30 Luglio 2021 / / Blogger Ospiti

Progettare il restyling o la ristrutturazione di un appartamento vuol dire entrare nel mondo dell’interior design dalla porta principale. Non si tratta soltanto di pensare le stanze e i diversi ambienti nel nome del dinamismo e con l’intento di suscitare l’effetto wow. Vuol dire anche metterne a fuoco la funzionalità, concentrandosi sugli aspetti strutturali e – soprattutto – sull’arredamento. E’ la casa che, insomma, deve adattarsi alle persone che la vivono a seconda di quelle che sono le loro preferenze e necessità. E’ per questo che la cosa migliore da fare sarà sottoporre il piano strutturale degli architetti a un esperto di interior design. Una regola che vale doppio in alcune stanze che si pongono come vero e proprio crocevia all’interno della casa, come ad esempio il soggiorno. Si devono scegliere i colori dominanti, il tipo di illuminazione e soprattutto selezionare i complementi d’arredo, con un occhio di riguardo per ciò che concerne sia i materiali che i tessuti.

Made in Italy, ecco perché rappresenta un valore aggiunto

Sempre più spesso si sceglie di optare per prodotti di brand made in Italy, che assicurano versatilità e durevolezza. Questo tipo di arredi, proprio per l’intrinseca qualità che li contraddistingue, finiscono inoltre per veder aumentare il proprio valore nel tempo. Artigianalità e innovazione si fondono, dando vita a pezzi unici che impreziosiscono le stanze. Il settore è in continua espansione ma è possibile indicare alcune realtà leader, come ad esempio B&B Italia. L’azienda, fondata a Milano nel 1966, si offre quale sinonimo di gusto targato made in Italy da oltre 50 anni. Sia che si tratti di pensare le stanze che rappresentano il cuore pulsante della casa, come il soggiorno o la camera da letto, o che si debbano definire gli spazi outdoor dunque scegliere gli arredi da giardino, gli amanti del bello e delle cose preziose potranno trovare sempre la soluzione migliore sfogliando il catalogo aggiornato. L’azienda si è saputa distinguere fin da subito per l’approccio innovativo e industriale della produzione, infatti all’epoca il settore del mobile era orientato ancora verso realtà artigiane di dimensioni ridotte. Furono, peraltro, i celebri architetti Renzo Piano e Richard Rogers a progettare l’iconica sede centrale nel 1972.

I migliori consigli in fatto di consulenza e progettazione

Abbiamo accennato all’importanza della progettazione degli spazi, intrecciata alla definizione del perfetto arredo casa per migliorare la qualità della vita tra le mura domestiche. Il fai da te è sempre sconsigliato in questo contesto e, anzi, la cosa migliore da fare sarà affidarsi per tutto ciò che concerne idee, progetti e aspetti tecnici a un team di esperti come quello offerto da Cavallini1920. Si tratta di una realtà che è punto di riferimento da un secolo per quanto riguarda l’arredamento made in Italy ed è rivenditore ufficiale di molti brand di grido tra i quali, peraltro, c’è anche B&B Italia. Viene offerto un servizio di consulenza ad hoc il cui obiettivo è soddisfare le aspettative e le necessità di chi per la propria casa vuole solo il meglio. Il team, step by step, si occupa di affiancare il cliente nella definizione di atmosfere sempre diverse e raffinate oltre che accoglienti.

30 Luglio 2021 / / Design

Quando si acquista un armadio oltre a scegliere tra un modello battente o scorrevole e a valutare materiali, colori e attrezzatura interna, è bene concentrarsi anche sul sistema di apertura delle ante. È meglio la maniglia o la gola?
Per aiutarti a scegliere il sistema migliore per il tuo nuovo armadio guardaroba abbiamo realizzato un video approfondimento. In poco più di 3 minuti abbiamo condensato tutte le informazioni utili, perché anche il più piccolo dettaglio può fare la differenza a livello di estetica e praticità. Se preferisci puoi continuare nella lettura di questo articolo e scoprire subito quali sono i modelli disponibili e le relative caratteristiche. Se vuoi confrontarti con un arredatore contattaci; offriamo assistenza per telefono, email e anche di persona nel nostro showroom.

Armadio con maniglie

È il classico sistema di apertura, quello preferito per un valore estetico e pratico. Le maniglie facilitano la movimentazione delle ante ma sono anche elementi concepiti per impreziosire l’armadio, rinnovarne lo stile e donare carattere alla stanza. Di contro, la pulizia estetica dell’anta ne risente e il risultato finale è meno “minimal” rispetto agli armadi senza maniglia a vista.
Consigliamo di prestare attenzione all’altezza alla quale è posizionata la maniglia: non deve essere né troppo in alto né troppo in basso e deve assicurare una comoda presa a persone di tutte le altezze.

Le maniglie non sono tutte uguali. Possono essere applicate direttamente sulle ante e risultare sporgenti, possono essere incassate e inserite all’interno dell’anta oppure integrate e ricavate da uno scanso o da una sorta di tasca realizzato ad hoc. Nella seguente immagine balzano subito all’occhio le differenze estetiche e pratiche.

Maniglie armadio: applicate, incassate, integrate

Analizziamo nel dettaglio le caratteristiche di questi tre modelli di maniglia.

Armadio con maniglie applicate

Il mondo delle maniglie applicate è quello che offre una maggiore possibilità di personalizzazione. Esistono tantissimi modelli disponibili in molteplici dimensioni, forme, materiali e colori. Da soluzioni piccole e discrete a modelli grandi che si fanno notare. Piccoli pomelli rotondi, maniglie a ponte, maniglie dritte, squadrate o arrotondate, maniglie piccole, grandi e a tutta altezza, maniglie più o meno sporgenti.

Esempi maniglie applicate sull'anta dell'armadio
Armadio con maniglie cromate lunghe e sottili
Armadio con maniglie verticali a mezza altezza
Armadio con maniglie verticali in tinta con le ante

Impossibile elencare e mostrare tutti i modelli disponibili, ogni azienda produttrice di armadi ha il proprio campionario maniglie. In generale chi desidera un armadio classico può optare per maniglie in finitura argento, magari con inserti in bronzo o ceramica; chi ama lo stile shabby chic non può fare a meno di piccoli pomelli a forma di cuore o intarsiate a forma di fiore; chi vuole uno stile moderno punterà a un design essenziale e quindi sceglierà modelli piccoli ma pur sempre decorativi. Maniglie in acciaio inox o cromate possono invece essere molto piacevoli su un armadio con una o più ante a specchio.

Maniglie in legno, laccato o metallo offrono l’imbarazzo della scelta anche per quanto riguarda i colori. È possibile scegliere nuance neutre come il bianco, il nero o il beige che si adattano a qualsiasi contesto oppure puntare su tinte più accese e sfumature che permettondo di esprimere i propri gusti e personalizzare al massimo ogni dettaglio della camera da letto.

Armadio con maniglie incassate

La maniglia incassata è ricavata all’interno dell’anta grazie all’inserimento di un elemento generalmente in metallo. Questa maniglia può essere personalizzata per forma, grandezza e posizionamento orizzontale o verticale. L’intento è quello di assicurare l’apertura e la chiusura dell’anta senza dover toccare l’anta stessa. I diversi modelli prevedono un’impugnatura più o meno ergonomica che favorisce la presa e la movimentazione.
Anche le maniglie incasso si prestano a interessanti combinazioni di colore e materiali: ad esempio, metallo nero o grigio più o meno scuro, con dettagli in pelle o similpelle colorata che possono riprendere il rivestimento delle ante.

Esempi maniglie incassate nell'anta dell'armadio
Armadio con maniglie incassate rettangolari in metallo scuro
Armadio con maniglie incassate con impugnatura ergonomica

Armadio con maniglie integrate

La maniglia integrata è ricavata direttamente all’interno dell’anta e appare come scavata. Elemento cavo, scanso o tasca orizzontale o verticale, regolare di dimensioni o più o meno profondo, il tutto pensato anche a livello estetico, per disegnare sull’anta un particolare motivo.
La lavorazione dell’anta dona all’armadio una linea pulita, le ante infatti non sono interrotte da elementi esterni. Alcuni modelli non presentano cambi di materiali e di colori, altre lavorazioni (specialmente quelli a fresata ottenute praticando dei fori lineari nell’anta) possono essere caratterizzate da un doppio colore che contribuisce a donare stile all’intero armadio. Proprio l’apertura con fresata assicura una delle prese più agevoli e permette di movimentare facilmente le ante in apertura e in chiusura.

Esempi maniglie integrate nell'anta dell'armadio
Armadio con maniglie integrate dal taglio particolare
Armadio con maniglie integrate con lavorazione a fresata
Armadio con maniglie integrate orizzontali sottili

Armadio con gola

Un armadio con gola è caratterizzato da un incavo ricavato nella parte laterale dell’anta. Il lato destro o sinistro dell’anta, a seconda dei casi, prevede o una sagomatura che favorisce la presa o uno profilo verticale generalmente realizzato in un materiale diverso da quello della struttura. Questo profilo permette l’apertura dell’anta senza l’uso di maniglie applicate e visibili ed è consigliato a chi vuole conferire uno stile minimalista all’armadio e ottenere una resa estetica pulita ed essenziale. Va da sè che superfici senza alcuna interruzione siano anche più agevoli da pulire.

Esempi gola unghiatura di un armadio

A seconda della forma la gola si può definire scavata, piatta, curva e a forma di “C”, quadrata e a forma di “L”. La differenza estetica sta proprio nella forma dell’unghiatura, quella pratica nel design più o meno ergonomico ma comunque sempre comodo e maneggevole.

La gola unghiatura può avere sviluppo a tutta altezza o parziale a mezza altezza.

Armadio battente Pacific con gola unghiatura

La gola può essere scelta in un colore diverso da quello delle ante, così da realizzare interessanti effetti bicolore che rendono l’armadio unico e super personalizzabile.

La gola dell'armadio può essere scelta in un colore diverso da quelle delle ante
Armadio battente in laccato bianco con gola colorata

Qualsiasi sia il tuo sistema di apertura preferito ti consigliamo di scegliere una soluzione di qualità. La maniglia o la gola sono l’elemento dell’armadio più utilizzato, movimentato e costretto a sollecitazioni, per questo è bene optare per modelli resistenti, maneggevoli e dal look impeccabile.

Sei in cerca del tuo nuovo armadio? Potresti essere interessato a…

30 Luglio 2021 / / Amerigo Milano

Cosa regalare a chi ha già tutto? Ma soprattutto dove trovare il regalo perfetto?

Quante volte ti sei trovato in difficoltà, pensando alla scelta del regalo da fare per un compleanno, un invito a cena, un matrimonio, San Valentino o la festa della mamma.

Trovare il regalo perfetto con l’effetto WOW si può…

Non importa se l’oggetto che hai selezionato è prezioso o è il classico “pensierino”, ma è la sensazione di meraviglia di chi lo riceve che fa davvero la differenza.

Da Amerigo Concept Store trovi il regalo per ogni occasione.

Amerigo Concept Store

via Carlo Alberto 31 MONZA

tel. 039.5156180

lunedì – domenica
10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
store@amerigomilano.com

Qualunque sia l’occasione da festeggiare o la persona da stupire, da Amerigo Concept Store a Monza   puoi trovare l’oggetto perfetto.

Un Concept Store nel centro storico di Monza, un luogo dove vengono esposti una selezione di oggetti esclusivi e personalizzabili. Un ambiente accogliente dove andare non solo a fare shopping, ma anche a scoprire le nuove tendenze.

SECRID PORTAFOGLI

MINI PORTAFOGLI SECRID

LAMPADA POLDINA

LAMPADA SENZA FILI RICARICABILE 

CUFFIE SENZA FILI

CUFFIE SENZA FILI 

SELETTI

LAMPADA SELETTI 


L’articolo Zona notte: come arredare con comodini e settimanali di design è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

Riposare bene è importante e avere una zona notte che sia funzionale per prepararsi al meglio non solo al sonno ma anche alle ore della veglia è fondamentale. Le tendenze attuali di arredamento vanno in quest’ottica, ancora di più da quando la pandemia ci ha portato a vivere maggiormente la casa. La zona notte vuole mobili all’insegna non solo del gusto estetico, ma anche della praticità e della comodità: tutti elementi che il design, già in fase di progettazione, prende in considerazione.

comodini e settimanali di design

Le tendenze del 2021 vogliono uno stile declinato in maniera personale, con mobili che rispecchino il proprio gusto pur restando sempre comodi e funzionali. Nella zona notte particolarmente importanti sono comodini e settimanali, per motivi diversi. I comodini sono quel complemento indispensabile al letto, capace di essere, oltre che piano di appoggio, ad esempio per i libri da leggere e/o una lampada, spazio di contenimento per gli oggetti personali: per questo nel design moderno importanza cruciale la rivestono i cassetti, custodi ideali di quanto risulta indispensabile.

Il mobile settimanale, invece, è quel mobile a cassetti (solitamente 7) che ospita tradizionalmente la biancheria per i giorni della settimana; da qui, appunto, il nome settimanale. In questo articolo vedremo alcune linee di tendenza per la loro scelta.


madia
Il duo di designer veneti Zaven ha realizzato per Novamobili la collezione Float progettata con l’intento di restituire ad ogni suo componente la propria importanza, rendendone visibile la funzione: i piedini, portati all’esterno diventano elemento estetico. La collezione è nata nel 2017 con la madia, per poi svilupparsi anche nella zona notte con i comodini, il settimanale e il comò per la camera da letto.
madia
Sullo sfondo, madia Float in
laccato ossidato brunito. In primo
piano, madia Float in laccato
opaco bianco con basamento
in laccato opaco quarzo.
madia
Madia Float in laccato ossidato peltro con basamento in laccato ossidato brunito. Libreria Wall 30 in laccato opaco. La madia è disponibile in tre varianti – quadrata, rettangolare alta e rettangolare bassa, a due, tre o quattro ante – e in tutti i colori laccati opachi e ossidati; il basamento è anche in laccato metal.
madia
La madia Float gioca sul concetto di sostegno e contenitore: il basamento diventa elemento progettuale da valorizzare ed esporre.
comodini e settimanali di design
comodini e settimanali di design
Dopo la madia creata per la zona giorno, la collezione si amplia e porta Float anche nell’area notte arricchendosi
di comodino, settimanale e comò personalizzabili in tutti i colori laccati opachi e ossidati; il basamento è anche in laccato metal.
comodini e settimanali di design
Comò in laccato opaco
foglia con basamento
in laccato opaco foresta.
comodini e settimanali di design
Comodini in laccato
opaco foresta con basamento
nella stessa finitura.


Quale comodino scegliere?

L’invenzione del comodino risale alla fine del Seicento in Francia; il nome attuale è stato introdotto nel 1708. In italiano è spesso usato con il diminutivo “comò” ed è considerato un mobile d’arredo di assoluta utilità per vivere al meglio la camera da letto. Si può trovare in diversi stili ma puntare sul design sarà una scelta interessante. Ad esempio i comodini di design della collezione Float di Novamobili, sono pensati in una vision dove ogni componente ha la sua importanza, compresi i piedini portati all’esterno; dove il singolo dettaglio è valorizzato per il piacere degli occhi e nulla è lasciato al caso. Soprattutto i cassetti, pratici e funzionali.

comodini e settimanali di design
Novamobili – Comodini in laccato opaco foresta con basamento nella stessa finitura.

Quando si sceglie un comodino, soprattutto se di design moderno, un tocco personale potrà essere quello dato dalla scelta dei colori, ad esempio quelli laccati opachi e ossidati dell’arredamento contemporaneo: soluzioni facilmente abbinabili nella camera da letto, anche in un’ottica di mescolanza di stili.

Mobile settimanale: come orientarsi nella scelta

Il settimanale è spesso un elemento di arredo sottovalutato; un vero peccato essendo uno dei mobili che ci troviamo più frequentemente ad adoperare. È complemento fondamentale per quanto riguarda la zona notte, con i suoi cassetti ma anche la superficie in alto che risulta essere un piano di appoggio importante per appoggiare diversi oggetti personali. Oltre alla biancheria è perfetto per custodire i gioielli e gli accessori, che si possono disporre nei cassetti con ordine e armonia.

Ma il settimanale, con il suo sviluppo verticale, non è solo questo, risulta un vero e proprio mobile salvaspazio dal design, come nel caso di Novamobili, di tendenza grazie, oltre che alla progettazione curata, anche ai colori, laccati opachi e ossidati, perfetti da abbinare con gusto a quelli del comodino. Grazie al suo stile semplice, elegante e minimale sta bene accostato a qualsiasi parete e superficie, quel tocco in più che rende la camera da letto luminosa ed estremamente confortevole.

L’articolo Zona notte: come arredare con comodini e settimanali di design è stato scritto da Autore Ospite e si trova su Questioni di Arredamento.

29 Luglio 2021 / / Dettagli Home Decor

casa prefabbricata ANNA Stay

La versatile cabina in legno prefabbricata, ANNA Stay, del designer olandese Caspar Schols, ha vinto l’acclamato premio Architizer A+Awards 2021 Project of the Year Award nella categoria Architecture +Living Small.

Progettata per vivere all’interno degli elementi attraverso la configurazione dei suoi strati, ANNA Stay è una casa prefabbricata dinamica realizzata come una piattaforma aperta, che consente di spostare la struttura esterna in legno e l’interno in vetro per adattarsi a qualsiasi occasione, umore o condizione atmosferica.

casa prefabbricata ANNA Stay

Il progetto ANNA Stay by Caspar Schols

L’idea alla base del progetto di ANNA Stay è quella di essere in grado di creare una connessione tra l’utente, la casa e la natura. La casa è delineata dai suoi due muri perimetrali, che scorrono su binari integrati nella struttura, consentendo vari disegni spaziali. Le pareti interne sono realizzate in legno e vetro, separate dalle pareti esterne in legno con una copertura metallica.

Il telaio in vetro segue i due binari interni che corrono paralleli lungo i lati della struttura, mentre la parte in legno segue i binari esterni, scivolando dolcemente l’una sull’altra, creando caldi contorni di prendisole in legno e vetro.

La capacità di ANNA di adattarsi e cambiare consente ai suoi abitanti di seguire i propri sensi. “Dà la libertà di vivere in mezzo all’abbondanza di vita e coltiva un senso di appartenenza. Diventi parte di tutto ciò che ti circonda e credo che tutti riconoscano quella sensazione profondamente dall’interno” afferma Schols.

casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

Casa prefabbricata ANNA Stay

Casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

casa prefabbricata ANNA Stay

La cabina ANNA Stay è facile da montare, infatti può essere costruita da tre persone in meno di cinque giorni, con l’ausilio di una mini gru elettrica. Inoltre, può essere smontata in soli tre giorni e tutte le parti possono essere sistemate in un camion per essere trasportate in un’altra location.

fotografie di Jorrit ‘t Hoen e Tunnel Tonu

L’articolo Il design della cabina ANNA Stay vince il premio Architizer A+ Awards 2021 Project of the Year proviene da Dettagli Home Decor.