23 Novembre 2021 / / Non Ditelo all'Architetto

Per gli amanti di Harry Potter due calendari FAN TAS TI Ci! Quello con i charms che trovate QUI e quello con i lego che trovate QUI

Elegante e raffinato il calendario dell’ASvvento con le Yankee Candle che trovate QUI

Manca poco a Natale e tra le varie decorazioni, addobbi, ricorrenze e tradizioni c’è quella legata all’utilizzo del calendario dell’avvento; un calendario che tradizionalmente partiva la prima domenica dell’avvento, mentre oggi si usa iniziare il primo Dicembre fino al 24 dicembre.

Un calendario dell’avvento  mostra i giorni rimanenti fino alla vigilia di Natale.

Storia del calendario dell’Avvento

A partire dai primi del ‘900 si diffusero in Germania dei calendari di cartone; il primo venne ideato dall’editore Luterano Gerhard Lang, editore luterano originario di Maulbronn (Germania), nel 1908. 

Era usanza allora fra i tedeschi  di attendere il Natale facendo 24 piccoli pacchettini da scartare, uno al giorno, dal 1° al 24 dicembre. Lang, però, fece qualcosa in più, perché  preparò un calendario per il mondo dell’infanzia con un disegno per ogni giorno; l’anno dopo introdusse il dettaglio delle finestrelle da cui si affacciavano Angeli o piccoli Gesù Bambino da ritagliare; successivamente arrivarono dolci e cioccolatini. Da allora i calendari dell’avvento di questo tipo conoscono una diffusione sempre più ampia in Europa e negli Stati Uniti fino ai giorni nostri.

Si tratta di un’ usanza molto diffusa nei paesi di lingua tedesca, dedicata ai bambini per accompagnare il periodo di attesa della grande festa; una tradizione non strettamente religiosa dunque, anche se legata ad una festività Cristiana.

Pacchetti e pacchettini da scartare, uno al giorno dal 1 al 24 dicembre. A sinistra semplici e graziosi pacchettini di cartone che trovate QUI , a destra versione raffinata disponibile QUI

Da allora grandi e piccini, ogni anno con maggior frequenza, si sono appassionati al calendario dell’avvento; ormai questi calendari non contengono più nelle loro caselline solo dolcetti e cioccolatini, ma qualsiasi altro prodotto, come giochini, candele, trucchi, bigiù (abile operazione commerciale).

Ce ne è davvero per tutti i gusti 1. Bottega Verde .propone il suo calendario dell’Avvento con 24 Sorprese tra trattamenti, prodotti make up e accessori. Lo trovate QUI 2. Calendario di legno a forma di casetta d pan di zenzero con cassettini da riempire a piacere disponibile QUI. 3. Calendario dell’avvento con candele profamuta in cvasetti di vetro con citazione by Atmosphera createur d’interieur. Lo trovate QUI. 4. Golosissimo Calendario della Lindt disponibile QUI. 5. Per gli amanti dei dinosauri il calendario che trovate QUI. 6. e QUI quello per gli amanti dei LEGO 7. Se invece siete fan dei Titans GO andate QUI 8. il Calendario perfetto èer chi è appassionato di charms e bigiù lo trovate QUI 9. Persino il calendario dell’Avvento della grappa disponibile QUI! 10. ed in fine per gli astemi quello con la selezione di tè disponibile QUI

Decorazione Natalizia

Oltre a trattarsi di una dolce e divertente tradizione, un grazioso regalo da farsi e da fare, spesso si sono trasformati in decorazioni natalizie per la casa; decorazioni da appendere alla parete o realizzare nelle modalità più creative con scatoline di cartone, sacchettini di stoffa, pannelli di feltro e tante altre idee.

Per decorare la casa con il calendario dell’avvento possiamo scegliere 1. kitscatoline 2. sacchettini di carta da decorare 3. un Babbo Natale di feltro 4. o un bellissimo elemento da appendere 5. oppure ancora dei graziosi sacchettini di tessuto

IL calendario dell’avvento è diventato talmente famoso, ormai, in tutto il mondo, sia tra grande che tra i piccini che numerosissime aziemde di tutti i tempi ne fanno uno proprio, alcuni anche di grande valore.

Meraviglioso il cabinet in quercia bianca che custodisce 24 Blue Box contenenti gioielli e oggetti di Tiffany e con riprodotto sulle ante il dipinto di Jean-Michel Basquiat Equals Pi* .  Si tratta del calendario dell’avvento Tiffany & Co. dalla cui vendita verranno donati 250 mila dollari all’organizzazione Free Arts NYC per sostenere una serie di programmi che daranno ai bambini delle comunità svantaggiate di New York un maggiore accesso alle arti creative.

Per il Calendario dell’Avvento Dior, l’artista Alice Shirley ha immaginato un incantevole universo floreale che si apre Sull’iconica facciata del numero 30 di Avenue Montaigne. In questo teatro fatato, dopo aver alzato il sipario, prendono vita delle foglie blu notte e dei germogli dorati, assopiti dall’inverno. Tra i petali baciati dalla luce e le miriadi di fiori straordinari volano api e farfalle colorate in modo sontuoso.

L’articolo Il calendario dell’avvento proviene da Architettura e design a Roma.

23 Novembre 2021 / / La Gatta Sul Tetto

Come arredare la stanza per i figli adolescenti, adottando soluzioni che stimolino la loro autonomia e favoriscano una maggiore intimità.

figli adolescenti

Eccoci, ad un tratto il vostro bambino non è più un bambino e sta diventando grande: le cose cambiano in fretta, si evolvono e quella che prima era la sua cameretta deve seguire il flusso e trasformarsi di pari passo.

L’adolescenza è un periodo ostico per la maggior parte dei genitori, perché viene affrontata la più difficile delle normali “fasi oppositive” fondamentali per la crescita dei figlio.

La prima è quella dei due anni, detti anche de “i terribili due” o “prima fase del NO”, in cui il bambino capisce di essere un’entità distaccata dai suoi genitori e cerca per la prima volta di affermare la sua individualità.

La seconda fase oppositiva si ha intorno ai 6 anni, il bambino comincia ad andare a scuola, il suo mondo esterno si allarga e la frustrazione può venire facilmente sfogata a casa con i genitori.

Da qui si passa al periodo pre adolescenziale e adolescenziale, che comincia a circa 10 anni, quando si rafforza la necessità di affermare la propria indipendenza e il bisogno di distaccarsi. 

Da dove cominciare

È molto importante cominciare a prevedere uno spazio tutto loro, che dia loro l’idea che siano separati da voi, ma che soprattutto state appoggiando il loro bisogno di indipendenza.

Ove possibile, cercate di trovare un modo per dividerli dai fratelli più piccoli, se stanno condividendo la stanza, per fare in modo che abbiano uno spazio privato che diventi la loro prima vera “casa” e il loro rifugio sicuro. Considerate quanto sia complicato il periodo adolescenziale: oltre ai cambiamenti fisici devono affrontare tutto lo stress dato dal mondo che li circonda, dove stanno cercando di prendere consapevolezza di loro stessi e trovare il loro posto.

figli adolescenti

Prevedere uno spazio apposito per i figli adolescenti significa accompagnarli in questa prima fase di distacco: fate loro scegliere come gestire il loro spazio, aiutandoli a capire il modo migliore per costruirlo, consigliando ma non imponendo, fategli vedere che ci siete, che siete interessati ma non scegliete voi per loro.

Lasciate loro la scelta di colori e arredamento, tenendo in mente il fatto che ci dovranno essere almeno tre zone: zona letto, zona studio e una zona libera per il relax, la lettura, etc. 

Figli adolescenti: attenzione ai segnali

Fino al periodo delle scuole medie, sarebbe bene posizionare il letto singolo con due lati poggiati sulla parete (testiera e uno dei due lati lunghi), per mantenere ancora quella forma di protezione e dare il senso sicuro della caverna.

Una buona idea inoltre, potrebbe essere quella di proporre un letto a una piazza e mezza, ideale per i ragazzi in fase di crescita ma meno ingombrante di un letto matrimoniale, considerando che la stanza andrà divisa tra area riposo e area studio.

Per quanto riguarda i colori fate un po’ di attenzione: gli adolescenti sono spesso fissati con colori particolari, eclatanti, con i quali cercano di comunicare qualcosa; alcuni vorrebbero dipingere tutta la camera di nero, di un colore fluo o di una tonalità acida (spesso il verde).

In questo caso potrebbero aver bisogno ancor di più di essere visti, di essere ascoltati, cercate di essere presenti per capire cosa cercano di comunicare con queste scelte fuori dall’ordinario. 

Leggi tutti gli articoli della rubrica Home Therapy

Hai bisogno di una consulenza di home therapy? Puoi contattarmi al sito www.sphomecoming.it e scrivermi nella sezione contatti.

23 Novembre 2021 / / Dettagli Home Decor

robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico

Roomba j7+ è il robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico di iRobot, per una nuova ed emozionante esperienza d’uso. Scopri tutto ciò che può fare da solo!

Ormai tutti sappiamo che esistono robot aspirapolvere che puliscono da soli ma non tutti i modelli sono uguali. Infatti, il nuovo iRobot Roomba j7+ è in grado di garantire prestazioni di pulizia superiori in ogni situazione. Potenziato da iRobot Genius 3.0 e dotato della tecnologia di navigazione PrecisionVision, Roomba j7+ diventa a ogni utilizzo sempre più intelligente. Il robot impara a navigare perfettamente all’interno della tua abitazione, ricordando forma e dimensioni di ogni stanza e le posizioni dei vari mobili, per pulire proprio dove è più necessario. Può anche avviare la pulizia in automatico quando esci di casa e interromperla al tuo ritorno. Roomba j7+ si prende il tempo necessario per comprendere a fondo le tue preferenze di pulizia, apprendere le regole da te stabilite, chiedere e rispondere ai feedback e ricordare come comportarsi in futuro. Riconosce ed evita i cavi e anche i bisogni (solidi) dei tuoi animali domestici, dandoti la certezza che il lavoro sarà svolto al meglio.

Robot aspirapolvere Roomba j7+, supportato dalla potenza di iRobot Genius 

Vediamo nello specifico i plus del nuovo modello e tutto ciò che può fare da solo.

Identifica gli ostacoli ed evita i pericoli

Potenziato da iRobot Genius, Roomba j7+ non solo conosce sempre più a fondo la tua casa, ma si muove al suo interno sfruttando in ogni istante il sistema di navigazione PrecisionVision, grazie al quale riesce a identificare ed evitare i gli ostacoli più comuni.  Con la capacità di riconoscere pareti e mobili, è anche in grado di rallentare di fronte ad essi, per una pulizia delicata intorno agli oggetti e lungo i loro bordi. Combinando tutto questo con la tecnologia Imprint™ Smart Mapping, Roomba j7+ può apprendere la planimetria di una casa, dando ai clienti la possibilità di scegliere quali stanze pulire attraverso l’app iRobot Home o un assistente vocale. Supportata da continui aggiornamenti software, forniti da iRobot Genius, la PrecisionVision Navigation diventerà ancora più efficiente e precisa nel tempo, consentendo a Roomba j7+ di identificare un numero ancora maggiore di ostacoli e affrontare situazioni di pulizia sempre nuove.

robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico
Ti tiene aggiornato, segue le tue istruzioni

La pulizia migliora man mano che usi Roomba j7+. Grazie all’intelligenza fornita da iRobot Genius, Roomba j7+ apprende in modo interattivo le tue preferenze e si attiva per mantenere la casa più pulita. Quando Roomba j7+ identifica un ostacolo, invierà una foto all’app iRobot Home in modo che tu possa comunicare al robot di evitarlo e pulire solo l’area circostante. Puoi anche fornire feedback nell’app iRobot Home su come Roomba j7+ dovrebbe gestire tali ostacoli in futuro. Questo ti aiuta a tenerti aggiornato e ti rende consapevole di qualsiasi disordine o pericolo, come i “pasticci” combinati dagli animali domestici. iRobot Genius garantisce inoltre che il robot completi con successo ogni intervento.

robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico

Così intelligente da anticipare il disordine

Le tue esigenze di pulizia, attuali e future, saranno sempre soddisfatte. Con iRobot Genius, Roomba j7+ impara in che modo ti piace pulire e ti dà automaticamente suggerimenti personalizzati, anche tenendo conto dei momenti in cui la tua casa potrebbe aver bisogno di pulizie più frequenti, come la perdita di pelo degli animali domestici o le stagioni delle allergie. Poiché Roomba j7+ ricorda le stanze e gli orari in cui desideri pulire, può suggerire programmi di pulizia specifici, come in cucina dopo la colazione. Roomba j7+, inoltre, grazie ad iRobot Genius, ti chiederà anche se desideri pulire mentre sei via e smetterà di pulire quando torni, permettendoti di godere della tua casa pulita senza tu debba preoccuparti di nulla. Per un ulteriore livello di pulizia, la tecnologia Imprint® Link di iRobot indica al robot Braava jet® m6 di lavare il pavimento dopo che Roomba j7+ ha finito di aspirare.

robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico
Progettato per prestazioni di livello superiore

Il robot aspirapolvere Roomba j7+ e il suo sistema di svuotamento automatico della polvere Clean Base® sono stati progettati per integrarsi alla perfezione nella casa. Il robot presenta un’accattivante finitura metallica e un design intuitivo basato su un solo pulsante. La base è stata ridisegnata da zero, per essere posizionata sotto i tavoli e occupare meno spazio possibile. Il suo look e il suo stile premium, nonché la linguetta in pelle, completano l’arredamento della tua casa mentre il vano interno permette di avere sempre a portata di mano un nuovo sacchetto. Con la Clean Base, puoi infatti dimenticare di passare l’aspirapolvere per mesi. Questa consente al robot aspirapolvere Roomba j7+ di trasferire la polvere, alla fine di ogni pulizia, in un sacchetto chiuso la cui capacità è sufficiente fino a 60 giorni – 2 volte più a lungo rispetto ai concorrenti. Con il sistema di smaltimento automatico dello sporco Clean Base non si generano inoltre fastidiose nuvole di polvere quando lo si svuota. Basta gettar via il sacchetto pieno e metterne uno nuovo.

iRobot Roomba j7+, il robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico, è un’ottima idea regalo da fare questo Natale e un’occasione da non perdere durante il Black Friday!

L’articolo iRobot Roomba j7+: il robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico proviene da Dettagli Home Decor.

23 Novembre 2021 / / Dettagli Home Decor

fai da te di Natale

Ecco un facile tutorial per realizzare fai da te una decorazione sospesa a forma di Albero di Natale davvero originale

Per realizzare una decorazione sospesa a forma di albero di Natale, occorrono pinze, un semplice appendiabiti in acciaio, del muschio, un filo di ferro sottile, una provetta per fiori e una Stella di Natale recisa.

Tutorial

Realizzarla è semplice e veloce, per prima cosa, usando le pinze, piega la gruccia per creare una sagoma a forma di albero di Natale, lasciando intatto il gancio.

Successivamente avvolgi la sagoma dell’albero di Natale con il muschio. Usa il filo di ferro sottile per tenerlo in posizione.

Infine, usa nuovamente il filo di ferro per attaccare la provetta alla base del tronco dell’albero o alla cima.



Ora non ti resta che riempire la provetta con acqua ed inserirvi la Stella di Natale recisa. Fatto, la tua decorazione sospesa a forma di Albero di Natale è pronta per essere appesa

decorazione natale fai da te con stella di Natale

Importante: immediatamente dopo il taglio, immergere brevemente il gambo della Stella di Natale in acqua calda (circa 60 gradi) e poi immergerlo in acqua fredda per fermare il flusso della linfa. Questo manterrà le sue brattee fresche fino a due settimane.

immagini Stars for Europe

L’articolo Come realizzare una decorazione sospesa a forma di albero di Natale proviene da Dettagli Home Decor.

23 Novembre 2021 / / Charme and More

I fiori freschi, le piante natalizie, gli alberelli e le ghirlande portano in casa un’atmosfera davvero speciale, rendendola ancora più accogliente e colorata.

Stella di Natale Mary

Per fare un regalo davvero speciale o semplicemente per rendere magica questa festa ecco una selezione di fiori e piante invernali da The Colvin che porteranno in casa lo spirito natalizio.

La Stella di Natale rossa è il fiore tipicamente natalizio. E’ la pianta da regalare e da utilizzare per decorare la casa e la tavola per la cena della vigilia o per il pranzo di Natale.

Bouquet Jungle Bells
Jungle Bells è un bouquet di agrifoglio, quercus ed eucalipto: una proposta floreale voluminosa che sembra quasi una giungla. 
Un design spensierato che si essicca molto bene e che si può ammirare per molto tempo. 

Chris, il mini albero di Natale conosciuto come Abete Glauco Conico o Abete Bianco. Potrai posizionarlo in un angolino fresco all’interno e – se vorrai vederlo durare più a lungo – ti consigliamo di piantarlo sul balcone, in terrazzo o in giardino non appena il Natale sarà finito.

Ghirlanda da appendere Bliss Wreath

La ghirlanda Bliss Wreath combina i toni del verde, del bordeaux e del marrone per rendere il tuo Natale ancora più speciale. 

Bouquet Festivity
Festivity, un bouquet per godersi il Natale con stile. Speciale non solo per le sue dimensioni, ma anche per il sorprendente foliage nelle tinte di rosso, bordeaux e verde.
Una composizione che dura a lungo, si essicca facilmente e con il quale potrai realizzare piccoli bouquet, tagliare i gambi per creare centrotavola, progettare decorazioni per i tovaglioli, adornare i pacchi regalo…
Chris decorerà qualsiasi spazio interno e ti accompagnerà durante tutta la stagione delle feste. Quando il Natale è finito, ti consigliamo di piantarlo sul un balcone, in terrazza o in giardino.
Le piante sono esseri viventi, non ce ne sono due uguali. La tua pianta sarà molto simile a questa, con il suo aspetto unico e naturale.

Scopri la collezione di Natale di The Colvin e approfitta del del BRIGHT FRIDAY per acquistare mazzi di fiori dai colori sorprendenti e piante natalizie per addobbare la tavola e la casa per un effetto caldo e familiare. Promozione valida fino al 29 novembre 2021.
 
-20% di sconto su TUTTO con il codice BRIGHTFRIDAY.

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi su InstagramFacebook e Pinterest.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Fiori e piante di Natale; collezione The Colvin 2021. proviene da Charme and More.