19 Dicembre 2020 / / Interiors

Le luci led, da qualche tempo, sono diventati elementi quasi imprescindibili in casa. Si adattano bene ad ogni ambiente, classico o moderno, riescono a valorizzare ogni singolo angolo della casa e contribuiscono, sicuramente, a creare atmosfera.

Scoprire come contestualizzare le luci led in casa può essere davvero interessante. È bene, però, non esagerare e puntare sui luoghi in cui si rivelano necessari. Solo così è possibile creare un risultato equilibrato ma, soprattutto, perfetto.

Luci led in casa: profili o angolari?

Le nuove tendenze di design ci fanno intendere che le nostre case saranno sempre più tecnologiche e moderne, sia negli arredi che nelle apparecchiature utilizzate. Ecco perché è bene non sottovalutare l’illuminazione.

Le luci led, se inserite in un certo contesto, possono conferire alle varie stanze un’atmosfera omogenea ma, soprattutto, più soft. Utilizzandole in barre o angolari, ne scopriremo la versatilità come anche un basso consumo di energia.

Ogni barra led è personalizzabile in base al nostro contesto casalingo, è possibile creare anche giochi di luce se desideriamo un tocco di colore in casa. In commercio è possibile trovare diverse soluzioni quando si parla di questa tipologia di illuminazione. Prima, però, è bene analizzare i formati standard.

Si può optare per dei tradizionali profili led. Questi vengono utilizzati per creare composizioni lineari. Sono composti di una parte in alluminio e vengono coperti con una scocca in plastica rigida. È possibile applicarsi sia a soffritto, ben incassati, oppure, a parete. Lo scopo è quello di ottenere una luce che sia sufficiente per un’illuminazione discreta. Tali elementi sono adatti per cabine armadio, gradini o pareti.

Se il nostro obiettivo è quello di dare maggiore importanza ad alcuni “angoli morti” della casa, allora, possiamo optare per i led angolari. Si tratta di elementi in grado di conferire la luce giusta tra muro e mobili, inoltre, riescono a creare una scena che dia importanza a complementi d’arredo speciali. Viene molto utilizzata in un soggiorno, oppure, in cucina. L’obiettivo è quello di sfruttare una luce tagliata per un risultato omogeneo e soft.

Se abbiamo bisogno di una luce diretta che parta dal soffitto o dai pensili della cucina, sicuramente, ci serve un led piatto. Lo scopo è quello di produrre luce diretta che si rivela essenziale sui piani di lavoro che, come ben sappiamo, necessitano di una buona quantità di luce.

Luci led: idee su come utilizzarle

Dopo aver scoperto quali sono le tipologie disponibili in commercio è bene citare qualche esempio utile.

Le barre led sono utili per creare un vero e proprio percorso da seguire in casa. Vengono utilizzate nel corridoio in modo da illuminare ogni ostacolo possibile e, soprattutto, non disturbare chi sta dormendo nelle varie camere da letto.

Se vogliamo creare delle zone illuminate diversamente possiamo incassare nel cartongesso delle barre led, quindi, personalizzare le accensioni. In questo modo potremo ottenere una luce sufficiente solo se lo vogliamo. In camera da letto sono molto gradite, anche nelle versioni colorate.

Se la cromoterapia è uno dei nostri desideri, allora, possiamo realizzarla in doccia. Prima di tutto bisogna creare degli intagli sul controsoffitto, poi inserire la barra led colorata, facendo attenzione agli schizzi d’acqua. A questo punto inseriamo il soffione e nascerà il nostro angolo relax.

Come abbiamo già anticipato è possibile inserire dei led anche sotto i nostri piani di lavoro. In cucina capita di aver bisogno di maggiore luce ma, a volte, quella studiata per tutto l’ambiente è poco sufficiente. È possibile potenziare una certa zona con delle luci led da fissare sotto i pensili. Si tratta di un’innovazione valida per cucinare senza doversi preoccupare della bolletta della luce.

Luci led: un’opportunità da non perdere

Le luci led, come abbiamo visto, sono ottime alleate per ottenere una casa ben illuminata ma senza rimetterci economicamente. Sono facilmente installabili e, a volte, non è necessario l’ausilio di un elettricista.

Da king-led.it King-led.it è disponibile tutto ciò che ti serve per arricchire ogni ambiente con una luce, praticamente, perfetta sotto ogni aspetto.

L’articolo Le luci LED per creare atmosfera proviene da Architettura e design a Roma.

19 Dicembre 2020 / / Idee

Il decluttering è fondamentale per iniziare a vivere una nuova vita e ristabilire il nostro benessere psico-fisico.

decluttering
Credits: semplice come

La parola decluttering vuol dire “riordino”; si parte dagli oggetti che non ci servono o non ci piacciono più, per poi decidere se buttarli, venderli o regalarli. Una volta finito di fare questa operazione sarete pronti per riorganizzare gli oggetti rimasti e sistemarli al meglio.

Vi servirà un po’ di tempo per farlo, ma vedrete che alla fine ne sarà valsa davvero la pena!

La prima cosa da fare è munirvi di scatole diverse: una conterrà tutte le cose da buttare, una tutte le cose da regalare, una tutte le cose da vendere.

Credits: the spruce

Ora siete pronti per cominciare a fare decluttering!

“Riordinando si mette in ordine il passato, si prende coscienza di ciò che conta davvero nella nostra vita e ciò che invece non serve”.

Marie Kondo

E ora da che parte comincio?

Partite dalle cose semplici: buttate tutto ciò che è scaduto o che non può più essere utilizzato e che sta occupando spazio prezioso! Ecco una piccola lista che può esservi utile per cominciare.

  • Dispensa e frigo: tirate fuori tutto quello che c’è nella dispensa e nel frigo e buttate tutto ciò che non si può più consumare;
  • Medicinali: fatevi un giro nel vostro armadietto dei medicinali e buttate tutti quelli che non sono più utilizzabili. Nelle farmacie ci sono dei secchi appositi per potersene liberare;
  • Cosmetici: dopo l’apertura possono restare aperti dai 6 ai 24 mesi, controllate l’etichetta sul retro. Ricordate che i cosmetici scaduti possono provocare delle reazioni cutanee. Buttate tutto!
  • Documenti: lo so, noia mortale, ma le nostre case sono sempre sommerse di carte, bollette, documenti, fatture… prenditi del tempo e seleziona; elimina tutti quelli di cui non hai più bisogno, le bollette ad esempio, devi tenerle per un massimo di 5 anni dalla scadenza, il resto lo puoi buttare! Poi prendi delle cartelline e dei faldoni e organizza quelli rimasti, creando una sezione per le bollette, documenti della casa, documenti della macchina, etc.
decluttering

Per fare decluttering ci vuole coraggio!

È arrivato il momento di selezionare i tuoi vestiti! Svuota l’armadio e mettili tutti sul letto: questo è un buon modo per rendersi conto della grande quantità che ne possediamo e realizzare che non ne usiamo neanche la metà.

Credits: this is insider via Pinterest

Comincia dalle cose fuori moda, quelle che non metti da una vita e quelle che “non si sa mai”, ti assicuro che non le metterai mai più! Poi passa a tutto quello che non è più della tua taglia, che sia troppo grande o troppo piccolo. 

Se i vestiti che hai deciso di eliminare sono ancora buoni, potresti allestire un mercatino a casa tua, qualche tua amica ne approfitterà e sarà un modo divertente per passare una serata in compagnia.

Se sei arrivato a questo punto hai superato la parte più dura: iniziare!

Per tenere sotto controllo la situazione ricorda la regola +1-1: se una cosa entra in casa, un’altra deve uscire! 

Hai bisogno di aiuto per il decluttering? Puoi contattarmi sul sito www.sphomecoming.it.

Leggi tutti gli articoli della rubrica Home therapy.

19 Dicembre 2020 / / Case e Interni

I migliori Alberi di Natale visti su Instagram

Il grande protagonista degli addobbi natalizi è l’albero. Lasciati ispirare da queste idee e diffondi la magia del Natale in tutta la casa.

Il Natale è dietro l’angolo e sappiamo tutti che questo del 2020 sarà particolarmente strano e diverso. Meno persone, meno ritrovi, meno feste. Tuttavia Natale porta sempre una grande magia, che negli ultimi anni è condivisa anche attraverso le foto sui social. Ecco perché ci sembra il modo migliore per entrare in pieno mood natalizio, quello di “spiare” gli addobbi e gli alberi più belli ed originali visti su Instagram. [fonte immagine di apertura @houseofhire]

In questo modo si scoprono alcune tendenze, nonché qualche piccola regola da applicare a casa nostra e da tenere buona anche per il prossimo anno o per gli anni a venire. Perchè non dimentichiamoci che l’albero di Natale in quanto “decorazione” fa parte integrante dell’arredamento e questi alberi ce lo dimostrano.

Ad esempio, la posizione dell’albero è importante, ma lo sono anche le sue dimensioni. E’ fondamentale che sia proporzionato alla stanza e all’altezza del soffitto, in modo che non appaia un “ufo” fuori misura.

Un’altra cosa importante, è considerare colori e stili della propria casa prima di scegliere le decorazioni natalizie. Pensare quindi al tema per gli addobbi di Natale (elegante, nordico, tradizionale, naturale, eclettico…) oppure partire da una combinazione di colori o comunque considerare entrambi gli aspetti. Gli ambienti che suscitano maggior interesse e successo, infatti, sono quelli addobbati con tonalità e stili che riprendono quelli dell’arredamento.

Infine, se hai decorato l’albero con cura, non dimenticare la base. Un modo decorativo molto semplice, da copiare dalle foto viste su Instagram, è posizionare diversi pacchetti regalo dai colori in armonia e ben curati nei dettagli: scegli alcune carte regalo che si abbinano agli ornamenti dell’albero o all’arredamento della stanza.

Su Instagram non è possibile fare una buona selezione come avviene su Pinterest, perché IG non è un motore di ricerca e le hastag non sempre indicano immagini pertinenti o con fonte certa (ci teniamo sempre ad indicare la fonte o il nome del fotografo). Comunque abbiamo scelto, tra le cose viste, una decina di diversi ambienti con albero di Natale che rispecchiano un po’ tutti gli stili, dallo stile tradizionale ai colori innovativi. Perchè, per fortuna, non abbiamo case e gusti tutti uguali! 😉

Unisciti a noi in questo magico tour illuminato dagli alberi di Natale più belli o originali visti su Instagram!

Alberi di Natale visti su Instagram

L’albero di Natale sistemato davanti ad uno specchio è una idea da prendere in considerazione: sullo specchio si riflettono le lucine e si moltiplica l’atmosfera luminosa durante le serate di dicembre. [fonte @patina_pine]

Alberi di Natale visti su Instagram

Seguendo lo schema cromatico e lo stile della casa, l’albero di Natale qui si impreziosisce di decorazioni brillanti (come l’argento e l’oro) e naturali seguendo una palette di colori neutri. [fonte @nestedsanctuary]

Alberi di Natale visti su Instagram

Domina ormai da anni la tendenza dello stile Scandinavo, quindi non potevamo non scegliere un ambiente accogliente, illuminato dai toni chiari con l’albero di Natale minimal, che cattura l’attenzione grazie solo alla sua presenza. [fonte @homewithkelsey]

Alberi di Natale visti su Instagram

In tutto lo splendore e l’opulenza della tradizione natalizia, i colori pastello, come questi sui toni rosa, si sono insinuati ormai da alcuni anni. [fonte @theviewfromtobaccoroad]

Alberi di Natale visti su Instagram

Che l’albero di Natale sia un must non vi è dubbio, ma è bello anche divertirsi a decorare l’angolo del camino. I ricchi addobbi riflettono la sensibilità e l’estetica dell’arredamento in stile cottage americano. [fonte @corbelcottage]

Alberi di Natale visti su Instagram

Non si può dire che questa camera da letto non sia confortevole ed Hygge. L’albero di Natale è semplice e nordico, abbellito solo da una fila di lucine e da un cesto che nasconde la base. La semplicità è la chiave per ottenere un arredo natalizio accogliente ed elegante. [fonte @marzena.marideko]

Alberi di Natale visti su Instagram

Optare per il classico colore bianco per le decorazioni natalizie, è una scelta sempre raffinata. Questo albero di Natale rispecchia lo stile naturale e Boho Chic della casa ed è bello proprio per la sua semplicità. [fonte @thewhitehoneyhome]

Alberi di Natale visti su Instagram

Un tocco di blu in questo albero di Natale iper decorato, in una casa in stile Farmhouse. Il blu si abbina al colore celeste delle pareti, mentre le decorazioni bronzo richiamano il colore beige delle tende. Nulla è lasciato al caso. [fonte @cutertudor]

Alberi di Natale visti su Instagram

C’è chi dice che il colore rosso non può mancare a Natale, eccolo accontentato. Il rosso qui si sposa con bianco e argento. Una variante dello stesso stile precedente, ma nel più tradizionale dei colori, che in una casa dove predominano il bianco e il legno diventa l’unica nota accesa. [fonte @shegaveitago]

Alberi di Natale visti su Instagram

Ancora una casa in stile Farmhouse, che è tra gli stili più amati dalle instagrammer americane (o almeno è quello che ci fa vedere il logaritmo!). Questo albero di Natale di medie-piccole dimensioni è in bianco e nero e può inserirsi anche  in una casa in stile Industriale. [fonte @willowbloomhome]

Alberi di Natale visti su Instagram

Per le amanti dello stile Shabby Chic, questo soggiorno romantico addobbato a festa potrà essere fonte d’ispirazione. Ornamenti dai colori chiari e neutri misti all’oro per feste ricche di bagliore e decorazione. [fonte @shabbyfufu]

Alberi di Natale visti su Instagram

Cambiamo totalmente genere e tuffiamoci in un mondo di colori e decorazioni fai da te e tutte perfettamente coordinate. Con un pizzico di fantasia puoi personalizzare il tuo albero di Natale per renderlo più giocoso ed eclettico, all’insegna del DIY. [fonte @kailochic]

Alberi di Natale visti su Instagram

Questo altissimo albero di Natale è perfettamente integrato all’arredamento della casa ed è tremendamente chic. Niente da aggiungere. [fonte @thehillarystyle]

Alberi di Natale visti su Instagram

Questo albero sui toni rosa lo abbiamo scelto perchè si trova in una camera di una bambina (il che già è abbastanza originale per noi europei) e perchè dimostra che non dobbiamo avere per forza alberi enormi se lo spazio è poco. Puoi scegliere l’albero più piccolo da appoggiare su un mobile. [fonte @down_mulberry_lane]

Alberi di Natale visti su Instagram

Come può essere l’albero in una casa in stile eclettico? Niente di eccessivo per non sovraccaricare l’ambiente. I colori, ancora una volta, si abbinano a quelli dell’arredamento. [fonte @eclectic_twist]

Alberi di Natale visti su Instagram

Infine, tartan in rosso e blu in una casa dai toni neutri dallo stile classico. [fonte @herrhome]

Diverso tempo fa abbiamo già parlato di alberi di Natale, suggerendo idee creative e che si allontanano dall’idea tradizionale di albero di Natale: 10 Alberi di Natale alternativi .

Segui le novità del blog! Metti mi piace alla pagina Facebook di Case e Interni!

______________________________________

Anna e Marco DMstudio – CASE E INTERNI