscire a ricreare lo stile desiderato. Ma quali sono i design più richiesti? Scopriamolo!

Tra le principali linee di design degli ultimi anni troviamo:

  • Cucine Country Chic: queste cucine sono realizzate principalmente con mobili in legno dal colore caldo e accogliente come quello offerto dal ciliegio oppure dal noce. Le cucine country chic possono avere sia una conformazione a L sia ad U, e spesso si abbinano con tavoli in legno abbinati a delle panche realizzate sempre nello stesso materiale.
  • Cucine Bohemien chic: questi modelli di cucine sono realizzati con mobili in legno oppure in laminato, o anche in muratura. In genere si usa una conformazione della cucina orizzontale unita a un tavolo centrale molto grande. Lo stile richiama il romanticismo, quindi si unisce spesso il colore naturale del legno chiaro con colori pastello come il rosa, l’azzurro, il verde o il giallo.
  • Cucina con Isola: la cucina con isola è tra le più apprezzate e richieste. Questo modello di cucina si può declinare in varie tipologie di stili: moderno ed essenziale con linee pulite; country chic; bohemien; moderno e lussuoso. In base alla tipologia di cucina con isola si possono trovare tanti materiali e colorazioni a seconda delle proprie esigenze di stile.
  • Cucina moderna con penisola: se non si ha lo spazio per l’isola centrale è possibile scegliere per quella con penisola. Queste cucine in genere sono realizzate con uno stile moderno che presenta linee dedicate e componenti di arredo con mobili laccati, colorati, oppure dalle tonalità medie o chiare.

Queste sono solo alcuni degli stili che si possono scegliere per realizzare la propria cucina moderna. Naturalmente si può procedere a una progettazione attenta e studiata a seconda delle dimensioni della stanza che si ha a disposizione. Inoltre, la scelta dello stile può dipendere anche dal budget che si vuole investire nell’arredo della casa.

quali sono i materiali per cucine moderne

Quali sono i materiali principali per le cucine moderne

Oggi le cucine moderne possono essere combinate con vari materiali. Il legno è il materiale principale per la realizzazione delle cucine. Oggi il legno può essere declinato in tantissimi stili e design grazie alle lavorazioni che si possono svolgere.

Con il legno di prima scelta come quello massello è necessario rispettare la naturalità della materia prima sottolineando la bellezza delle venature e del colore. Oggi più che il legno massello si utilizzano altri legnami che sono resistenti ma hanno costi meno proibitivi e che si presentano come un’alternativa ottimale in termini di durata e di bellezza estetica.

Oltre al legno, vengono usati anche dei materiali che vanno a valorizzare le strutture delle cucine moderne come ad esempio i profili in alluminio oppure quelli in acciaio che donano stabilità alla cucina, robustezza e sono anche un elemento interessante e di design.

Tra i materiali che vengono utilizzati maggiormente per la realizzazione delle cucine moderne ultimamente si utilizzano materiali come ad esempio il vetro che dev’essere trattato nel migliore dei modi per riuscire a garantire le doti corrette di resistenza e di robustezza. Inoltre, si utilizzano anche materiali moderni che possano essere sottoposti a laccatura, oppure matt, satinati e opachi.

i principali top per cucine moderne

I principali materiali per i top da cucina

Quali sono i materiali migliori per i top da cucina? Come per i mobili anche per i top da cucina si possono utilizzare tantissimi materiali per ricreare vari stili.

Tra i principali materiali ci sono:

  • Laminato: si tratta di un materiale versatile ed esteticamente piacevole che permette di replicare esteticamente anche dei materiali più pregiati. Tra i vantaggi c’è senza dubbio il suo essere un materiale resistente agli urti e ai graffi oltre che conveniente. Inoltre, questo è resistente alle macchie, alla pulizia e richiede pochissima manutenzione.
  • Laminato HPL: questo materiale prevede una soluzione funzionale per la cucina che ha dato vita a materiali innovativi, come il laminato stratificato HPL. E’ un’evoluzione del comune laminato in grado di soddisfare sia il desiderio di funzionalità sia di stile.
  • Pietre naturali: il marmo e il granito sono ideali se si vuole dare alla propria cucina un tocco materico, elegante e soprattutto se si desidera un top resistente e destinato a durare nel corso tempo.
  • Quarzo: il quarzo è tra i minerali più preziosi presenti in natura ed è tra i migliori per la creazione di un top delle cucine. Per i piani in agglomerati di quarzo vengono aggiunti componenti come il vetro, i pigmenti colorati o resine che permettono di migliorare la resa estetica e durevolezza.
  • Acciaio: le proprietà di questo materiale lo rendono perfetto per l’uso in cucina, soprattutto per quanto riguarda il suo alto livello di igiene. Inoltre, limita la proliferazione dei batteri e permette di avere un top sempre luminoso e pulito.
  • Corian: il corian è un composto con resine duttili e semplici da lavorare. Un mix che permette di dare vita a topper senza alcuna giuntura e con una bellezza estetica piacevole. Il top cucine in Corian trova un impiego ottimale in bagni di lusso e per la realizzazione di complementi di arredo e di design.
  • Dekton: questo materiale è frutto di una continua innovazione e ricerca nel campo dell’arredamento. Si presenta come un agglomerato di materiali naturali quali la ceramica, il quarzo e il vetro. Il dekton è perfetto per avere un piano da lavoro resistente a urti, graffi, fuoco, abrasioni.
  • Laminam: è un materiale all’avanguardia che garantisce al piano di lavoro resistente allo stress meccanico ma anche bello da vedere. Si tratta di una lastra di ceramica disponibile in varie colorazioni e spessori, che si adatta in questo modo ad ogni contesto.

Scegliendo i giusti materiali e il design migliore per la propria casa è possibile avere una cucina moderna funzionale e bella da vedere che può essere il vero fulcro dell’abitazione.

L’articolo Cucine moderne: come scegliere il giusto arredamento proviene da Dettagli Home Decor.

4 Agosto 2022 / / Dettagli Home Decor

ARAN Spazio Contract Milano partner di Talea

Siamo a Precotto, nel centro del quartiere nord-orientale di Milano e vicino al dismesso scalo merci Greco Breda. Quì ARAN Spazio Contract Milano presenta il primo progetto di arredo contract realizzato per Impresa Rusconi. Parliamo del nuovo complesso residenziale Talea.

La location non è casuale. Si tratta di un’area della città dove si trovano piccole attività artigianali che convivono accanto a servizi esclusivi. La forte personalità di Precotto si presta ad accogliere Talea, tra i palazzi storici e moderni, fondendosi con le zone limitrofe.

complesso residenziale Talea

In questa prima sfida per la nuova divisione Contract di Milano ritroviamo la capacità dell’azienda di realizzare progetti su misura che coinvolgono tutti gli ambienti della casa, rispondendo alle singole esigenze di personalizzazione che rendono gli appartamenti dei pezzi unici nel loro genere, capaci di dialogare e di rispettare lo spazio in cui sono inseriti.

ARAN Spazio Contract Milano progetta gli interni di Talea

Il pacchetto interior proposto da ARAN Spazio Contract Milano interessa tutti i 35 appartamenti disposti su sette piani. Il progetto ha coinvolto gli ambienti più importanti: dalla cucina all’area living, e dalla zona bathroom allo spazio notte.

Gli interni di Talea firmaati ARAN Spazio Contract Milano

L’idea che sta alla base di questa prima operazione in collaborazione con Impresa Rusconi punta sul total look. L’azienda ha utilizzato prodotti da collezione che lasciano ampio margine di personalizzazione al cliente, per creare spazi in cui esprimere preferenze e gusto personale è possibile.

il progetto di interior design per Talea

I sistemi di arredo riflettono il Made in Italy di ARAN. Tutto ruota intorno alla cucina Erika, punto fermo della casa che si espande nella zona living con il mobile TV. Una scelta in linea con le tendenze del momento.

ARAN Spazio Contract Milano progetta gli interni di Talea

La zona notte e i bagni sono arredati rispettivamente con prodotti delle collezioni ARAN. Tra questi il mobile bagno del modello Erika della Bathroom Collection e gli armadi della Night Collection, per soddisfare il gusto e le necessità dei futuri condomini.

ARAN Spazio Contract Milano partner di Talea

Ogni appartamento è nato da uno specifico progetto di interior con l’obiettivo di dimensionare e posizionare correttamente gli arredi strutturali. Una volta acquisito il pacchetto interior, l’acquirente può definirlo e adattarlo come preferisce.

La straordinaria modularità delle soluzioni proposte da ARAN Spazio Contract Milano ha permesso ai progettisti di inserire gli elementi di arredo fisso “standard” senza intervenire con modifiche sostanziali.

complesso residenziale Talea

«L’interior design così concepito copre tutte le esigenze di funzionalità normalmente affidate ai sistemi di arredo. Inoltre, è in linea con la strategia dell’azienda che punta a risolvere tutte le problematiche legate alle funzioni abitative». Spiega Stefano Bergamin (Responsabile ARAN Spazio Contract).

edificio residenziale Talea a Milano

Come anticipato con la recente apertura di ARAN Spazio Contract all’interno del Flagship store di ARAN Cucine in Porta Nuova, uno dei punti forza dell’azienda è la collaborazione che incontra in questo primo progetto la professionalità di Impresa Rusconi. La storica azienda di costruzioni si è occupata dello sviluppo residenziale di Talea insieme allo studio di architettura Beretta Associati.

Completa l’interior design il soft pack offerto da Natuzzi. Partner costante dell’azienda per progetti contract, unito all’esperienza di ARAN nel settore, dà vita ad un’idea di casa costruita nel rispetto delle funzioni dell’abitare

Talea è il primo progetto realizzato da ARAN Spazio Contract Milano. Gli arredi interni realizzati su misura e pensati ad hoc, diventano il cuore stesso della casa che, adesso, è solo da vivere.

L’articolo ARAN Spazio Contract Milano presenta il progetto Talea proviene da Dettagli Home Decor.

4 Agosto 2022 / / Charme and More

Costumi da bagno di tendenza, accessori accattivanti e giochi di sovrapposizioni definiscono il guardaroba perfetto per l’estate sotto il sole.

Abito midi in jersey a righe di Joseph e secchiello realizzata in erba elefante intrecciato a mano di Inès Bressand
Maxi abito a righe in cashmere e misto lana di Chloé

Cesta di Saint Laurent intrecciata in rafia naturale | Costume da bagno Julia incrociato sul retrodi Casa Raki | Mantella in lino con maniche a kimono di Vita KIn

Fotografie di Stefano Galuzzi.
Stylist Natasha Wray.

Clicca qui per scoprire la selezione moda sotto il sole di Matches Fashion

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest.

*Questo post contiene link affiliati.

 

 

L’articolo Stile sotto il sole: moda estate 2022. proviene da Charme and More.