Rinnovare il soggiorno e personalizzarlo con l’utilizzo di una carta da parati

L’area conversazione e la zona pranzo nel progetto sono state invertite. Questo per dare maggior privacy alla parte del salotto, con il divano che così non si vede dall’ingresso e per appendere la tv alla parete.

Ogni arredo è stato scelto con grande cura tra marchi di grande pregio e design. Come la lampada Caboche di Patricia Urquiola, o la mensola Lago sotto alla TV

Il vecchio armadio a muro nel corridoio è stato sostituito da un elemento realizzato su progetto, che prevede vani chiusi e aperti a giorno

Queste sono le cose che mi riempiono di gioia!

Tempo fa ho realizzato la ristrutturazione completa della casa vacanze di una famiglia, la Emerald house di cui vi ho parlato.  Un piccolo gioiellino che la proprietaria aveva deciso di realizzare come investimento da affittare a breve termine. Ebbene, i proprietari mi hanno chiamata per effettuare il relooking di alcuni ambienti del loro appartamento. Testuali parole:” non è giusto che la casa che affittiamo sia più bella di quella in cui viviamo!”.

È stato così, dunque, che abbiamo realizzato il relooking della loro abitazione.

Progettazione architettonica

Sempre in collaborazione con l’arch. Marco ferranti abbiamo prima provveduto alla progettazione degli spazi rendendoli più funzionali e definiti. Abbiamo realizzato, oltre ad una controsoffittatura che delimitasse e organizzasse meglio ingresso e soggiorno, un soppalco per la zona di servizio, con tanto spazio per riporre.

Nel corridoio che porta verso la zona notte, in cui era presente un vecchio armadio a muro, abbiamo realizzato una nuova struttura in cartongesso. la struttura è in parte a giorno e in parte chiusa, molto più comoda, moderna e bella.

Anche nella cameretta di servizio, oltre al soppalco, abbiamo creato in una nicchia un armadio in muratura. Esso funge da un lato come piccolo ripostiglio e dall’altro come scarpiera.

Rinnovare il soggiorno progettando dei nuovi controsoffitti che delimitino l’ingresso e il living e accolgano un soppalco contenitore nella zona di servizio

Nella cameretta di servizio c’era una nicchia che è stata attrezzata in modo funzionale come scarpiera e ripostiglio, con una struttura in cartongresso

il vecchio armadio a muro presente nel corridoio di passaggio alla zona notte è stato eliminato e sostituito con una nuova struttura in cartongesso integrata

Rinnovare il soggiorno: la scelta di colori e carte da parati

Dopo la progettazione tecnica abbiamo proseguito con il relooking. Seguendo la scia di ciò che era piaciuto ai clienti nella precedente ristrutturazione, abbiamo scelto di dare carattere con colore e pattern.

Abbiamo proposto una carta da parati con disegno di giunchi nei toni degli azzurri, elegante ma anche molto caratterizzante, che è stata subito apprezzatissima.  Riprendendo il colore carta da zucchero di alcuni elementi della wallpaper, abbiamo rivestito il cubo che si è venuto a creare con il nuovo disegno del corridoio e la parete di ingresso. Su questa parete è mimetizzata anche la porta del guardaroba.

le superfici fantasia e quelle color carta da zucchero si alternano creando un ambiente elegante e rifinito

Rinnovare il soggiorno: la scelta degli arredi

Per quanto riguarda l’arredamento abbiamo invertito zona pranzo e zona conversazione. Abbiamo eliminato alcuni mobili troppo invasivi, tra cui un bellissimo comò che è stato spostato all’ingresso, per arredare e riempire l’ampio spazio d’entrata.

Abbiamo scelto accuratamente pochi pezzi di arredamento in stile moderno e minimale, da mixare agli arredi preesistenti in stile classico. Questo per creare un equilibrio ed uno stile molto elegante, personale ed equilibrato.

Attaccata alla parete, sulla nuova carta da parati che la incornicia in maniera pulitissima e raffinata, c’è solo una meravigliosa mensola in vetro retrolaccato azzurro, della Lago.

La chicca è stata anche la scelta delle placche filo muro living now di Bticino, eleganti, bellissimi e funzionali.

Per arredare la zona giorno sono stati riutilizzati dei mobili di famiglia riorganizzati ed acquistati nuovi arredi di design

La carta da parati inserita nel progetto, che ha fatto subito innamorare i commitetnti, è stata acquistata su wallcover.it

La parete della tv diventa protagonista

L’ingresso cambia colore, conquista un controsoffitto e viene arredato acquistando un fascino e un senso architettonico migliore

Bellissime le placche living now di B-ticino, scelte per dare il tocco finale al living

Rinnovare il soggiorno: zona pranzo e zona conversazione

Abbiamo scelto un grande divano con penisola di poltrone e sofà. Il divano è comodo e moderno, di un grigio chiarissimo, e così la parte del salotto è completa

La zona pranzo è stata spostata davanti alla libreria, alla quale abbiamo applicato delle piccole modifiche in falegnameria.  

In fine è bastato (sembra facile!) scegliere un bellissimo tavolo di design con le sedie. Le lampade a sospensione sono le favolose “Caboche” disegnate da Patricia Urquiola per Foscarini, per donare un tocco di charme e design.

Tavolo Ramos di Bontempi, allungabile fino a 3mt e Sedie sempre di Bontempi rivestite di tessuto blu.

Prima e dopo, zona pranzo e zona salotto si invertono

Molto elegante e studiata la scelta dei nuovi arredi moderni e di design che creano un mix di grande effetto con i vecchi arredi classaci. Per un interno moderno, eclettico e affascinante il nuovo stile

Tavola concept

Prima e dopo. Il divano prende il posto del tavolo da pranzo, conquista l’area più riservata della casa e si rinnova in questo modo anche tutto l’angolo TV

Altri ambienti

Ormai innamorati delle carte da parati abbiamo rinnovato anche il look dello studio, scegliendo una wallpaper cartina geografica seppiata di grande effetto. Per la camera del figlio sono i clienti hanno scelto degli elegantissimi mobili di Moretti compact. Abbiamo optato per un armadio meraviglioso in vetro fumé con illuminazione integrata, che farebbe invidia a chiunque…per la maxi stampa di Formula1 ci stiamo attrezzando!

La camera del figlio aveva bisogno di essere rinnovata completamente negli arredi per passare dalla cameretta di un bambino a quella di un adolescente. Le richieste erano un ampio armadio moderno, libreria, grande scrivania, letto a una piazza e mezza e magari una carta da parati personalizzata con qualche elemento amato dal ragazzo, in questo caso la formula1

Per passare dalla fase bambino a quella ragazzo si è scelta una composizione molto elegante di Moretti compact che accompagnarà il giovane fino all’età adulta. L’armadio, che farebbe gola a chiunque, è in vetro fumè illuminato internamente. Ha un comodo elemento sul fianco visibile appena si entra nella stanza che maschera l’antiestico lato della struttura

Per lo studio abbiamo scelto una affascinante carta da parati in colori seppiati (su bimago.it). E’ stata posizionata a regola d’arte dal nostro posatore, poichè si trattava di una maxi foto ed andava centrata a perfezione sulla parete.

L’articolo Come rinnovare il soggiorno e rendere funzionali le zone di servizio proviene da Architettura e design a Roma.

6 Giugno 2020 / / Charme and More

Domaine Mondesir è un mas provenzale situato nel cuore della Provenza, a pochi chilometri da St Remy e Avignone.

Una dimora di charme ottocentesca, elegantemente ristrutturata; un vero angolo di paradiso immerso in un lussureggiante parco tra piante di lavanda, erbe aromatiche, cipressi, oleandri, querce e siepi di alloro e lauro.

Un luogo idilliaco, dove il lusso e il comfort si sposano con la tradizione provenzale per offrire agli ospiti una vacanza all’insegna della natura,
del benessere e della slow-life.

domaine-mondesir-stile-provenzale-2domaine-mondesir-stile-provenzale-4domaine-mondesir-stile-provenzale-3domaine-mondesir-stile-provenzale-5domaine-mondesir-stile-provenzale-5

domaine-mondesir-stile-provenzale-8domaine-mondesir-stile-provenzale-6domaine-mondesir-stile-provenzale-6domaine-mondesir-stile-provenzale-10domaine-mondesir-stile-provenzale-9

domaine-mondesir-stile-provenzale-7domaine-mondesir-stile-provenzale-12domaine-mondesir-stile-provenzale-13domaine-mondesir-stile-provenzale-15domaine-mondesir-stile-provenzale-16domaine-mondesir-stile-provenzale-17domaine-mondesir-stile-provenzale-19

Domaine Mondesir

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest.

 

L’articolo Domaine Mondesir; stile provenzale. proviene da Charme and More.

6 Giugno 2020 / / Case e Interni

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

Se hai appena acquistato la tua prima casa ora inizia davvero la parte divertente: progettare il tuo nuovo spazio e riempirlo con le cose che hai sempre desiderato. Prima di iniziare a fare riferimento a Pinterest o Instagram per le ispirazioni decor della tua casa dei sogni, noi esperti di Case e Interni abbiamo alcuni consigli per te: dove spendere e dove si può risparmiare.


Quando si tratta di progettare uno spazio da zero, fare delle scelte su nuovi arredi e decorazioni può essere piuttosto stressante. Per fortuna, di tutte le decisioni che devi prendere (colore delle pareti, tipo di pavimento, stile di arredamento, solo per citarne alcuni), capire su quali mobili convogliare la maggior parte del budget non dovrebbe essere così difficile. [Fonte foto in alto Perjansson]

Eppure, quando si mette su casa la tentazione di arredare tutto e subito è molto forte, perdendo di vista quali sono le priorità. L’acquisto di un set coordinato di mobili è un modo molto semplice e veloce per riempire una stanza, ma la renderà piatta e anonima.

Per dare ad ogni stanza un aspetto interessante, devi mescolare gli elementi, gli stili, inserire materiali e texture differenti. Ogni ambiente dovrebbe riflettere gli interessi della persona che lo abita e avere stili e finiture diverse per evitare il temuto aspetto da “show room”.

Infatti, il rischio di comprare tutto nello stesso negozio, per mancanza di tempo, è di avere come risultato un ambiente più simile ad un catalogo di arredamento che a una casa confortevole, accogliente e dal gusto personale. Dopo alcuni anni potresti pentirtene, te lo assicuriamo. Molti clienti vengono da noi proprio per questo motivo.

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

[Fonte Entrance]

Quindi, prima di gettarti in questa impresa e utilizzare tutto il budget disponibile, pensa sempre se la tua casa potrà apparire anonima e anche datata fra qualche anno.

Il nostro consiglio: spendi saggiamente per i pezzi di arredamento che utilizzerai ogni giorno.

Noi abbiamo ridotto il “nocciolo” degli arredi da acquistare subito a soli quattro elementi e aree della tua casa che valgono l’investimento. Inizia con questi pezzi chiave spendendo un po’ di più e concediti poi, un po’ alla volta, tutto il resto, prendendoti il tempo giusto. I complementi di arredamento e gli oggetti di decorazione potranno essere anche low cost, vintage o un ricordo di un viaggio. Quindi concediti il lusso di questi 4 elementi qui sotto: ne varrà la pena per gli anni a venire.

In CAMERA DA LETTO vale la pena spendere per…

1. UN MATERASSO

Per molti, un materasso è solo un oggetto come un altro, qualcosa che non deve richiedere molta attenzione, a differenza dei mobili, dei cuscini e della biancheria da letto, che possono dettare l’estetica della camera.

Eppure, in cima alla lista degli investimenti più utili che dovresti fare c’è il tuo materasso. Concediti un comodo materasso e una buona rete ortopedica per creare un’oasi di riposo che durerà a lungo negli anni.

Non sottovalutare il fatto che sul letto che sceglierai, trascorrerai molte ore, per cui investire su un buon materasso significa garantirti un buon riposo e un elevato grado di benessere, che favorirà lo svolgimento delle tue attività durante la giornata. Quindi, tieni a mente questa cosa.

Invece quello che si tende a fare, è acquistare una camera da letto completa anche di rete e materasso, spesso scadente. E’ un grosso errore: una camera da letto che ha tutti gli stessi mobili (cioè letto abbinato con armadio, comò e comodini) non mostra alcuna personalità e può risultare banale e noiosa. Inoltre, un modello di materasso economico potrebbe comportare procedure di costruzione scadenti e materiali di bassa qualità, magari non proprio salutari.

Quindi non abbiamo dubbi: l’investimento primario da fare è su un letto base di buona qualità, che durerà per anni e che favorirà il riposo.

Dove puoi risparmiare:

L’elegante testata o struttura del letto possono arrivare dopo. A volte basta solo dipingere la parete dietro al letto: Rinnovare la camera da letto con una parete verde oliva.

Ci sono anche tanti modi per creare testate fai da te, guarda ad esempio queste idee: Idee per Testiere letto fai da te e Fai da te – Testiera letto da fare in 1 ora.

I comodini sono pezzi versatili che potrai acquistare anche in un mercatino o in un negozio etnico e possono essere differenti l’uno dall’altro: la simmetria non è la scelta migliore nell’arredamento contemporaneo, leggi anche il nostro articolo Come applicare la “Regola dei Terzi” nell’arredamento. Il cassettone della nonna, poi, avrà sicuramente più carattere e storia di un set coordinato.

Se hai un po’ di budget in più puoi anche investire su un armadio solido e su misura. Dipende anche dalle esigenze future: questa sarà la tua casa definitiva? Un letto lo puoi portare senza problemi in una nuova casa, mentre non sempre riuscirai ad adattare il tuo armadio al nuovo spazio. Quindi valuta con attenzione dove spendere i tuoi soldi.

Tende, copriletto e biancheria potrai benissimo acquistarli anche nei negozi low cost, cambiandoli facilmente col passare delle stagioni, dei gusti e delle tendenze.

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

[Fonte Alvhem]

In CUCINA vale la pena spendere per…

2. I MOBILI DA CUCINA

Se pranzi a casa durante il giorno o ti piace cucinare la sera, una cucina accogliente, ma funzionale è un must. Cerca un modello che possa durare nel tempo, senza lasciarti trasportare troppo dalle mode, ad esempio un colore neutro (sia che scegli uno stile classico o moderno) stanca meno di uno dai colori di tendenza. Una cucina dal taglio semplice bianca o grigia è senza tempo, quindi non subirà le mode del momento.

Dove puoi risparmiare:

Puoi sicuramente risparmiare sul piano di lavoro: un top in laminato svolge il suo dovere per molti anni e puoi sempre sostituirlo senza troppe remore. Al giorno d’oggi i laminati hanno finiture e texture molto interessanti e sono molto economici. Se il budget è limitato non vale la pena indebitarsi per un piano in marmo o quarzo.

Potresti risparmiare anche sul paraschizzi, che dovrebbe essere lavabile, igienico e resistente. Una piastrella bianca rettangolare (con posa a mattoncino) o quadrata come nella foto qui sotto, è una soluzione funzionale ed economica, ma anche esteticamente valida. La fuga delle piastrelle può essere scura, che oltre a dare una nota di carattere è anche una soluzione più pratica. Puoi anche optare per l’utilizzo di una vernice smaltata, al posto delle piastrelle.

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

[Fonte Entrance]

In SOGGIORNO vale la pena spendere per…

3. UN DIVANO

Trascorrerai sul divano la maggior parte delle serate e dei pigri fine settimana, quindi assicurati che valga ogni centesimo speso. Il tuo divano dovrebbe essere proporzionato alla stanza, di un rivestimento resistente, lavabile e ovviamente comodo: provarlo di persona per essere sicuro che superi il test di comfort necessario per te.

Dove puoi risparmiare:

Cuscini e plaid meno costosi possono arrivare dopo aver scelto il divano più comodo per la tua casa. Vasi e oggetti decorativi sono elementi che si possono cambiare con frequenza a seconda delle mode del momento, quindi non è consigliabile fare una pazzia in questo campo.

Anche un tavolino, una libreria o un mobile per la tv sono spese che puoi fare in un secondo momento o che potrai benissimo trovare anche in un negozio dell’usato. Guarda le cose con occhi diversi e prova a scovare quei pezzi da recuperare e ridipingere per avere qualcosa di vintage e personalizzato in casa, che sorprenderà i tuoi ospiti: una credenza anni ’50 può diventare un perfetto mobile per la tv, un baule può trasformarsi in un comodo tavolino ecc.

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

[Fonte Fastighetsbyran]

Nella zona PRANZO vale la pena spendere per…

4. UN TAVOLO

Un grande tavolo da pranzo può fare la differenza durante le cene romantiche per due, le riunioni di famiglia o gli incontri con gli amici. Per cui investi in un tavolo che durerà per anni e cerca un modello che soddisfi le tue esigenze, ma che possa apparire senza tempo.

Dove puoi risparmiare:

Le sedie devono essere comode, ma possono anche essere a buon mercato, magari vintage. Difficile trovare sedie tutte uguali nei mercatini? Hai mai notato il fascino delle sedie spaiate?  Guarda ad esempio le idee nell’articolo: Come arredare in modo economico recuperando con stile.

Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

[Fonte Katie Hodges]

Hai bisogno di aiuto per progettare una bella casa o un appartamento? Inizia oggi con noi un servizio di progettazione per trasformare in modo economico la tua casa in uno spazio ben progettato e arredato perfettamente nel tuo stile e budget. Invia un’e-mail a questo indirizzo.
Anna e Marco – CASE E INTERNI