10 Agosto 2022 / / Blogger Ospiti

I congelatori a colonna sono elettrodomestici che negli anni hanno conquistato un posto in cucina non solo per la loro funzionalità, ma anche per il loro impatto estetico.
Belli e smart. Ecco come si presentano al mercato i congelatori a colonna, che abbracciano a 360° l’esigenza attuale di chi ama vivere la cucina, oltre i fornelli.

Congelatori a colonna: il know how di Signature Kitchen Suite

Signature Kitchen Suite è marchio di elettrodomestici built-in di alta gamma parte del gruppo LG, che all’interno della sua gamma, annovera i congelatori a colonna.
Filosofia del brand è il “True to Food”, che mette al centro la passione per il cibo e la riscoperta del suo valore in virtù della sua origine, delle caratteristiche nutrizionali degli alimenti e del loro potenziale in ambito culinario.
Signature Kitchen Suite propone elettrodomestici smart, soluzioni di qualità superiore e un’avanzata tecnologia, dando la possibilità di cucinare nel modo migliore e con la massima flessibilità, rispettando il cibo in ogni sua forma. Prestazioni, design e precisione, un mix che onora in maniera sincera e genuina tutti gli attori della filiera.
La linea completa degli esclusivi elettrodomestici ad incasso Signature Kitchen Suite permette nuovi modi di preparare il cibo e conservare il cibo nei suoi modelli di congelatori a colonna.

Elettrodomestici smart e sempre connessi

La collezione di elettrodomestici Signature Kitchen Suite è l’incontro perfetto tra tecnologia e design. Abilitati alla connessione Wi-Fi, rendono semplice, smart e hi-tech ogni esperienza domestica. Tutti questi dispositivi sono dotati di tecnologia intelligente per portare ogni azione a un livello superiore in termini di conservazione, garantendo freschezza e semplicità, con un occhio di riguardo allo stile.

Compressore Lineare Inverter

Il Compressore Lineare Inverter garantisce una minore usura rispetto ai compressori tradizionali, per una durata maggiore e performance d’eccellenza. È particolarmente silenzioso, in quanto non contiene componenti meccaniche tra motore e pistone, ma solo 1 punto di attrito nel suo funzionamento rispetto ai tradizionali 4. Offre un risparmio energetico del 60% rispetto ai compressori tradizionali, in quanto il motore adatta il raffreddamento alle esigenze di utilizzo.

Temperatura con solo 1°C di tolleranza

I congelatori a colonna lunga durata Signature Kitchen Suite hanno solo 1°C di variazione tra la temperatura impostata e quella effettiva. Questo controllo preciso della temperatura permette un trasferimento del freddo estremamente rapido e quindi una maggiore efficienza generale, da un punto di vista di classificazione energetica e garanzia di conservazione ottimale di cibo e alimenti.

Illuminazione LED a induzione

Il sistema intelligente True-View™ offre luce discreta e puntuale su ogni ripiano, mai direttamente rivolta verso lo sguardo di chi apre il frigorifero grazie al funzionamento a induzione magnetica. Ciascun ripiano ha una sua illuminazione e può essere regolato o rimosso a seconda delle esigenze. Anche i balconcini laterali e il contenitore snack sono riposizionabili e removibili per avere la massima flessibilità di utilizzo.

Brilliant Interior

L’interno in acciaio inox non solo ha un aspetto migliore della plastica, ma consente anche una temperatura di refrigerazione costante per mantenere più a lungo la freschezza degli ingredienti.

Balconcini regolabili Lift and Go™

Ogni alimento trova il suo posto, grazie ai balconcini regolabili e ai cassetti capienti. Anche il contenitore snack è riposizionabile, più in alto o più in basso, creando così spazio anche per grandi volumi quali piatti di portata, insalatiere o verdura voluminosa. I cassetti dispongono di una chiusura ben sigillata, per garantire un controllo nella conservazione ed evitare dispersione di umidità.

Auto Ice Maker

Ogni cubetto di ghiaccio è unico, contenuto nel cassetto con capienza fino a 2,3kg, perfetto per intrattenere i tuoi ospiti quando vuoi.

Certificato Star-K Kosher

Il termine ebraico “Kosher” significa “adatto” e vuole indicare l’insieme delle regole religiose che governano l’alimentazione ebraica. I congelatori da incasso a colonna Signature Kitchen Suite sono dotati di questa certificazione, pertanto progettati e prodotti con attrezzature e materiali che a loro volta sono certificati Kosher.

Smart control panel

Da qui è possibile modificare tutte le impostazioni: temperatura, produzione ghiaccio, funzione WI-FI. Qui è posto anche l’allarme porta aperta e l’alert di cambio filtri (da fare indicativamente 1 volta ogni 6 mesi). Quando l’apparecchio è chiuso, il display si spegne per risparmiare energia.

Combinazioni Built-in con cabinet

Frigoriferi, congelatori e vino cantina vengono combinati in soluzioni personalizzate e professionali, per essere installate a parete all’interno di un cabinet realizzato ad hoc. Le combinazioni built-in permettono di creare infiniti accostamenti in termini di design e prestazioni, per soddisfare ogni tipo di necessità e rendere la cucina perfettamente armonica.

10 Agosto 2022 / / Blogger Ospiti

Negli ultimi anni, il bagno non è più visto come una semplice stanza funzionale per la casa, ma è diventato un ambiente destinato all’igiene e alla salute del corpo, in assoluta armonia stilistica con il resto della casa. Quando si decide di arredare un bagno, uno degli stili sempre più in voga e maggiormente apprezzato è senza dubbio lo stile moderno.

Arredare un bagno in stile moderno vuol dire, come prima cosa, dare all’ambiente una perfetta coerenza stilistica. Per prima cosa si può scegliere l’elemento centrale del bagno come, per esempio, i sottolavabo per bagno moderni su Parama, dalle linee essenziali, eleganti, disponibili in varie finiture, che si abbinano facilmente poi ai sanitari, al box doccia, e agli altri complementi del bagno da scegliere in base alle proprie preferenze.

Lo stile moderno: tutte le caratteristiche

Per arredare un bagno in stile moderno, è necessario seguire una serie di regole essenziali.
Indipendentemente dalla grandezza del bagno, infatti, è importante rispettare dei concetti fondamentali per rendere l’atmosfera accogliente, luminosa ed in perfetto stile.
Sicuramente, è consigliabile per un bagno moderno evitare mobili sfarzosi e troppo appariscenti. Uno bagno in stile moderno, deve avere:

● colori neutri;
● mobili e sanitari dalle linee essenziali, pulite e nette;
● decorazioni minimali.

Tra i colori neutri, si predilige il beige, il grigio o il bianco, spesso anche combinati tra loro. Un’altra idea potrebbe essere quella di utilizzare qualche mobile dominato da un colore acceso come blu, verde o arancio, per conferire un valore estetico più d’impatto all’ambiente. Per quanto riguarda i materiali, i più gettonati sono il legno, il gres porcellanato, la pietra e il vetro: questi sono consigliati sia per estetica che per efficienza. In sintesi, lo stile moderno si ispira ad un design essenziale e basic, ma mai povero o banale.

Bagno in stile moderno: pavimento e rivestimenti

I pavimenti più utilizzati per un bagno in stile moderno sono il gres e il parquet. Il primo offre una grande resistenza in qualunque contesto, il secondo ha, senza dubbio, un altissimo valore estetico. Entrambi, però, garantiscono all’ambiente quel tocco di eleganza ed essenzialità necessario allo stile moderno.

Per quanto riguarda i rivestimenti di un bagno in stile moderno, la ceramica è sicuramente la scelta ideale. Le piastrelle garantiscono una massima libertà per quanto riguarda le misure e le forme, lasciando maggiore spazio al gusto personale.

Sanitari, doccia e lavabo in stile moderno

I sanitari godono di una vasta gamma di forme, dimensioni e nuance. Non esistono davvero limiti né per quanto riguarda la tipologia, né per le linee. Anche la scelta cromatica è molto ampia: sia la varietà di tonalità sia gli effetti (lucido e opaco) danno la possibilità di arredare il bagno con assoluta originalità e personalizzazione.

Per quanto riguarda la doccia in un bagno in stile moderno, è importante la scelta del piatto. È consigliabile preferire piatti doccia dotati di uno spessore molto sottile e posati a filo pavimento. Anche qui, vi è una grande libertà di scelta per molti aspetti, quali:

● materiale;
● dimensione;
● forma;
● effetto di superficie.

Il lavabo moderno è la perfetta sintesi di funzionalità e design. La scelta ricade su lavabi in grado di esaltare l’equilibrio tra le forme geometriche e le proporzioni dell’ambiente, senza eccessi o sfarzi.


Chi cerca ispirazione per rinnovare la stanza da bagno non può perdersi queste 5 imperdibili tendenze arredo bagno. Si sa, le tendenze sono in continua evoluzione e in modo costante influiscono su preferenze di colori, materiali e accessori, in particolar modo nell’arredo di questo spazio che più rappresenta la propria dimensione individuale. I trend si adattano alle necessità e alle esigenze del momento che vedono oggi il bagno come un’esperienza multisensoriale.

Tendenze arredo bagno

Le tendenze arredo bagno anno dopo anno rappresentano una sfida che stimola la creatività di architetti e interior designer.

I progettisti grazie all’utilizzo di materiali innovativi e nuove tecnologie creano infinite soluzioni tra cui scegliere, in grado di creare il bagno dei sogni che più si addice alle specifiche personali esigenze di gusto e di spazi. Per conoscere gli ultimi modelli presenti sul mercato, le novità, per quanto riguarda per esempio, mobili, sanitari o uno degli elementi più importanti e in evidenza di un bagno, ovvero il box doccia, basta consultare online uno dei tanti siti specializzati nel settore (per esempio scopri online i box doccia Deghi) e avere una panoramica dei prodotti che è possibile acquistare, anche direttamente dalla comodità di casa propria.

Box doccia dalle forme e misure più diverse, con differenti metodi di apertura, oppure totalmente aperti, come le pareti walk in, e tante altre soluzioni dai mobili ai complementi, tra cui scegliere quello che inserito nella stanza da bagno della nostra abitazione sia in grado di darci quella soddisfazione e quel senso di benessere che stavamo cercando.

E se non avete le idee chiare o se cercate degli spunti per la creazione del vostro spazio perfetto, date una lettura ai seguenti consigli.

angolare
in nicchia
semicircolare
rotonda

1. Linee morbide e sinuose

Tra le tendenze arredo bagno 2022 le linee morbide di sanitari e complementi d’arredo sostituiscono le forme quadrate e definite di tendenza invece nel 2021. Predilette sono le forme curve, dalle linee morbide e arrotondate.

2. Design sostenibile

Nell’arredo bagno, un altro imperdibile trend è quello del design sostenibile. Infatti il legno, o anche l’effetto legno, rappresenta il protagonista delle tendenze arredo bagno. Ideale da essere utilizzato per i mobili, per i rivestimenti e come elemento decorativo, ancor meglio quest’ultimo se realizzato a mano.

3. Materiali innovativi e finiture materiche

Oltre all’utilizzo del legno, materiale sostenibile per eccellenza, le tendenze arredo bagno prediligono l’utilizzo di materiali innovativi e finiture materiche, perché quando sfiorati sono in grado di far vivere emozioni sensoriali attraverso il tatto. Tra questi la ceramica, il gres porcellanato, ed altri materiali tecnici ottenuti da un agglomerato naturale di materiali. Tutti capaci di adattarsi a molteplici soluzioni estetiche e architettoniche. Infatti, una vasta gamma di soluzioni tra cui scegliere, offre lavabi, complementi d’arredo e piatti doccia in grado di tradurre al meglio i propri gusti personali, ad esempio, combinando all’eleganza della pietra naturale, accessori caratterizzati da grande leggerezza, facilità di manutenzione e scivolamento ridotto. Questi materiali sono ideali per:

  • piatti doccia su misura
  • rivestimenti per pareti e pavimenti
  • lavabi da appoggio
  • vasche da bagno
  • box doccia
  • mobili e accessori da bagno.

4. Tecnologia e domotica per un’area wellness

Tecnologia e domotica per la creazione di una vera e propria zona benessere sono essenziali nelle tendenze arredo bagno. Infatti, oltre ai materiali di ultima generazione facili da manutenere, essenziali sono i complementi d’arredo smart come specchi dotati di impianto acustico bluetooth per ascoltare musica dal proprio smartphone e docce munite di cromoterapia e controllo della temperatura. Oggi la tecnologia è arrivata anche in bagno e trasforma il design in funzionalità pura in grado di infondere benessere e comfort.

5. Architettura minimalista calda e accogliente

Tra le tendenze arredo bagno, come detto, un’architettura minimalista che però sa essere calda e accogliente. Ciò accostando con originalità toni neutri come il beige, il taupe e il color crema in grado di trasformare il bagno in una stanza da vivere nel massimo del relax.

L’articolo Tendenze arredo bagno: 5 imperdibili trend proviene da Architettura e design a Roma.

9 Agosto 2022 / / Dettagli Home Decor

Consigli per la ristrutturazione del bagno

La ristrutturazione del bagno è un lavoro molto importante che richiede attenzione al progetto e anche al design. Il bagno è uno degli ambienti che si presenta più vissuto e per questo motivo è spesso necessario nel corso degli anni effettuare dei lavori di ammodernamento.

Ma come procedere nel migliore dei modi alla ristrutturazione del proprio bagno? E in che modo rinnovare il suo look in modo da renderlo più moderno e in linea con le proprie necessità? Scopriamolo insieme in questa mini guida dedicata.

Ristrutturazione integrale o parziale del bagno

La ristrutturazione del bagno può essere svolta in modo integrale oppure parziale. Molti, infatti, scelgono di procedere di ristrutturare solo la zona della doccia o solo i sanitari.

Altri invece preferiscono una ristrutturazione integrale del bagno con nuovi sanitari, una nuova doccia o vasca, un rinnovo delle piastrelle, un rinnovamento della pavimentazione.

In caso di ristrutturazione integrale sarà necessario studiare nel migliore dei modi sia i nuovi sanitari sia verificare la qualità dell’impianto pre-esistente. Inoltre, si dovrà anche cambiare la pavimentazione in modo attento andando a gestire al meglio tutto il lavoro in modo professionale.

Come procedere alla ristrutturazione del bagno

Che sia una ristrutturazione parziale o completa il primo passo per riuscire a ottenere un giusto progetto e al contempo un lavoro svolto al meglio che risponda ai propri desideri è contattare un’azienda che si occupa di svolgere queste lavorazioni.

Se hai bisogno di ristrutturare il tuo bagno e risiedi nelle Marche, ad esempio, puoi affidarti a professionisti come quelli di Denco Edildoccia, esperti nella progettazione e realizzazione di nuovi  bagni.

Contattati i professionisti del settore è necessario studiare con loro il preventivo al fine di ottenere i suggerimenti corretti e definire anche il piano di azione sia per i lavori strutturali, sia per la scelta delle finiture, dei sanitari e del design.

Selezionare le finiture

Con i professionisti giusti al proprio fianco durante la ristrutturazione è necessario scegliere le giuste finiture a seconda del bagno che si vuole realizzare. Un bagno deve rispondere in modo corretto alle proprie esigenze e anche a uno stile che sia moderno ma anche in linea con l’estetica finale desiderata.

Scegliere le giuste finiture, inoltre, è essenziale anche dal punto di vista dei materiali che si vogliono utilizzare per la creazione del bagno. Un bagno deve presentare materiali che siano belli da vedere, facili da pulire e soprattutto il più possibile resistenti all’usura del tempo.

Come ristrutturare il bagno

Valutazioni tecniche per l’impianto idrico ed elettrico

I professionisti devono svolgere anche delle valutazioni tecniche sull’impianto idrico e quello elettrico del bagno. Gli impianti del bagno devono essere sicuri ed è necessario rispettare le norme previste che disciplinano la realizzazione e progettazione di questi.

In prossimità dei lavabi per esempio bisogna creare delle prese elettriche che hanno bisogno di essere protette con l’interruttore differenziale a incasso.

Posizionamento di bidet, vaso e doccia

Tutti i sanitari devono essere sistemati in modo tale da essere comodi da utilizzare e anche esteticamente gradevoli. Lo spazio dev’essere sfruttato al meglio. Ad esempio, in genere si sistemano bidet e water affiancati l’uno all’altro.

Ma se non c’è spazio è possibile valutare anche altri accorgimenti, come ad esempio l’installazione l’uno dinanzi all’altro. Per quanto riguarda la doccia è necessario valutare se procedere all’installazione di una vasca-doccia, oppure ad una doccia moderna e ampia con vetrate a scorrimento o con porte.

I rivestimenti

Nel bagno è obbligatorio avere dei rivestimenti che raggiungano una determinata altezza. L’altezza delle piastrelle dipende dalla legge regionale, naturalmente i professionisti conoscono la normativa e sanno bene quali sono le misure da rispettare.

Per quanto riguarda le piastrelle queste devono essere lisce, lavabili e completamente impermeabili. Inoltre il soffitto deve essere sempre rifinito con l’uso di un prodotto traspirante.

Tutto quello che devi sapere per ristrutturare il bagno

Rinnovo dei pavimenti

Per quanto riguarda il rinnovamento dei pavimenti è possibile svolgere due scelte: una pavimentazione che si sovrappone a quella esistente (ad esempio con l’uso del laminato) oppure una da realizzare completamente ex novo.

In entrambi i casi, bisogna scegliere materiali resistenti all’umidità e anche in grado di rispettare i canoni estetici che si è prefissati per la realizzazione del bagno.

Rinnovare il bagno oggi con il risparmio dell’Ecobonus

Oggi è possibile risparmiare il 50% sul costo complessivo della ristrutturazione del bagno usufruendo dell’EcoBonus. In questo caso, a seconda della ditta professionale alla quale si fa riferimento è possibile ottenere lo sconto in fattura pari al 50% usufruendo così nell’immediato del bonus.

Grazie al bonus per la ristrutturazione dell’immobile è possibile dunque, risparmiare e pagare la metà del prezzo complessivo per la realizzazione del nuovo bagno, la creazione di nuovi impianti e di sanitari innovativi.

Il bonus nello specifico prevede una copertura sulle spese che si sostengono per: rubinetteria, sanitari a scarico ridotto, doccia, spese di installazione e di smaltimento.

L’articolo Guida alla ristrutturazione del bagno proviene da Dettagli Home Decor.

9 Agosto 2022 / / Dettagli Home Decor

Design scandinavo e stile mediterraneo per una casa vacanze a Palma

Questa casa vacanze a Palma è il risultato perfetto nato dall’unione tra elementi di design scandinavo e stile Mediterraneo.

La casa dispone di un’ampia superficie abitabile ma, nonostante ciò, è concepita per offrire spazi intimi e raccolti. Disposta su due livelli, oltre al giardino con piscina ci sono diverse terrazze, tra cui una sul tetto.

Quando si entra dalla porta d’ingresso in legno si è accolti da un ambiente fatto di elementi tipici del design scandinavo e stile mediterraneo. In tutta la casa prevalgono i colori terrosi e naturali, travi in ​​legno e pareti spazzolate con vernice minerale. I pavimenti sono in cemento grigio lucido, le porte in rovere e rattan. Inoltre, ritroviamo molto lino e bambù. Tutti questi materiali ben combinati tra loro danno alla casa una sensazione di calma e calore.

casa da sogno a PalmaDesign scandinavo e stile mediterraneo per una casa a Palmauna casa da sogno a Palma

Il primo piano è composto da un ingresso e un soggiorno con cucina a vista. Questo spazio si affaccia direttamente dall’ampio terrazzo, che dona alla casa una generosa profondità. La cucina merita una menzione speciale. Disegnata dallo studio norvegese Ask og Eng e realizzata su misura in legno massello di bambù.

una casa da sogno a PalmaDesign scandinavo e stile mediterraneo per una casa a Palmastile scandinavo e mediterraneo per una casa a Palma

Sullo stesso piano si trovano due camere da letto con bagno in camera. Il terrazzo, di circa 40 mq, è ombreggiato da un pergolato di bambù. Da qui, una piccola scala scende al giardino privato dove si trova la piscina di acqua salata lunga 8 m.

casa vacanze da sogno a PalmaDesign scandinavo e stile mediterraneo per una casa a Palmauna casa da sogno a Palma

Al primo superiore ci sono altre due camere da letto con bagno privato. Le due camere si affacciano sul secondo terrazzo di circa 40 mq dotato di una pergola in legno. Da questa terrazza si raggiunge la terrazza sul tetto dove si trova una mini piscina riscaldata di 3×2,5 m, lettini, una doccia e un’affascinante vista dell’intera città di Palma.

La casa offre un clima gradevole tutto l’anno grazie al riscaldamento a pavimento e all’aria condizionata canalizzata, calda e fredda. Il giardino è dotato di un sistema di irrigazione automatico per le piante esterne.

La casa è stata completamente completata nel 2021 in collaborazione con un interior designer che ha selezionato con cura i mobili più adatti per abbinare design scandinavo e stile mediterraneo.

Situata in posizione strategica nella parte alta e tranquilla di Son Espanyolet, in pochi minuti a piedi si raggiunge Santa Catalina e il centro di Palma. La casa è attualmente in vendita da Fantastic Frank completamente arredata ed è pronta per essere occupata.

L’articolo Design scandinavo e stile mediterraneo per una casa da sogno a Palma proviene da Dettagli Home Decor.

9 Agosto 2022 / / Dettagli Home Decor

Consigli per la scelta del rivestimento del divano

Il divano è il complemento di arredo per eccellenza, il vero fulcro non solo della zona living, ma dell’intera casa. Proprio per questo la scelta del modello di divano più adatto alle proprie esigenze deve essere accuratamente ponderata, così da dare la giusta importanza a questo elemento: tra i diversi aspetti da considerare quando si deve acquistare un sofà, uno dei più importanti riguarda senza dubbio il rivestimento. Quando si deve valutare per quale tipologia di materiale optare, è necessario innanzitutto considerare quali sono le proprie esigenze e la propria situazione in casa: se ci sono bambini e animali domestici, per esempio, sarà necessario orientarsi verso rivestimenti piuttosto resistenti e semplici da pulire.

Biesse Divani, azienda artigianale specializzata nella produzione e nella vendita di divani artigianali di design, propone entrambe le tipologie di rivestimento più diffuse e cioè pelle e tessuto. Le pelli utilizzate per i prodotti sono tutte di alta qualità, frutto di un’attenta cernita effettuata secondo criteri come la morbidezza e la resistenza. Le pelli che rivestono i divani di Biesse Divani, inoltre, sono trattate con metodi naturali, come la tintura all’anilina naturale passante in botte. È molto importante valorizzare la naturalità del pellame, che, pur presentando in questo modo segni e rughe, risulta estremamente vellutato e confortevole.

In alternativa alla pelle, l’azienda include nella propria offerta numerose tipologie di tessuto per i rivestimenti, in molteplici composizioni e varianti di colore, con l’obiettivo di soddisfare ogni esigenza, funzionale ed estetica, espressa dai clienti. Tra i tessuti proposti da Biesse Divani, quelli in fibre naturali (cotone, lino, lana), tessuti misti e viscose, tutti tagliati e cuciti in maniera diversa a seconda della tipologia del materiale, per garantire la migliore resa finale.

Da Biesse Divani, inoltre, per tutto agosto (fino al 30/8/2022) vi aspettano saldi incredibili fino al 30% sui divani!

Ma quali sono, nello specifico, le peculiarità della pelle e del tessuto per il rivestimento del divano? Ecco una breve guida per orientarsi nella scelta.

Il rivestimento in pelle

Eleganza, qualità, durata: queste sono le caratteristiche principali che distinguono un divano in pelle. Questo materiale, infatti, è molto resistente, anche a sfregamenti e pressioni, peculiarità che gli permette di durare a lungo nel tempo. La pelle, inoltre, aggiunge eleganza e stile a ogni modello di divano.

Esistono due principali tipologie di pellame da utilizzare per il rivestimento del divano: la pelle pieno fiore, a grana naturale non stampata, straordinariamente morbida, e la pelle smerigliata, meno sofisticata, che ha un aspetto più regolare e anche un prezzo più accessibile.

Premesso che per il rivestimento del divano occorre scegliere comunque una pelle di ottima qualità, è bene sottolineare anche un altro vantaggio di questo materiale e cioè la facilità di pulizia. In generale la pelle necessita infatti di una manutenzione piuttosto semplice. Non solo elegante e preziosa, la pelle è anche molto comoda e pratica. Rispetto al tessuto è decisamente meno sporchevole e soggetta alle macchie e per la detersione è sufficiente utilizzare i giusti prodotti che non rischiano di danneggiarla, come panno in microfibra, acqua e sapone neutro. Molte pelli attualmente in commercio, inoltre, sono già sottoposte a trattamento idrorepellente, che permette di preservare il materiale dalle macchie più persistenti, agevolandone ulteriormente la pulizia.

Il rivestimento in tessuto

Per quanto riguarda il rivestimento in tessuto, occorre fare un’importante precisazione legata alla tipologia di tessuto disponibile, che può essere sfoderabile e lavabile oppure non sfoderabile. Come si può intuire, la prima opzione è senz’altro la più pratica. Questo perché consente di rimuovere il rivestimento e di lavarlo comodamente in lavatrice: particolarmente comoda in caso di bambini e animali domestici.

Il tessuto non sfoderabile richiede una maggiore accortezza, con interventi di pulizia ordinaria, che si traducono in un’accurata passata con l’apposito accessorio dell’aspirapolvere e, in caso di peli di animali domestici, nell’utilizzo di un rullo adesivo. Se si desidera pulire il rivestimento in tessuto in modo più approfondito si può ricorrere a un trattamento a secco. In alternativa è possibile utilizzare un detergente delicato oppure una soluzione fai da te composta da acqua e sapone di Marsiglia da applicare con un panno pulito.

Una volta deciso per la tipologia di rivestimento in tessuto in linea con le proprie esigenze, non resta che scegliere il tessuto più adatto. Solitamente, i rivestimenti sintetici e in microfibra sono più pratici da gestire e hanno anche un costo maggiormente accessibile. Quelli in fibre naturali, invece, oltre a essere meno economici richiedono una manutenzione più attenta, ma senza dubbio regalano una resa finale impagabile in termini di comfort ed eleganza. Biesse Divani propone ai propri clienti tutte le varie opzioni di rivestimento possibili attraverso dei campioni, accompagnandoli nella scelta di quella migliore in relazione alle loro necessità.

L’articolo Guida alla scelta del rivestimento del divano proviene da Dettagli Home Decor.