30 Giugno 2020 / / Charme and More

22 Aprile 2020 / / Blog Arredamento

La tua casa parla di te e se la musica è la tua passione sarà facile indovinare cosa popola la tua libreria, i tuoi scaffali e ogni angolo libero.
Intere collezioni di CD. Sconfinate file di bluray e dvd di concerti. E sei sei un vero addicted scommetto che non mancano LP 33 giri e dischi in vinile.
Per finire, strumenti musicali, amplificatori, cuffie e un impianto stereo che si rispetti.
Se sei abbastanza fortunato da avere una stanzetta in più posso immaginare una audio room coi fiocchi. Una sala della musica in cui ascoltare, suonare, scrivere.
Uno spazio in cui staccare la spina dal mondo esterno ed immergersi completamente nel tuo pianeta parallelo.
Il tuo spazio.

Chi ha una passione così forte vuole viverla e condividerla, anche e soprattutto in casa propria.

Ho indovinato?

Che sia un omaggio alla musica, al suo linguaggio, che sia una copia delle copertine e locandine che hanno fatto la storia, o le riproduzioni di foto dei musicisti che ami di più, per i veri appassionati le pareti di casa sono un foglio bianco su cui sbizzarrirsi.
È per questo che uno degli elementi fondamentali della casa di un vero music lover sono i poster e i quadri, e il mio consiglio è che la destinazione obbligata è la selezione di posterlounge.

5 stampe per 5 diversi Music Lover

Se sulle pareti della cameretta potevamo appendere i poster con le puntine, una volta cresciuti decorare casa con qualcosa di meno grunge e improvvisato diventa un must.
Via libera allora a quadri e stampe a tema musica.

Nulla ti vieta di trasferire i poster dell’adolescenza in garage o di incorniciarli e trasformarli in un pezzo vintage da tenere sotto chiave, ma io ti consiglio di dare un occhio ai nuovi materiali come la stampa su legno, schiuma, plexi alluminio e tela.
I risultati sono notevolmente migliori e soprattutto non hanno bisogno di cornice. Un vantaggio in termini di costi e di resa finale, perché scegliere la cornice giusta può essere una vera scocciatura!

Ma passiamo alla lista dei 5 must have.

La locandina di un concerto o di un festival

Questo è un tipo di poster rock, jazz o classico che non può mancare nel tuo angolo musicale. Live e concerti sono il cuore pulsante della storia della musica moderna e contemporanea. Puoi scegliere grandi eventi come Woodstock, manifesti cinematografici di musical come Grease o locandine teatrali di opera e balletti.

La stampa di una cover che ha fatto la storia

Molto apprezzato da rocker e punk questo tipo di quadro celebra quei piccoli capolavori di grafica (ma a volte anche d’arte) che sono le cover di certi album che hanno marcato un’epoca. Come dimenticare Abbey Road dei Beatles o Bohemian Rhapsody dei Queen?

Quadri di musicisti

La personalità di alcuni musicisti ha fatto la storia tanto quanto i loro lavori.
Ognuno di noi ha un cantante o una band nel cuore, ci siamo tutti innamorati da teen ager e continuiamo a subire il fascino carismatico di questa magica categoria che sono i musicisti.

Gli oggetti iconici della storia della musica

Primo fra tutti il disco in vinile, che ha segnato l’iconografia degli anni 60 e 70. Poi il giradischi, il mangiacassette, il walkman e naturalmente le cassette. La musicassetta, quella che riavvolgevamo ruotando le bobine con le penne Bic. E chi se la dimentica?

Il tuo strumento musicale

Se sei un musicista non c’è bisogno che ti dica quanto il tuo strumento sia parte della tua quotidianità. Se poi la musica è anche il tuo lavoro, lo strumento è un compagno di vita.
Quale migliore omaggio di un quadro a lui – o lei – dedicato?

Arredare una stanza della musica

Non stiamo parlando di uno studio di registrazione, ma di una sala, saletta o angolo dove poterti dedicare ad un’unica attività. Ascoltare musica.
Ci vuole poco. Un mobile basso con dei cassetti o delle ante, magari con top forato per far passare i cavi ed evitare il caos che provocano se lasciati allo stato brado.
Un impianto stereo con casse. Un pc portatile. Delle cuffie insonorizzate.
I tuoi cd, dischi o la tua raccolta di mp3.
Una poltrona, magari quelle morbide a fagiolo per abbracciarti e cullarti.
I tuoi poster e quadri di musica alle pareti a definire che QUELLO È IL TUO SPAZIO.

Visuals by Posterlounge

13 Giugno 2019 / / Charme and More

Etsy è il marketplace mondiale che permette a artigiani, creativi e artisti di mettere in vendita online pezzi unici e originali.

Charme and More ha selezionato dal portale, alcune meravigliose immagini della Grecia, della talentuosa fotografa Lupen Grainne.

I suoi scatti raccontano storie di viaggi e mostrano la bellezza del pianeta, dai paesaggi al regno botanico (piante, fiori, frutta).

Ecco alcune delle mie foto preferite che assieme ad altri suggestivi scorci sono disponibili nel negozio Etsy di Lupen Grainne.

etsy-finds-grecia-foto-lupen

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.

 

L’articolo Etsy Finds of the Week: Lupen Grainne Photography proviene da Charme and More.

28 Maggio 2019 /

La ricerca fotografica condotta da Jesse Rieser  con “The changing landscape of american retail” descrive la graduale crisi di negozi e centri commerciali negli Stati Uniti, con notevoli risvolti in ambito sociale e urbano, causata dall’avvento dell’e-commerce. 

photography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-2-balizroom-interior-blog

Questo cambiamento nell’esperienza di acquisto ha avuto le sue conseguenze sul paesaggio di molte città. Qualche decennio fa posti come Macy’s e Best Buy erano dei punti di riferimento per la comunità, dei veri e propri landmark locali.  Qui molti abitanti sono cresciuti e vi collegano i propri ricordi di infanzia e di gioventù, come lo stesso Jesse Rieser racconta in prima persona.

Luoghi della socializzazione all’interno dei quali si andava a creare in passato il senso di una comunità, la loro vitalità è andata via via spegnendosi, fino alla chiusura definitiva. Oggi il fotografo li ritrae con le loro insegne sbiadite e le porte sbarrate, diventate vere e proprie rovine moderne nel paesaggio urbano, che si perde sempre di più nell’anonimato dei magazzini tutti uguali e dei centri spedizioni a servizio dello shopping online.

photography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-1-balizroom-interior-blog

photography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-parking-balizroom-interior-blog

“The changing landscape of american retail” è anche una riflessione sugli effetti sociali di questo consumismo a portata di click. Se acquistare in un negozio “fisico” significava anche interagire, stare in mezzo alle persone, chiedere consigli alle commesse, adesso con gli e-commerce tutto avviene nella solitudine della propria casa. Di fronte a un computer o allo schermo di uno smartphone interazioni prima scontate sono andate scomparendo, e con esse il senso di comunità che si veniva a creare intorno al supermercato, al centro commerciale, alla sala giochi.

La chiave di lettura per questo progetto fotografico, che affianca di proposito il passato e il presente dell’economia americana, è un sentimento di fondo, quello della nostalgia. Alla fine non si può combattere il cambiamento, ma come afferma lo stesso Jesse Rieser, questo non vuol dire che non si possa comunque essere sentimentali. E sono proprio i toni pastello delle sue fotografie a trasportarci in una dimensione parallela, quella del ricordo e del sogno, nonostante ritragga un passato che non è poi così lontano, ma che è cambiato troppo velocemente.

photography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-demolition-balizroom-interior-blogphotography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-6-balizroom-interior-blogphotography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-5-balizroom-interior-blogphotography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-4-balizroom-interior-blogphotography-jesse-rieser-changing-landscape-american-retail-3-balizroom-interior-blog

6 Gennaio 2019 / / Charme and More

Sunday Inspirations

Una raccolta di immagini rilassanti per allietare la domenica mattina.

Fashion+Living+Lifestyle

Idee da copiare, oggetti dei desideri.

Una gallery fotografica per rilassare la mente e farsi trasportare in un sogno invernale fatto di paesaggi imbiancati dalla neve, di maglioni caldi e confortevoli, di tisane calde da sorseggiare mentre leggiamo l’ultimo libro acquistato, o facendo shopping online approfittando dei saldi invernali.

Ph via Pariswithme.com
Ph via Pariswithme.com
Ph via Tumblr
Ph via Tumblr

Dreaming of traveling to a peaceful and beautiful place.

domenica-castello

ATMOSPHERES
Life at  The Château de Moissac

 

isabel marant, selected MYTHERESA, www.mytheresa.com , image courtesy TRENDFORTREND
Isabel Marant, selected MYTHERESA, www.mytheresa.com , image courtesy TRENDFORTREND

Affrontare il freddo con stile indossando un bel maglione caldo e comodo in tinta beige da abbinare con tutte le sfumature del vostro guardaroba invernale.

Ph via Tumblr
Ph via Tumblr

 

domenica-stile-mantella-marant
Isabel Marant, selected MYTHERESA, www.mytheresa.com , image courtesy TRENDFORTREND

 

Il trend dell’autunno inverno 2018-19; lo stile “coperta” da indossare, ossia indossare ponchi, mantelle oversize e plaid in tessuti soffici e caldi.

domenica-aforismi

Ph via Pinterest
Ph via Pinterest

Delicato sogno di primavera nel cuore dell’inverno.

Buona domenica a tutti e buon riposo.

Vi è piaciuto questo post? Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Ispirazioni della domenica mattina proviene da Charme and More.