31 Luglio 2021 / / Blogger Ospiti

L’acquisto online di articoli per l’arredamento è un trend in continuo aumento. Soprattutto quando si parla di arredo bagno, sono sempre di più le persone che scelgono di affidarsi ad e-commerce affidabili per dare nuova forma al proprio bagno.

Ma quali sono i siti a cui fare riferimento? Quando si parla di arredo bagno in Italia possiamo contare su e-shop autorevoli che guidano l’utente in ogni fase d’acquisto e propongono prodotti dei migliori brand a prezzi vantaggiosi. Tra i principali leader in Italia troviamo: Bagnolandia, Deghi Shop e Bagno Expert. Scopriamo insieme perché sceglierli per acquistare i sanitari per il tuo bagno.

Bagnolandia: i prodotti migliori a prezzi bassi

Bagnolandia è uno tra gli e-commerce specializzati nella vendita di arredo bagno più utilizzati in Italia. Al suo interno possiamo trovare numerose categorie: sanitari, rubinetteria, scarichi, mobili per il bagno, accessori per la doccia, box doccia e vasche da bagno, specchi e rivestimenti. Inoltre, propone le collezioni dei migliori brand specializzati nella produzione di arredo per il bagno.

L’e-commerce Bagnolandia è entrato nella classifica dei 500 migliori shop online del 2020.

Su questo sito è possibile contare su trasporti rapidi e sicuri, e operatori sempre pronti a guidare l’utente nell’acquisto. Con un catalogo di oltre 10.000 prodotti pronti per la spedizione è la scelta ideale per chi cerca affidabilità e sicurezza. A dirlo sono anche le recensioni dei clienti che ogni giorno scelgono Bagnolandia per trovare sanitari di qualità in poche mosse.

Deghi Shop: semplice e intuitivo

Il sito offre un’ampia scelta di elementi per il bagno, dai sanitari agli accessori per il bagno, dai mobili lavabo ai prodotti per la lavanderia. Anche qui possiamo trovare informazioni dettagliate sulle condizioni di pagamento e sulle agevolazioni, con una chat a disposizione degli utenti che hanno bisogno di assistenza per l’acquisto.

Oltre all’arredo bagno, su Deghi Shop possiamo trovare diversi complementi d’arredo per l’esterno, per godersi al massimo il proprio giardino e ricreare delle piccole oasi di relax.

Bagno Expert: disponibilità e cortesia

Un altro e-commerce interessante per l’arredo bagno online è Bagno Expert che da oltre 35 anni nel mercato soddisfa le esigenze del consumatore. Le recensioni dei clienti si soffermano in particolare sulla disponibilità e la cortesia degli operatori che si occupano dell’assistenza online. Tra le categorie presenti sul sito troviamo gli elementi per il bagno, ma anche articoli per l’idraulica e per la zona lavanderia.

Anche su Bagno Expert le informazioni importanti per l’acquisto sono ben espresse e consentono all’utente di conoscere nel dettaglio le condizioni per l’acquisto.

Quali requisiti non possono mancare?

Abbiamo individuato per te 3 portali affidabili e sicuri, ma quali sono i segnali che dobbiamo cercare quando si deve scegliere un e-commerce di arredo bagno? La serietà e la solidità dello store devono essere messi al primo posto. Seguono poi la semplicità nell’utilizzo della piattaforma, la disponibilità degli operatori, le condizioni di acquisto e di recesso, ma soprattutto le recensioni dei clienti.

Prima di affidarsi all’acquisto online, non solo quando si parla di sanitari per il bagno, è essenziale verificare i requisiti del portale scelto. E se qualcosa non va, si è sempre in tempo a cambiare e-commerce!

(Copyright immagine)

30 Luglio 2021 / / Dettagli Home Decor

scatole di cartoni

Vuoi decorare la tua casa con mobili attraenti, originali, convenienti e che non impattino sull’ambiente?

I mobili in cartone sono elementi di design molto apprezzati per la loro capacità di rendere più eleganti gli ambienti nei quali sono collocati. Il cartone è un apprezzato materiale ecologico riciclato al 100% e viene utilizzato per produrre mobili e oggetti di arredamento di vario tipo.

I mobili in cartone alveolare sono elementi di arredamento che sposano una filosofia ecosostenibile. Questo materiale atossico riduce l’impatto sull’ambiente e i costi di produzione, rendendoli molto convenienti economicamente per tutte le tasche.

Mobili in cartone alveolare: perché sono così convenienti

Il cartone alveolare – chiamato così per la sua struttura a nido d’ape, o alveare – è estremamente resistente alle forti pressioni e decisamente versatile.

Il cartone è un materiale indicato per incastri, decorazioni e intagli, e per la realizzazione di mobili consistenti e resistenti.

I mobili in cartone sono prodotti con un materiale riciclabile al 100% e perciò molto apprezzati da parte di coloro che tengono all’ambiente. Il cartone alveolare è molto leggero e altrettanto resistente, capace di sopportare una grande pressione.

Adottare in casa mobili di cartone alveolare significa optare per una scelta di arredamento originale e a impatto ambientale 0. Una scelta ecogreen e attenta alle tasche, conveniente sia per l’ambiente che per il portafoglio. I mobili prodotti in cartone infatti possono essere smontati facilmente, e trasportati agevolmente, riducendo al minimo l’ingombro e i costi.

arredo ufficio in cartone alveolare

I vantaggi dei mobili di cartone

I mobili di cartone presentano diversi vantaggi che li rendono molto interessanti:

  • costi contenuti (grazie alla facile trasportabilità e al basso costo della materia prima)
  • facilità e rapidità di montaggio
  • riciclabilità al 100%
  • facilità di trasporto

I mobili di cartone sono arredi originali e funzionali in grado di sostenere pesi consistenti, come nel caso dei letti in cartone. Il cartone di alta qualità in grado di sorreggere anche un peso di due quintali: questa capacità lo rende ideale per costruire mobili destinati a ospitare grandi pesi, come letti e librerie.

Puoi ordinare mobili adatti alle tue esigenze e tali da valorizzare i tuoi ambienti: poltrone dalle linee sottili e dai dettagli appariscenti per riposare comodamente, tavoli in cartone per scrivere e lavorare nella massima comodità.

É possibile anche personalizzare i dettagli e le finiture di tali mobili per renderli perfettamente rispondenti alle proprie esigenze estetiche.

Grazie alle caratteristiche tecniche e alle forme accattivanti risultano molto piacevoli agli utilizzatori: per merito dell’ampia possibilità di scelta si possono adottare i mobili in cartone riciclato più adatti ai propri ambienti.

L’articolo Mobili in cartone alveolare per arredare la tua casa con stile proviene da Dettagli Home Decor.

30 Luglio 2021 / / Dettagli Home Decor

sedie da giardino nei toni del verde

Fresca, leggera ed ergonomica, Doga è la nuova collezione d’arredo per l’outdoor di Nardi ispirata al tema della doga e rivisitata in chiave contemporanea dal designer Raffaello Galiotto.

Al Supersalone in programma dal 5 al 10 settembre, Nardi presenterà ufficialmente la nuova collezione Doga composta da sedute con e senza braccioli, poltroncina lounge e tavolino monoblocco in resina fiberglass.

sedie da giardino impilabili

Collezione Doga di Nardi: caratteristiche

Spiccatamente outdoor sia per estetica che per funzionalità, Doga è adatta in qualsiasi ambiente esterno sia home che contract. È maneggevole, impilabile, facilmente igienizzabile e completamente riciclabile.

La famiglia di sedute Doga è contraddistinta da un disegno aperto, un gioco di pieni e di vuoti scanditi da una sequenza di doghe orizzontali.

Il disegno della collezione è basato sulla geometria cilindrica, utilizzata in forma completa per quanto riguarda la struttura e sezionata nel caso delle doghe.” Afferma GaliottoOgni doga è come un semi cilindro appoggiato al telaio e poi raccordato grazie a un’accurata modellazione software tridimensionale in grado di restituire un gradevole effetto di morbidezza visiva e tattile.”

sedie da giardino colorate

Nuova palette di colori per Doga di Nardi

L’approfondito studio dei colori ha introdotto un range cromatico che apre a nuovi scenari e si declina a seconda dei diversi contesti in cui la collezione potrà essere protagonista. Per gli spazi più rilassati e romantici, Doga propone il sempre raffinato bianco; antracite e tabacco per mood più industrial e urban, le tinte calde del cappuccino per fondersi nei contesti storici e il marsala per chi cerca un tocco di originale eccentricità. Immancabili le sfumature green rappresentate da menta, pera e agave per ambienti più naturali.

poltroncina e tavolino da giardino

La filosofia green di Nardi

Lavorare al fine di rendere i processi produttivi sempre più sostenibili è parte integrante della filosofia Nardi che si colloca all’interno dell’ampio progetto industriale “Regeneration” per il riutilizzo della plastica usata. L’azienda realizza prodotti durevoli, utilizza polipropilene completamente riciclabile, valorizza la totalità della produzione con design riconosciuto e una filiera completamente Made in Italy.

L’articolo La nuova collezione Doga di Nardi per outdoor proviene da Dettagli Home Decor.

30 Luglio 2021 / / Blogger Ospiti

Progettare il restyling o la ristrutturazione di un appartamento vuol dire entrare nel mondo dell’interior design dalla porta principale. Non si tratta soltanto di pensare le stanze e i diversi ambienti nel nome del dinamismo e con l’intento di suscitare l’effetto wow. Vuol dire anche metterne a fuoco la funzionalità, concentrandosi sugli aspetti strutturali e – soprattutto – sull’arredamento. E’ la casa che, insomma, deve adattarsi alle persone che la vivono a seconda di quelle che sono le loro preferenze e necessità. E’ per questo che la cosa migliore da fare sarà sottoporre il piano strutturale degli architetti a un esperto di interior design. Una regola che vale doppio in alcune stanze che si pongono come vero e proprio crocevia all’interno della casa, come ad esempio il soggiorno. Si devono scegliere i colori dominanti, il tipo di illuminazione e soprattutto selezionare i complementi d’arredo, con un occhio di riguardo per ciò che concerne sia i materiali che i tessuti.

Made in Italy, ecco perché rappresenta un valore aggiunto

Sempre più spesso si sceglie di optare per prodotti di brand made in Italy, che assicurano versatilità e durevolezza. Questo tipo di arredi, proprio per l’intrinseca qualità che li contraddistingue, finiscono inoltre per veder aumentare il proprio valore nel tempo. Artigianalità e innovazione si fondono, dando vita a pezzi unici che impreziosiscono le stanze. Il settore è in continua espansione ma è possibile indicare alcune realtà leader, come ad esempio B&B Italia. L’azienda, fondata a Milano nel 1966, si offre quale sinonimo di gusto targato made in Italy da oltre 50 anni. Sia che si tratti di pensare le stanze che rappresentano il cuore pulsante della casa, come il soggiorno o la camera da letto, o che si debbano definire gli spazi outdoor dunque scegliere gli arredi da giardino, gli amanti del bello e delle cose preziose potranno trovare sempre la soluzione migliore sfogliando il catalogo aggiornato. L’azienda si è saputa distinguere fin da subito per l’approccio innovativo e industriale della produzione, infatti all’epoca il settore del mobile era orientato ancora verso realtà artigiane di dimensioni ridotte. Furono, peraltro, i celebri architetti Renzo Piano e Richard Rogers a progettare l’iconica sede centrale nel 1972.

I migliori consigli in fatto di consulenza e progettazione

Abbiamo accennato all’importanza della progettazione degli spazi, intrecciata alla definizione del perfetto arredo casa per migliorare la qualità della vita tra le mura domestiche. Il fai da te è sempre sconsigliato in questo contesto e, anzi, la cosa migliore da fare sarà affidarsi per tutto ciò che concerne idee, progetti e aspetti tecnici a un team di esperti come quello offerto da Cavallini1920. Si tratta di una realtà che è punto di riferimento da un secolo per quanto riguarda l’arredamento made in Italy ed è rivenditore ufficiale di molti brand di grido tra i quali, peraltro, c’è anche B&B Italia. Viene offerto un servizio di consulenza ad hoc il cui obiettivo è soddisfare le aspettative e le necessità di chi per la propria casa vuole solo il meglio. Il team, step by step, si occupa di affiancare il cliente nella definizione di atmosfere sempre diverse e raffinate oltre che accoglienti.

30 Luglio 2021 / / Design

Quando si acquista un armadio oltre a scegliere tra un modello battente o scorrevole e a valutare materiali, colori e attrezzatura interna, è bene concentrarsi anche sul sistema di apertura delle ante. È meglio la maniglia o la gola?
Per aiutarti a scegliere il sistema migliore per il tuo nuovo armadio guardaroba abbiamo realizzato un video approfondimento. In poco più di 3 minuti abbiamo condensato tutte le informazioni utili, perché anche il più piccolo dettaglio può fare la differenza a livello di estetica e praticità. Se preferisci puoi continuare nella lettura di questo articolo e scoprire subito quali sono i modelli disponibili e le relative caratteristiche. Se vuoi confrontarti con un arredatore contattaci; offriamo assistenza per telefono, email e anche di persona nel nostro showroom.

Armadio con maniglie

È il classico sistema di apertura, quello preferito per un valore estetico e pratico. Le maniglie facilitano la movimentazione delle ante ma sono anche elementi concepiti per impreziosire l’armadio, rinnovarne lo stile e donare carattere alla stanza. Di contro, la pulizia estetica dell’anta ne risente e il risultato finale è meno “minimal” rispetto agli armadi senza maniglia a vista.
Consigliamo di prestare attenzione all’altezza alla quale è posizionata la maniglia: non deve essere né troppo in alto né troppo in basso e deve assicurare una comoda presa a persone di tutte le altezze.

Le maniglie non sono tutte uguali. Possono essere applicate direttamente sulle ante e risultare sporgenti, possono essere incassate e inserite all’interno dell’anta oppure integrate e ricavate da uno scanso o da una sorta di tasca realizzato ad hoc. Nella seguente immagine balzano subito all’occhio le differenze estetiche e pratiche.

Maniglie armadio: applicate, incassate, integrate

Analizziamo nel dettaglio le caratteristiche di questi tre modelli di maniglia.

Armadio con maniglie applicate

Il mondo delle maniglie applicate è quello che offre una maggiore possibilità di personalizzazione. Esistono tantissimi modelli disponibili in molteplici dimensioni, forme, materiali e colori. Da soluzioni piccole e discrete a modelli grandi che si fanno notare. Piccoli pomelli rotondi, maniglie a ponte, maniglie dritte, squadrate o arrotondate, maniglie piccole, grandi e a tutta altezza, maniglie più o meno sporgenti.

Esempi maniglie applicate sull'anta dell'armadio
Armadio con maniglie cromate lunghe e sottili
Armadio con maniglie verticali a mezza altezza
Armadio con maniglie verticali in tinta con le ante

Impossibile elencare e mostrare tutti i modelli disponibili, ogni azienda produttrice di armadi ha il proprio campionario maniglie. In generale chi desidera un armadio classico può optare per maniglie in finitura argento, magari con inserti in bronzo o ceramica; chi ama lo stile shabby chic non può fare a meno di piccoli pomelli a forma di cuore o intarsiate a forma di fiore; chi vuole uno stile moderno punterà a un design essenziale e quindi sceglierà modelli piccoli ma pur sempre decorativi. Maniglie in acciaio inox o cromate possono invece essere molto piacevoli su un armadio con una o più ante a specchio.

Maniglie in legno, laccato o metallo offrono l’imbarazzo della scelta anche per quanto riguarda i colori. È possibile scegliere nuance neutre come il bianco, il nero o il beige che si adattano a qualsiasi contesto oppure puntare su tinte più accese e sfumature che permettondo di esprimere i propri gusti e personalizzare al massimo ogni dettaglio della camera da letto.

Armadio con maniglie incassate

La maniglia incassata è ricavata all’interno dell’anta grazie all’inserimento di un elemento generalmente in metallo. Questa maniglia può essere personalizzata per forma, grandezza e posizionamento orizzontale o verticale. L’intento è quello di assicurare l’apertura e la chiusura dell’anta senza dover toccare l’anta stessa. I diversi modelli prevedono un’impugnatura più o meno ergonomica che favorisce la presa e la movimentazione.
Anche le maniglie incasso si prestano a interessanti combinazioni di colore e materiali: ad esempio, metallo nero o grigio più o meno scuro, con dettagli in pelle o similpelle colorata che possono riprendere il rivestimento delle ante.

Esempi maniglie incassate nell'anta dell'armadio
Armadio con maniglie incassate rettangolari in metallo scuro
Armadio con maniglie incassate con impugnatura ergonomica

Armadio con maniglie integrate

La maniglia integrata è ricavata direttamente all’interno dell’anta e appare come scavata. Elemento cavo, scanso o tasca orizzontale o verticale, regolare di dimensioni o più o meno profondo, il tutto pensato anche a livello estetico, per disegnare sull’anta un particolare motivo.
La lavorazione dell’anta dona all’armadio una linea pulita, le ante infatti non sono interrotte da elementi esterni. Alcuni modelli non presentano cambi di materiali e di colori, altre lavorazioni (specialmente quelli a fresata ottenute praticando dei fori lineari nell’anta) possono essere caratterizzate da un doppio colore che contribuisce a donare stile all’intero armadio. Proprio l’apertura con fresata assicura una delle prese più agevoli e permette di movimentare facilmente le ante in apertura e in chiusura.

Esempi maniglie integrate nell'anta dell'armadio
Armadio con maniglie integrate dal taglio particolare
Armadio con maniglie integrate con lavorazione a fresata
Armadio con maniglie integrate orizzontali sottili

Armadio con gola

Un armadio con gola è caratterizzato da un incavo ricavato nella parte laterale dell’anta. Il lato destro o sinistro dell’anta, a seconda dei casi, prevede o una sagomatura che favorisce la presa o uno profilo verticale generalmente realizzato in un materiale diverso da quello della struttura. Questo profilo permette l’apertura dell’anta senza l’uso di maniglie applicate e visibili ed è consigliato a chi vuole conferire uno stile minimalista all’armadio e ottenere una resa estetica pulita ed essenziale. Va da sè che superfici senza alcuna interruzione siano anche più agevoli da pulire.

Esempi gola unghiatura di un armadio

A seconda della forma la gola si può definire scavata, piatta, curva e a forma di “C”, quadrata e a forma di “L”. La differenza estetica sta proprio nella forma dell’unghiatura, quella pratica nel design più o meno ergonomico ma comunque sempre comodo e maneggevole.

La gola unghiatura può avere sviluppo a tutta altezza o parziale a mezza altezza.

Armadio battente Pacific con gola unghiatura

La gola può essere scelta in un colore diverso da quello delle ante, così da realizzare interessanti effetti bicolore che rendono l’armadio unico e super personalizzabile.

La gola dell'armadio può essere scelta in un colore diverso da quelle delle ante
Armadio battente in laccato bianco con gola colorata

Qualsiasi sia il tuo sistema di apertura preferito ti consigliamo di scegliere una soluzione di qualità. La maniglia o la gola sono l’elemento dell’armadio più utilizzato, movimentato e costretto a sollecitazioni, per questo è bene optare per modelli resistenti, maneggevoli e dal look impeccabile.

Sei in cerca del tuo nuovo armadio? Potresti essere interessato a…

30 Luglio 2021 / / Amerigo Milano

Cosa regalare a chi ha già tutto? Ma soprattutto dove trovare il regalo perfetto?

Quante volte ti sei trovato in difficoltà, pensando alla scelta del regalo da fare per un compleanno, un invito a cena, un matrimonio, San Valentino o la festa della mamma.

Trovare il regalo perfetto con l’effetto WOW si può…

Non importa se l’oggetto che hai selezionato è prezioso o è il classico “pensierino”, ma è la sensazione di meraviglia di chi lo riceve che fa davvero la differenza.

Da Amerigo Concept Store trovi il regalo per ogni occasione.

Amerigo Concept Store

via Carlo Alberto 31 MONZA

tel. 039.5156180

lunedì – domenica
10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
store@amerigomilano.com

Qualunque sia l’occasione da festeggiare o la persona da stupire, da Amerigo Concept Store a Monza   puoi trovare l’oggetto perfetto.

Un Concept Store nel centro storico di Monza, un luogo dove vengono esposti una selezione di oggetti esclusivi e personalizzabili. Un ambiente accogliente dove andare non solo a fare shopping, ma anche a scoprire le nuove tendenze.

SECRID PORTAFOGLI

MINI PORTAFOGLI SECRID

LAMPADA POLDINA

LAMPADA SENZA FILI RICARICABILE 

CUFFIE SENZA FILI

CUFFIE SENZA FILI 

SELETTI

LAMPADA SELETTI 


L’articolo Zona notte: come arredare con comodini e settimanali di design è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

Riposare bene è importante e avere una zona notte che sia funzionale per prepararsi al meglio non solo al sonno ma anche alle ore della veglia è fondamentale. Le tendenze attuali di arredamento vanno in quest’ottica, ancora di più da quando la pandemia ci ha portato a vivere maggiormente la casa. La zona notte vuole mobili all’insegna non solo del gusto estetico, ma anche della praticità e della comodità: tutti elementi che il design, già in fase di progettazione, prende in considerazione.

comodini e settimanali di design

Le tendenze del 2021 vogliono uno stile declinato in maniera personale, con mobili che rispecchino il proprio gusto pur restando sempre comodi e funzionali. Nella zona notte particolarmente importanti sono comodini e settimanali, per motivi diversi. I comodini sono quel complemento indispensabile al letto, capace di essere, oltre che piano di appoggio, ad esempio per i libri da leggere e/o una lampada, spazio di contenimento per gli oggetti personali: per questo nel design moderno importanza cruciale la rivestono i cassetti, custodi ideali di quanto risulta indispensabile.

Il mobile settimanale, invece, è quel mobile a cassetti (solitamente 7) che ospita tradizionalmente la biancheria per i giorni della settimana; da qui, appunto, il nome settimanale. In questo articolo vedremo alcune linee di tendenza per la loro scelta.


madia
Il duo di designer veneti Zaven ha realizzato per Novamobili la collezione Float progettata con l’intento di restituire ad ogni suo componente la propria importanza, rendendone visibile la funzione: i piedini, portati all’esterno diventano elemento estetico. La collezione è nata nel 2017 con la madia, per poi svilupparsi anche nella zona notte con i comodini, il settimanale e il comò per la camera da letto.
madia
Sullo sfondo, madia Float in
laccato ossidato brunito. In primo
piano, madia Float in laccato
opaco bianco con basamento
in laccato opaco quarzo.
madia
Madia Float in laccato ossidato peltro con basamento in laccato ossidato brunito. Libreria Wall 30 in laccato opaco. La madia è disponibile in tre varianti – quadrata, rettangolare alta e rettangolare bassa, a due, tre o quattro ante – e in tutti i colori laccati opachi e ossidati; il basamento è anche in laccato metal.
madia
La madia Float gioca sul concetto di sostegno e contenitore: il basamento diventa elemento progettuale da valorizzare ed esporre.
comodini e settimanali di design
comodini e settimanali di design
Dopo la madia creata per la zona giorno, la collezione si amplia e porta Float anche nell’area notte arricchendosi
di comodino, settimanale e comò personalizzabili in tutti i colori laccati opachi e ossidati; il basamento è anche in laccato metal.
comodini e settimanali di design
Comò in laccato opaco
foglia con basamento
in laccato opaco foresta.
comodini e settimanali di design
Comodini in laccato
opaco foresta con basamento
nella stessa finitura.


Quale comodino scegliere?

L’invenzione del comodino risale alla fine del Seicento in Francia; il nome attuale è stato introdotto nel 1708. In italiano è spesso usato con il diminutivo “comò” ed è considerato un mobile d’arredo di assoluta utilità per vivere al meglio la camera da letto. Si può trovare in diversi stili ma puntare sul design sarà una scelta interessante. Ad esempio i comodini di design della collezione Float di Novamobili, sono pensati in una vision dove ogni componente ha la sua importanza, compresi i piedini portati all’esterno; dove il singolo dettaglio è valorizzato per il piacere degli occhi e nulla è lasciato al caso. Soprattutto i cassetti, pratici e funzionali.

comodini e settimanali di design
Novamobili – Comodini in laccato opaco foresta con basamento nella stessa finitura.

Quando si sceglie un comodino, soprattutto se di design moderno, un tocco personale potrà essere quello dato dalla scelta dei colori, ad esempio quelli laccati opachi e ossidati dell’arredamento contemporaneo: soluzioni facilmente abbinabili nella camera da letto, anche in un’ottica di mescolanza di stili.

Mobile settimanale: come orientarsi nella scelta

Il settimanale è spesso un elemento di arredo sottovalutato; un vero peccato essendo uno dei mobili che ci troviamo più frequentemente ad adoperare. È complemento fondamentale per quanto riguarda la zona notte, con i suoi cassetti ma anche la superficie in alto che risulta essere un piano di appoggio importante per appoggiare diversi oggetti personali. Oltre alla biancheria è perfetto per custodire i gioielli e gli accessori, che si possono disporre nei cassetti con ordine e armonia.

Ma il settimanale, con il suo sviluppo verticale, non è solo questo, risulta un vero e proprio mobile salvaspazio dal design, come nel caso di Novamobili, di tendenza grazie, oltre che alla progettazione curata, anche ai colori, laccati opachi e ossidati, perfetti da abbinare con gusto a quelli del comodino. Grazie al suo stile semplice, elegante e minimale sta bene accostato a qualsiasi parete e superficie, quel tocco in più che rende la camera da letto luminosa ed estremamente confortevole.

L’articolo Zona notte: come arredare con comodini e settimanali di design è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

29 Luglio 2021 / / Dettagli Home Decor

casa prefabbricata ANNA Stay

La versatile cabina in legno prefabbricata, ANNA Stay, del designer olandese Caspar Schols, ha vinto l’acclamato premio Architizer A+Awards 2021 Project of the Year Award nella categoria Architecture +Living Small.

Progettata per vivere all’interno degli elementi attraverso la configurazione dei suoi strati, ANNA Stay è una casa prefabbricata dinamica realizzata come una piattaforma aperta, che consente di spostare la struttura esterna in legno e l’interno in vetro per adattarsi a qualsiasi occasione, umore o condizione atmosferica.

casa prefabbricata ANNA Stay

Il progetto ANNA Stay by Caspar Schols

L’idea alla base del progetto di ANNA Stay è quella di essere in grado di creare una connessione tra l’utente, la casa e la natura. La casa è delineata dai suoi due muri perimetrali, che scorrono su binari integrati nella struttura, consentendo vari disegni spaziali. Le pareti interne sono realizzate in legno e vetro, separate dalle pareti esterne in legno con una copertura metallica.

Il telaio in vetro segue i due binari interni che corrono paralleli lungo i lati della struttura, mentre la parte in legno segue i binari esterni, scivolando dolcemente l’una sull’altra, creando caldi contorni di prendisole in legno e vetro.

La capacità di ANNA di adattarsi e cambiare consente ai suoi abitanti di seguire i propri sensi. “Dà la libertà di vivere in mezzo all’abbondanza di vita e coltiva un senso di appartenenza. Diventi parte di tutto ciò che ti circonda e credo che tutti riconoscano quella sensazione profondamente dall’interno” afferma Schols.

casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

Casa prefabbricata ANNA Stay

Casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

La cabina ANNA Stay è facile da montare, infatti può essere costruita da tre persone in meno di cinque giorni, con l’ausilio di una mini gru elettrica. Inoltre, può essere smontata in soli tre giorni e tutte le parti possono essere sistemate in un camion per essere trasportate in un’altra location.

fotografie di Jorrit ‘t Hoen e Tunnel Tonu

L’articolo Il design della cabina ANNA Stay vince il premio Architizer A+ Awards 2021 Project of the Year proviene da Dettagli Home Decor.


Papilio bed

Dimensioni e misure del letto a seconda dei modelli

Quando arriva il momento di arredare la zona notte della casa sappiamo bene quanto sia importante scegliere bene l’elemento candidato ad essere sempre protagonista assoluto: il letto. A questo punto entrano in gioco tutta una serie di parametri, che è necessario mettere a fuoco per fare la scelta più giusta. Dal tipo di letto ai materiali con cui è realizzato e il suo stile, passando per la scelta della rete e quella dei guanciali. Essenziale è però imparare a destreggiarsi tra le diverse misure del letto e dunque le dimensioni del materasso che sul letto verrà posizionato; sarà questo che ci accoglierà ogni sera. Ci sono cinque misure che possono essere definite standard; letto singolo (80×190 cm); il letto a una piazza e mezzo (120×190 cm) e alla francese (140×190 cm); letto matrimoniale classico (160×190 cm) e il modello cosiddetto king size (190×190 cm). C’è pure un’altra misura, che però in Italia non è popolare, ed è la queen size (160×200 cm).

Il letto, specchio della personalità targato made in Italy

Il letto deve essere scelto per prima cosa in base a quella che è la nostra fisicità; la comodità è l’elemento da porre sempre al centro. Il consiglio è quello di lasciare sempre almeno un metro di spazio percorribile dai piedi del letto al fondo della stanza e almeno un metro lateralmente per consentire i diversi movimenti.

Il letto deve rispecchiare sia le nostre necessità (per esempio se ci si muove molto durante la notte è bene optare per una misura superiore) che la nostra personalità. Ma anche l’occhio vuole la sua parte, dunque oltre agli aspetti di funzionalità bisogna valutare quelli legati all’estetica. Soluzioni targate made in Italy sapranno rendere il riposo ancor più completo; le aziende leader del settore, come ad esempio B&B Italia mobili, puntano molto sulla ricerca sia in fatto di linee e forme che di materiali all’avanguardia.

La scelta di prodotti di design italiani consentirà di mettere l’accento sulla qualità e sulla durabilità dei complementi d’arredo nel corso del tempo; il letto è uno di quelli più importanti. Ci sono modelli di letto contenitore che consentono di ottimizzare gli spazi, letti con i piedini e letti che invece poggiano direttamente a terra. Il modo di vivere e intendere la camera è cambiato nel corso del tempo; oggi in questo ambiente trovano sempre più spesso spazio anche zone studio oppure zone giorno che richiamano alle eleganti suite borghesi.

Richard Bed
Charles
letto contenitore
Tufty-Bed

In tutti i casi sarà comunque utile rivolgersi a uno store specializzato come Cavallini1920, rivenditore ufficiale B&B Italia, che offre anche un team di consulenti per la progettazione e le questioni di interior design. Step by step, grazie a un servizio di consulenza ben strutturato, il cliente viene seguito in un percorso di personalizzazione ad alto livello. L’obiettivo è fare in modo da ottenere risultati ottimi e capaci di suscitare l’effetto wow in chi osserva, ma anche in chi vuole il meglio per rendere accogliente la propria casa.

B&B Italia

L’articolo Quali sono le diverse misure del letto e come scegliere quello giusto proviene da Architettura e design a Roma.

29 Luglio 2021 / / Dettagli Home Decor

pittura decorativa a calce

Come orientarsi nella scelta del prodotto giusto tra le pitture decorative per interni

La primavera e l’estate sono il periodo migliore per tinteggiare le pareti conferendo un nuovo look alla casa. Se lo scopo è fare un restyling della propria abitazione con soluzioni originali e creative, belle da vedere e piacevoli al tatto, le pitture decorative sono indubbiamente le più adatte.

I decorativi sono pitture all’acqua o acriliche in grado di riprodurre una grande varietà di effetti materici come metallizzati, sabbiati, glitterati e molti altri. A seconda del tipo di prodotto e da come sono applicati, possono assumere aspetti differenti con un forte impatto estetico.

Le pitture decorative possono essere di due tipi:

  • idropitture decorative, il cui effetto è dato da specifici additivi che rendono disomogenea ma d’effetto la superficie;
  • prodotti a spessore decorativi che si applicano con attrezzi specifici come ad esempio stencil, pennelli, spugne, spatole e frattazzi.

Grazie alla grande varietà di effetti, la pittura decorativa può cambiare completamente l’aspetto delle pareti e la percezione a livello tattile, perché quasi tutti gli effetti proposti sono materici.

Naturalmente, se pensi sia troppo decorare tutte le pareti di una stanza con una pittura dall’effetto materico, puoi optare per una sola parete, scegliendo quella che desideri valorizzare maggiormente nella stanza, ad esempio la parete del divano, del tavolo o dietro la testiera del letto.

Le pitture decorative non sono destinate ad arricchire solo le pareti, alcune di esse possono essere applicate anche su mobili, porte, pavimenti, piani di lavoro, piastrelle e docce.

Per scegliere la pittura decorativa più adatta è necessario studiare l’ambiente e lo stato dei muri interessati. Il consiglio è di affidarsi a negozi specializzati come l’azienda Color Market di San Donà che da oltre 40 anni opera nel settore delle vernici proponendo un’ampia offerta di prodotti certificati per l’edilizia, per l’industria, per la nautica oltre a una vasta scelta di attrezzatura, fai da te e articoli da pittura delle migliori marche come Novacolor, Sikkens e San Marco Group, solo per citarne alcune. Da Color Market potete trovare inoltre tutti gli articoli per la pittura come pennelli, elettroutensili, dispositivi di protezione e molto altro ancora.

pittura decorativa con effetti speciali

Pitture decorative: gli effetti speciali

I prodotti decorativi di ultima generazione si distinguono per le alte prestazioni tecniche, per la capacità di creare nuove estetiche in linea con le tendenze d’arredo più attuali. Ci sono finiture effetto cemento o dalla brillantezza dei metalli, quelle che riproducono l’aspetto delle pietre naturali, le venature del legno o la texture dei tessuti. La cosa più interessante non è solo l’aspetto estetico, ma anche la sensazione tattile che ci regalano.

Questa tipologia di prodotti richiede una posa attenta e precisa perché, normalmente, l’applicazione avviene per strati successivi. Inoltre, nella maggior parte dei casi, occorre preparare il fondo con prodotti specifici, che contribuiscono sia alla stesura sia alla definizione dell’effetto. Per applicare questi prodotti si utilizzano frattazzi in metallo o plastica, tamponi e spugne, pennelli. Uniche, originali e di grande impatto, le pitture decorative hanno anche il vantaggio di durare nel tempo.

pittura decorativa sikkens

Pitture decorative: i colori 

Una volta definito qual è il prodotto adatto alle proprie esigenze, non resta che scegliere il colore. Tendenze a parte, la scelta va contestualizzata in relazione all’ambiente, all’arredo, alla luminosità degli spazi, dimensione e altezza dei soffitti e soprattutto con il gusto personale. In linea generale, una stanza ampia e luminosa potrà accogliere qualsiasi colore senza problemi, mentre per gli ambienti più piccoli e magari poco luminosi, è importante considerare l’aspetto luce. In questo caso bisognerà optare per nuance chiare.

Ogni colore ha la capacità di regalare allo spazio un’atmosfera differente e riflette la personalità di chi abita la casa. Scegli quello che preferisci e che meglio si adatta alla stanza. Per quanto riguarda le pitture decorative ogni effetto è caratterizzato da una palette di colore specifica, in base allo stile e alla texture che vuole riprodurre. In linea di massima, i colori delle pitture decorative si dividono in:

  • Tonalità neutre e naturali: i colori chiari come bianco, crema, avorio ed écru trasmettono una sensazione di luce, eleganza e pulizia. Troverai questi colori nelle palette degli effetti che richiamano la pietra o gli effetti sabbiati e glitterati.
  • Tonalità calde: i toni del giallo e dell’arancio riscaldano ogni ambiente mentre le tonalità del marrone hanno un effetto rasserenante. Le tonalità calde sono perfette per gli effetti sabbia, glitter e pietra. Le nuance più intense e decise come il rame e il bronzo sono perfette per le finiture metallizzate.
  • Toni pastello: giallo tenue, rosa cipria, lilla, azzurro o verde acqua… tutti queste nuance delicate infondono purezza e calma. Sono consigliati negli gli ambienti dedicati al relax, come la camera da letto, lo studio e il soggiorno. Prova questi colori con gli effetti sabbia, glitter e perlati, per ottenere un risultato inaspettato.
  • Tonalità fredde: tutti i toni del grigio soprattutto proposti negli effetti pietra, cemento e nei metalli. Eleganti e raffinati, sono perfetti per gli ambienti con buona luminosità.

pittura decorativa effetto materico

Contatta gli esperti Color Market e pittura le pareti di casa

Adesso che hai tutte le informazioni sulle pitture decorative, non ti resta che visitare il negozio di vernici a San Donà Color Market o fissare un appuntamento per incontrare gli esperti del colore per scoprire e toccare con mano gli ultimi effetti decorativi!

Per maggiori informazioni e contatti visita www-color-market.it

L’articolo Pitture decorative: la guida pratica per scegliere prodotto, effetto e colore proviene da Dettagli Home Decor.