4 Giugno 2021 / / Blogger Ospiti

Gli elettrodomestici costituiscono il 30% dei consumi domestici annui ed incidono in maniera importante sulle bollette. Ci sono tuttavia delle buone pratiche che consentono di ridurre il consumo di energia, e di conseguenza anche di abbassare le emissioni. Tra queste buone abitudini ci sono la costante manutenzione degli apparecchi, che consente di conservare più a lungo la loro efficienza, e il corretto utilizzo, che riduce il rischio di guasti o malfunzionamenti. Scopriamo cosa fare per evitare lo spreco energetico.

La manutenzione

Tra le buone pratiche più utili per allungare la vita dell’elettrodomestico ed evitare sprechi, la manutenzione è certamente al primo posto. Gli elettrodomestici necessitano infatti di periodiche pulizie o verifiche di corretto funzionamento per poter mantenere al top le proprie funzioni. Il frigorifero ad esempio va sbrinato almeno due volte l’anno, al fine di eliminare il ghiaccio presente, pulire le resistenze e il foro della raccolta dell’acqua. La lavatrice e la lavastoviglie vanno invece pulite periodicamente effettuando un lavaggio a vuoto con prodotti a base d’aceto. In questo modo si disinfettano tutte le aree interne e si evita l’insorgere di muffe. Molto importante è poi la pulizia del filtro, nel quale possono accumularsi fibre di tessuto per la lavatrice e residui di cibo per la lavastoviglie. Se si ottura, genera un maggiore utilizzo di energia e compromette anche la buona riuscita del lavaggio, perché l’acqua non riesce a defluire in maniera corretta. Per quanto riguarda i condizionatori e gli impianti di riscaldamento, oltre alla verifica obbligatoria annuale del corretto funzionamento, bisogna sincerarsi della corretta pulizia dei filtri, dove ci sono, per evitare di consumare più energia visto che c’è un’ostruzione, e soprattutto di far circolare nell’aria materiale potenzialmente dannoso. Per garantire al proprio elettrodomestico una manutenzione adeguata senza commettere errori può essere utile consultare una guida dettagliata, come il blog del sito SulSicuro.it.

Il corretto utilizzo

Altra buona pratica per ridurre il consumo di energia è l’utilizzo corretto degli elettrodomestici. Ci sono delle abitudini che comportano uno spreco di energia. Partiamo dal frigo. È fondamentale non aprirlo spesso e tenerlo aperto per troppo tempo, perché si abbassa la temperatura interna e la resistenza deve lavorare di più per ripristinare la temperatura fissata. Un altro consiglio è quello di non riempirlo troppo per evitare gli sbalzi termici. In merito alla lavatrice, è preferibile non impostare programmi ad alte temperature perché causano uno spreco di energia e rischiano di rovinare i capi. Per quanto riguarda la lavastoviglie, una buona pratica è utilizzarla solo a pieno carico, così da evitare spreco di acqua e di detersivo, che rischia di intasare il filtro in quanto non utilizzato nelle parti vuote dei ripiani interni.

La classe energetica

Quando si decide di acquistare un elettrodomestico, è importante scegliere apparecchi con un’alta efficienza energetica, stabilita dalle classi energetiche. Quest’ultime vanno da G ad A ed indicano elettrodomestici rispettivamente a basso risparmio energetico o ad alto risparmio energetico. La classe A+++ era fino a poco tempo fa la classe più alta, ma con la nuova etichetta energetica, nel rispetto delle nuove norme comunitarie, l’A+++ si è trasformata in un valore più basso. Il risparmio che consente di ottenere un elettrodomestico efficiente è di circa il 60% rispetto ad un elettrodomestico obsoleto e la sua durata è compresa tra i 7 e i 10 anni in condizioni ottimali. Investire dunque su un elettrodomestico efficiente conviene per la bolletta e per l’ambiente.

4 Giugno 2021 / / Blogger Ospiti

Il comfort abitativo è uno stato di benessere in casa che si raggiunge grazie alla compresenza di diversi fattori. Stare bene in casa è fondamentale per vivere e meglio e ne abbiamo avuto la prova soprattutto nel periodo del lockdown che ci ha costretti a passare molto più tempo nella nostra abitazione. È stato un momento fondamentale anche per la convivenza tra familiari, che negli stessi spazi si sono trovati a condividere vita insieme, lavoro ed impegni scolastici. Questo ha fatto diventare la casa il regno del multitasking e, come testimoniano le ricerche, il 63% degli italiani ha condiviso con i propri familiari i momenti dello smart working. Come per le abitudini personali, anche il comfort abitativo ha cambiato i propri parametri e si è adattato alle nuove esigenze per migliorare la qualità della vita degli inquilini. Vedremo insieme i 5 consigli più utili per stare bene in casa.

Luminosità

Uno dei parametri più importanti per il comfort abitativo è la luce. Una casa luminosa dà un senso immediato di serenità e poter godere a lungo della luce naturale è un aspetto fondamentale da considerare quando si sceglie una nuova casa. Il consiglio dunque è quello di optare per case con grandi finestre e disporre la zona giorno e le stanze dedicate al lavoro o allo studio negli ambienti maggiormente esposti.
La luce però è un parametro importante anche nelle ora notturne e l’impianto luminoso può fare molto per creare la giusta atmosfera. Nella zona living ad esempio, oltre alla luce principale, è altamente consigliato disporre delle lampade nei punti strategici, per creare punti di luce confortevoli.

Comodità

Un altro aspetto importante del comfort è la comodità, che spesso parte dalla giusta suddivisione degli spazi e dalla collocazione di arredamenti che non siano eccessivamente ingombranti. Se gli spazi ad esempio sono troppo angusti, sarà difficile muoversi e rilassarsi; se le librerie o i mobili sono troppo alti, diventa scomodo raggiungere le aperture o i ripiani desiderati. Ci sono poi appartamenti che sono caratterizzati da più piani e per trasportare piccole cose o accedere ai piani alla lunga diventa faticoso. Il consiglio è quello di valutare le diverse tipologie di ascensori per interni, alcuni semplici da installare, per muoversi con facilità ed evitare affaticamenti.

Temperatura

Una casa confortevole è una casa che non fa soffrire agli inquilini gli sbalzi di temperatura. Per ottenere temperature ideali tutto l’anno è importante dotarsi di finestre isolanti termicamente e di impianti di climatizzazione efficienti.

Silenziosità

Una casa silenziosa, ossia non disturbata da forti rumori esterni genera benessere e consente agli inquilini di vivere con serenità. In questo caso incide molto sia la collocazione dell’appartamento, ad esempio vicino ad una strada molto trafficata, sia il potere isolante delle finestre. Il consiglio dunque è di dotarsi di finestre isolanti acusticamente, che riescono a tenere fuori i rumori più forti.

Arredamento colorato

In una casa i tocchi di colore sono importanti perché danno ritmo all’arredamento e infondono energia positiva, che è proprio quello che ci vuole se si desidera migliorare la propria qualità della vita. Scegliete dunque degli arredamenti colorati che vi facciano stare bene e, periodicamente, il consiglio è quello di sostituirli per evitare l’effetto di ripetitività.

4 Giugno 2021 / / Amerigo Milano

Sabato 5 giugno è in programma in città la manifestazione “Monza in Fiore” che porta i colori e i profumi di piante e germogli in centro.

Dalle ore 10 alle 19 l’iniziativa  porta in città un mercatino dei fiori in Piazza Roma e Piazza San Pietro Martire, insieme agli allestimenti floreali in Via Carlo Alberto.

“Una città che rifiorisce dopo un periodo difficile”: questa è l’idea alla base dell’iniziativa di portare fiori e colori in piazza e per le strade, per dare un segnale positivo e di speranza per tutti e tornare simbolicamente a rifiorire e rinascere, proprio come sa fare sempre la natura.

In occasione di questa iniziativa anche la vetrina di Amerigo Concept Store “sboccia” presentando una esplosione di colori e profumi abbinati ad una nuova collezione di vasi di ceramica di design. 

vaso sisters bosa

Una intera vetrina dedicata a vasi di design per rendere ancor più belli i nostri fiori recisi.

I vasi per fiori recisi possono avere forme e colori di ogni tipo e regalano alle nostre abitazioni una nota decorativa quando ospitano un bouquet, ma anche vuoti.

Ne sono l’esempio i vasi Sisters di Bosa, vasi in ceramica dipinti e rifiniti a mano.  

vaso sisters bosa

A loro piace la bellezza degli spazi puliti e aperti, dove la loro testa piena di armonia e creatività può trasmettere luce. Questa è una collezione di vasi che rende omaggio alle donne di tutte le culture e di tutti i tempi. Le donne sono sempre state il pilastro della casa e questi pezzi mostrano la loro presenza ovunque si trovino.

vaso ceramica

Quale migliore occasione per poterli ammirare da Amerigo Concept Store via Carlo Alberto 31 Monza.

Evento organizzato da Monza Reale e Lorena Sala

Allestimento floreale realizzato in collaborazione con Scenografie Floreali Caffe Monza 

 

 


Amerigo Concept Store
via Carlo Alberto 31 Monza
martedì-domenica  10-13  15-19
www.amerigomilano.com
store@amerigomilano.com

4 Giugno 2021 / / Design

lampade solari
lampade solari

Le lampade solari da esterno sono sempre più ricercate e richieste, perché ecologiche, naturali e pratiche al tempo stesso.

Ciascun giardino vuole la sua luce. Che sia diffusa e ovattata, accesa e concentrata solo in zone specifiche, frammentata in una miriade di punti luce diversi o proveniente da lampade integrabili come veri elementi d’arredo, la luce è essenziale ovunque e rende anche gli spazi all’aperto più vivibili e sicuri.

Fari e faretti, applique, lampade, segnapasso e proiettori svolgono tutti il proprio ruolo specifico. Si distinguono per caratteristiche peculiari che le rendono ideali nei differenti ambienti in cui vanno inseriti.
Sempre alla base di ogni scelta dobbiamo considerare design, funzionalità e praticità di utilizzo.

Perché orientarsi sulle lampade solari

Scegliere di illuminare il proprio giardino con dispositivi che sfruttano l’energia solare vuol dire disporre di fonti luminose sicure e a basso consumo. Esse legano affidabilità e semplicità di utilizzo in prodotti versatili, innovativi e rispettosi della natura.

Se si garantisce al pannello solare che le alimenta una carica completa, le lampade solari assicurano un’autonomia di più notti. Contando su una tecnologia sempre più avanzata queste lampade assicurano un livello di prestazione ottimale; esse possono sostituire nella gran parte dei casi le lampade alimentate corrente.

A seconda dello spazio di cui si dispone si può optare per soluzioni differenti considerando da una parte la grandezza e l’estensione dell’area da illuminare, dall’altra il genere di risultato finale a cui si aspira.

Grazie all’impiego di tecnologie all’avanguardia le lampade solari di ultima generazione rispettano l’ambiente e offrono soluzioni efficienti e pratiche; utili anche in quelle zone difficili da illuminare con sistemi tradizionali per l’eventuale mancanza di alimentazione di corrente.

Le lampade solari assicurano notevoli vantaggi di utilizzo: dalla riduzione dei costi di installazione, manutenzione e consumo alla semplicità di posizionamento, eventuale spostamento e rimozione.

lampade solari
lampade solari

Una scelta green

Le lampade solari sono senza dubbio tra le soluzioni più pratiche ed ecologiche su cui ci si possa orientare per illuminare senza difficoltà il proprio spazio verde; si può contare su prodotti affidabili funzionali e sempre nel rispetto dell’ambiente.

La crescente attenzione alla natura orienta sicuramente le scelte aziendali delle più innovative imprese dedicate alla realizzazione di prodotti per l’illuminazione.

Le parole chiave del momento sono: riduzione dei costi, impatto zero ed eco-design per formulazioni pratiche e versatili che uniscono qualità e rispetto dell’ambiente.

In quest’ottica le lampade solari costituiscono sicuramente una scelta vincente.

Sfruttando infatti energie alternative e rinnovabili come quella del sole non inquinano e non incidono negativamente sul pianeta; queste lampade sono realizzate anche con materiali riciclabili per la quasi totalità dei componenti.

Questo è uno dei motivi per cui le lampade solari sono sempre più consigliate anche dai professionisti del settore che amano lavorare secondo i criteri di un benessere sostenibile e verde.
Se sei interessato a scoprire di più sui modelli e le opzioni disponibili vai su ecoworld-shop.it/illuminazione-energia-solare.

Si tratta di un sito ricco e completo in cui poter trovare il meglio in termini di innovazione, qualità e convenienza.
Una serie di modelli per ogni esigenza di funzionalità e di stile per illuminare il tuo giardino con gusto, estro, praticità, fantasia e attenzione all’ambiente.

lampade solari a forma di sasso

L’articolo Il meglio dell’illuminazione a energia solare proviene da Architettura e design a Roma.

3 Giugno 2021 / / Dettagli Home Decor

Hotel di design a Bolzano

Tra le mura di un palazzo storico in pieno centro a Bolzano lasciatevi avvolgere dal cuore della storia, tra un gradino e l’altro della struttura, rivisitato da perle di design.

Siamo al Goldenstern Townhouse per una piccola vacanza in montagna, scegliamo Bolzano come punto di riferimento, per poter raggiungere piccoli paesini o angoli di paradiso, da Merano a Brunico e poi verso i laghi.

Salendo le scale di uno scultoreo palazzo storico risalente al Medioevo di cui si leggono ancora i muri originari, belli anche per le piccole crepe o i ferri lasciati a vista tutto il resto è completamente rivisitato.

Ogni stanza ha una sua personalità fatta di luci soffuse, velluti, poltroncine di design e bagni minimalisti sovrastati da un soffitto con bassorilievi d’ epoche passate; una diversa dall’altra si può scegliere in base allo stile o alla necessità dal classico pernottamento all’appartamento completo di angolo cottura con vista interna o sui caratteristici vicoli del centro storico della città.

Hotel di design a Bolzanohotel di design a Bolzanohotel di design a Bolzanomini cucina appartamento

Aree comune degne di un expo: un imponente tavolo storico in legno si affianca alla cucina minimalista che dispone di frutta e vino a tutte le ore. E chi vuole può anche giocare a dama o a scacchi. Le scale sono assolute protagoniste per accedere a tutti gli ambienti, ben distinti tra loro, dalla reception alla sala colazione e per raggiungere le camere, disposte su “mezzi” livelli differenti.

hotel di design a Bolzanohotel di design a Bolzano

I prodotti che si trovano all’interno dell’hotel sono anche in vendita presso i negozi convenzionati.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Goldenstern Townhouse, tra storia e design proviene da Dettagli Home Decor.

3 Giugno 2021 / / Design

ADI Design Museum Milano

Nel 2018 Tubes riceve il XXV Compasso d’Oro con Origami, elemento riscaldante dalla doppia funzionalità progettato da Alberto Meda, entrando ufficialmente a far parte della storia del design.

Nel 2021 viene inaugurato a Milano l’ADI Design Museum, per ospitare la Collezione Compasso d’Oro, dal 1954 il riconoscimento più importante del mondo del design a livello mondiale, nato da un’idea di Gio Ponti con lo scopo di mettere in evidenza le qualità dei prodotti made in Italy, ma soprattutto di riconoscere il processo valoriale che il design imprime al mondo della produzione e alla società in modo trasversale.

Nel contesto dell’ADI Design Museum, ad Origami di Tubes è dedicato uno speciale approfondimento all’interno dell’esposizione permanente dedicata alla Collezione Storica del Compasso curata da Beppe Finessi.

ADI Design Museum Milano
Origami di Tubes

Un Origami free-standing h 83,4 nero micalizzato, un Origami a parete doppio modulo grigio chiaro satinato e un Origami free-standing h 163,5 cm grigio topo perlato, vanno in scena insieme a disegni tecnici, schizzi, elementi di prototipo e materiali illustrativi che mostrano, oltre all’oggetto prodotto finito, anche il processo progettuale e produttivo.

Calorifero elettrico Plug&Play ad alta efficienza, Origami è un elemento d’arredo poetico, sinuoso, snodato e flessibile, che unisce alla funzione primaria, quella di riscaldare, la possibilità di separare due ambienti e di preservare la privacy.

Origami di Tubes non è il primo prodotto dell’Azienda che trova casa in un museo. Altri modelli icona, sono stati inseriti nelle collezioni permanenti di importanti musei di design nel mondo: dal “Centre Pompidou” di Parigi, al Museo di Arte Contemporanea di Montreal in Canada, all’International Design Museum di Monaco di Baviera.

fotografie di Martina Bonetti

L’articolo Tubes con Origami tra i protagonisti dell’ADI Design Museum di Milano proviene da Dettagli Home Decor.