7 Maggio 2020 / / Charme and More

   Monique Lhuillier descrive la sua collezione sposa autunno 2020 come un “esuberanza di colore “

Abiti principeschi carichi di romanticismo, pizzi, ricami e stampe botaniche.

Monique Lhuillier immagina una sposa che cammina nel giardino di una grande villa italiana mentre da sola si gode un magico momento pre-matrimoniale indossando un abito dagli ampi volumi, con uno strascico esagerato e maniche fluttuanti.

La collezione è incentrata su sottili giochi di colore e pizzo guipure, motivi  floreali e texture lussuose.

Boleri staccabili e mantelle  da indossare come copri spalle per la cerimonia in chiesa.

La parola alle immagini di questi meravigliosi modelli perfetti per per le donne che diranno sì il prossimo autunno.

00001-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00002-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00003-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00004-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00005-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00006-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00007-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00009-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00010-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00011-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00012-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00013-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00014-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00015-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00016-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry 00017-monique-lhuillier-new-york-bridal-fall-2020-credit-kt-merry

Ph via 

 

L'articolo Monique Lhuillier Bridal; Fall 2020 proviene da Charme and More.

7 Maggio 2020 / / Architettura

Questo micro appartamento situato a Beirut dimostra come la mancanza di spazio non sia un problema per creare un appartamento bello e funzionale.

Gli appartamenti oggi sono sempre più piccoli, soprattutto nelle grandi città dove sono in forte aumento le richieste di spazi abitativi economici per motivi di studio, lavoro o turismo. Beirut è tra le città con il più alto numero di micro appartamenti. Quì, Elie Metni, ha progettato lo Shoebox, un appartamento di soli 16 mq situato sul tetto di un vecchio edificio nel centro del quartiere Achrafieh, a pochi passi da ristoranti e negozi.

All’interno predomina il colore bianco, che amplifica la luce naturale facendolo apparire più grande. Grandi piastrelle bianche dal formato quadrato rivestono il pavimento e le pareti della cucina, proseguendo sul retro dove è stato ricavato il piccolo bagno dotato di doccia. La cucina ad angolo, accoglie anche una lavatrice.

L’arredamento offre la massima flessibilità per adattarsi alle esigenze del proprietario, soprattutto in presenza di ospiti. Il tavolo da pranzo si solleva e si apre facendo comparire due sedie nascoste.

Il divano dispone di uno spazio sottostante per contenere libri e riviste, insieme a un tavolino da caffè e un cestino/poggiapiedi che si aprono al bisogno. Come per il divano, anche il letto matrimoniale dispone di un sistema di archiviazione sottostante con un piccolo spazio su ciascun lato, dove sono collocate le prese elettriche.

Questo progetto dimostra quanto sia importante la scelta di mobili e complementi per risolvere i problemi legati allo spazio. Anche i colori o la loro assenza sono un fattore determinante. In questo caso è stato scelto il bianco in quanto è il colore che aumenta maggiormente la luminosità e amplifica visivamente lo spazio.

L'articolo Tutto in 16 metri quadri grazie a soluzioni ingegnose proviene da Dettagli Home Decor.